Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


La Notte di Valpurga

In una notte ossessionante si scatenano le forze dell'altra sponda

Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
Disponibile in copia unica
€ 12,00
Quantità

pp. 230, Roma
data stampa: 1979
codice isbn: 900000006018

«La notte di Valpurga» appartiene - con «Golem» e «La faccia verde» - al gruppo dci romanzi del Meyrink dalle tinte forti. Gli avvenimenti che vi si succedono sono resi dall'autore con la particolare forza suggestiva, che gli è propria, e che talvolta si potenzia fino a creare una atmosfera d'incubo. Non per questo il libro è meno ricco di autentici dementi esoterici, anzi l'intera vicenda descrittavi ha, in ultima analisi, un carattere simbolico.

I due motivi fondamentali del libro sono «la notte di Valpurga» e la figura di Zrcadlo ed appaiono, in un "certo modo, connessi l'uno all'altro. Zrcadlo, in boemo, vuol dire «lo specchio». Tale nome reca nel libro una figura strana, fra il sonnambulo e l'ossesso, privo di personalità propria, strumento di influenze varie che volta per volta vi si incarnano e vi si manifestano, mutandone lo stesso aspetto fisico, come in uno « specchio ». Ma, come lo indica proprio una forza superiore che lo prende momentaneamente per strumento, egli è « specchio» anche in un senso più vasto:
Zrcadlo rispecchia cioè, portandolo al limite estremo, lo stato proprio ad ogni uomo, almeno in limitata misura, prima che egli raggiunga l'illuminazione.[...]

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.