Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Altre Storie Sorprendenti di Liberi Muratori


€ 14,00
Quantità

prima edizione, prefazione dell'autore.
pp. 136, Torino
data stampa: 2011
codice isbn: 978887136351

L’istituzione massonica tende per sua natura ad attrarre tipi umani diversissimi. Sotto la sua bandiera troviamo filantropi, guerrieri, poeti, occultisti, libertini, filosofi, esploratori, scienziati, politici, rivoluzionari, scrittori e infine astronauti (numerosi!). Nel XVIII e XIX secolo, anche preti (in particolare nel Regno di Napoli) e persino vescovi.
In questo libro – come nel precedente e fortunato Storie sorprendenti di Liberi Muratori (certi e presunti) – l’attenzione dell’autore si concentra su singole, e sempre singolarissime, vicende. Il dato biografico è ridotto al minimo a vantaggio di un tassello, e uno solo, del mosaico. Ad esempio, i verbali del Consiglio di Guerra per Churchill e il Maometto per Voltaire. O magari (Chénier, Ramorino), la morte che è, in fondo, la cosa più importante (dopo la vita).
Nell’ultimo capitolo, «L’età dei totalitarismi», non mancano alcuni fascisti. Che i massoni abbiano avuto un ruolo nel fascismo degli esordi potrà sorprendere qualcuno. Eppure, ce ne erano parecchi a piazza San Sepolcro, e magari, chissà, ce n’erano pure nelle squadracce che devastavano le logge. Resta vero che molte di quelle storie, con le loro drammatiche contraddizioni, non possono che essere «sorprendenti».
All’interno di questo affresco, che è una sorta di piccolo Giudizio Universale, sia comunque il lettore a distinguere gli angeli e i demoni, i sommersi e i salvati.

Lino Sacchi, nato a Milano e torinese di adozione, ha una lunga militanza nel Grande Oriente d’Italia e nel Rito Scozzese Antico e Accettato. Ha collaborato con le principali riviste massoniche italiane, e presso le nostre edizioni ha pubblicato Massoneria per Principianti, Miti della Massoneria e  Storie sorprendenti di Liberi Muratori (certi e presunti). Già professore ordinario di Geologia all’Università degli Studi di Torino, si è avventurato su un terreno che di solito è battuto da storici e umanisti. Ne è risultato un approccio pragmatico e disincantato inteso a evitare il tono un po’ enfatico e agiografico che è il rischio principale per chi scrive di Massoneria «da dentro».

Indice:

Prefazione

Il tempo dell'Illuminismo



  • Elias Ashmole

  • John Toland

  • John Theophilus Desaguliers

  • Elizabeth Aldworth nata St. Leger

  • John Coustos

  • Voltaire

  • François-André Danican Philidor

  • Pierre Choderlos de Laclos

  • La Principessa di Lamballe

  • Vittorio Alfieri

  • fohann Wolfgang Goethe

  • André Chénier

  • Friedrich Munter


Tra Restaurazione e Risorgimento



  • Pierre Cambronne

  • Talleyrand

  • William Morgan

  • Giovanni Battista Belzoni

  • Giacomo Costantino Beltrami

  • Gerolamo Ramorino

  • Pierre-foseph Proudhon

  • Eliphas Levi

  • Orazio Antinori

  • Luigi Settembrini

  • Pellegrino Strobel

  • Enrichetta Caracciolo

  • Giovanni Pantaleo («Fra' Pantaleo»)

  • Salvatore Morelli

  • Felix Faure

  • Stanislas de Guaita

  • Oscar Wilde

  • Giovanni Pascoli

  • Ferdinando Martini


L'età dei totalitarismi



  • Giovanni Amendola

  • Giuseppe Peano

  • Nazareno Strampelli

  • Alexandra David-Néel

  • Winston Churchill

  • Alberto Beneduce

  • Achille Starace

  • Italo Balbo

  • Randolfo Pacciardi

  • Edwin «Buzz» Aldrin

  • E per ultimo, un massone-non-massone: Trilussa


 

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.