Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Questione sull'Alchimia 1544

Nell'edizione di Domenico Moreni (1827)

La Vita Felice
€ 10,50
Quantità

introduzione di Massimo Marra
pp. 106, Milano
data stampa: 2019
codice isbn: 978889346320

Dall'Introduzione di Massimo Marra:

«Trovandomi, non sono molte sere, siccome spesso far soglio, nella camera del non meno cortese e virtuoso, che nobile e giudizioso Signore, il Sig. Don Pietro di Tolledo, dove insieme con molti altri signori, e Gentiluomini erano il Sig. Giordano Orsino, il Sig. Don Carlo Cardines, M. Pirro Musofilo, Signore della Sassetta, M. Pasquino Bertini, e un Dottore Spagnuolo, di cui ora non mi sovviene il nome, doppo varii ragionamenti, così d’armi, come di lettere, si venne, in non so che modo, a favellare della Archimia; nella qual cosa come suole avvenire quasi sempre, furono i pareri molti, e molto diversi, perciocché alcuni lodandola per vera et approvandola per buona, la preponevano all’altre arti e scienze tutte quante, inalzandola come sapevano il meglio.»

Opera incompiuta dell’umanista Benedetto Varchi, Questione sull’Alchimia è strutturata secondo la classica forma della quaestio di matrice aristotelica, con un esame dei pro e contro che riflette alcuni dei cardini principali di una polemica che si protraeva dal Medioevo, e che continuava, nel XVI secolo, a essere alimentata da detrattori e partigiani. Benedetto Varchi non fu alchimista, e il suo interesse per la materia non fu che episodico; ciò nonostante, proprio per il carattere occasionale della Questione, che non puntava a rivolgersi a un pubblico specialistico ma rispondeva piuttosto alla richiesta di un autorevole potente del tempo (essa viene scritta alla corte fiorentina di Cosimo I, a istanza di Pedro da Toledo, vicerè di Napoli) desideroso di dirimere le difficoltà di un dibattito culturale che doveva essere percepito come attuale e rilevante attraverso la sintesi di un autorevole intellettuale del tempo, essa costituisce un indice prezioso della percezione che, dell’alchimia, poteva avere una parte della classe colta del XVI secolo.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.