Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Il Rotolo Salernitano dell'Exultet

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x



€ 24,00
Quantità

premessa dell'autore, introduzione di Mons. Guerino Grimaldi.
pp. 176, nn. tavv. a colori e b/n f.t., Salerno
data stampa: 1971
codice isbn: 6121

Dalla premessa dell'autore:
"Uno studio sul rotolo dell'Exultet del secolo XlII, custodito nel Museo del Duomo di Salerno, fu da me già pubblicato nell'ormai lontano 1949; si trattava, però, più che altro, di una «guida» per quanti, visitando il Museo, avevano dinanzi a sé le preziose pergamente miniate.

La critica accolse lo studio con molta benevolenza.

Il presente volume, invece, ha un carattere diverso nella trattazione degli aspetti liturgici, storici e artistici, proposti dalle singole tavole e nell'altro studio appena sfiorati.

Questa pubblicazione ha meritato il costante e affettuoso incoraggiamento di S. E. Rev.ma Mons. Gaetano Pollio, Arcivescovo Primate di Salerno, e del Cavaliere di Gran Croce Alfonso Menna: sempre sensibili alla valorizzazione dei nostri tesori d'arte, hanno scorto nel presente lavoro un contributo valido alla conoscenza completa di uno dei massimi capolavori del Medio Evo salernitano.

L'esame critico delle singole tavole ha necessariamente suggerito una discreta attenzione agli altri rotoli miniati, nei quali, non sempre direttamente, tende le sue radici quello di Salerno. Inoltre, le qualità estetiche delle istoriazioni ricevono

un apprezzamento immediato dalle illustrazioni, alcune delle quali sono a colori non tanto per un arricchimento tipografico del volume, peraltro richiesto dall'odierna editoria, quanto perché sia documentata almeno in parte la vivace policromia delle miniature e il fascino luminoso, che da esse promana.

Il rotolo, infine, esprimerà in pieno il suo valore di testimonianza del Medio Evo salernitano, se andrà considerato nel nostro ambiente artistico, preparato già nel secolo XI, sviluppato nel secolo XII e, per così dire, esaltato nel secolo XIII, quando la Cattedrale, voluta da Roberto il Guiscardo, fu completata nelle sue strutture, nei suoi mosaici e nei suoi affreschi. E S. E. Rev.ma Mons. Guerino Grimaldi, nella sua introduzione, presenta dell'intero periodo un panorama esauriente e storicamente documentato.

E vorrei concludere questa «premessa» con l'augurio che le pagine del volume facciano sentire a chi legge la voce incomparabile, che giunge a noi attraverso la magnificenza dell'arte: un invito pressante a benedire Dio mediante l'opera stessa dell'uomo. Aspirazione, questa, del resto, di tutti gli artisti, che nel Medio Evo col loro genio resero splendido quanto la fede del popolo destinava al culto di Dio. (Salerno, 6 maggio 1971)"

Indice:

Premessa
Introduzione

IL ROTOLO SALERNITANO:
L'Exultet
I testi del preconio
Il ciclo istoriato
Il testo salernitano
Il committente
Gli artisti
Carattere estetico

LE ISTORIAZIONI:
Foglio I, Foglio II, Foglio III, Foglio IV, Foglio V, Foglio VI, Foglio VII, Foglio VIII, Foglio IX, Foglio X, Foglio XI.

Epilogo

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.