Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Gli Dèi Dentro di Noi


€ 18,00
Quantità

premessa dell'autrice, libro pubblicato dall'autrice.
pp. 370, ill. b/n, Roma
data stampa: 2009
codice isbn: 2874

In questa opera Carla Boccherini Anselmi ci introduce a quella che lei stessa chiama ”Astrologia Evolutiva”, un percorso di riconoscimento dei nostri archetipi astrologici che determinano ciò che siamo e ciò che potremmo divenire.
LʼAstrologia Evolutiva intende portare ogni persona ad approfondire il proprio stato di consapevolezza attraverso la conoscenza della simbologia astrologica e il riconoscimento delle forze che determinano le nostre scelte, le nostre attitudini e in ultima analisi ciò che siamo realmente.
Questa è la linea fondamentale dellʼintera opera che percorre attraverso lo studio della simbologia dei pianeti un itinerario di approfondimento divulgativo che non necessita solo ed esclusivamente un interesse astrologico, riferimenti culturali, mitologici e indologici puntellano come costellazioni lʼ intera lettura che pur rispettando la tradizione inserisce novità di rilievo.
La riflessione si approfondisce fino a chiedersi se abbia ancora senso farsi lʼoroscopo; arrivando alla conclusione che è finito il tempo in cui dobbiamo affidarci al giudizio di un astrologo e inizia il tempo in cui ciascuno di noi può diventare lʼastrologo di se stesso, così come ognuno può interrogare il proprio corpo e capire come si sente; una sorta di capacità di autoguarigione che viene dalla conoscenza dei propri dèi interiori; non tanto insegnare o informare agli astrologi ma piuttosto aprire un discorso su uno strumento, di fatto la via regia, per lʼautoconoscenza: lʼAstrologia Evolutiva.
Le novità più importanti sono il capitolo sulla Luna, intitolato “La Mamma”, e soprattutto quello su Plutone, intitolato “Lo sposo infernale”; qui vengono dette cose assolutamente inedite. Il capitolo su Plutone è importantissimo poiché arriva alla conclusione che la morte non esiste e che siamo entrati nella nuova èra: la fine della storia e il superamento della materia, di cui si cominciano già ad avere i segni ora, mentre il pianeta Plutone entra nel segno del Capricorno.
Nel capitolo sulla luna si indaga più a fondo sul femminile e si arriva a conclusioni piuttosto interessanti sullʼattribuzione alla donna (femmina umana) di qualità che solo il patriarcato imperante è riuscito a immaginare, e che, come si arriva a capire in seguito, nulla hanno a che vedere con la donna: umana, provvista di coscienza e capacità di discernimento.
Il lavoro è strutturato in maniera inedita rispetto alla corrente letteratura astrologica (non solo italiana).
Seguendo il mito classico che pone il dio Urano come lʼinizio celeste di ogni cosa, a fianco della sua sposa Gaia, si analizza nome e glifo grafico di Urano e Saturno identificandoli come gli unici due titani contemplati dallʼastrologia; di seguito, si tratta del figlio di Saturno, Giove, che, secondo il mito classico, inaugura la stirpe degli dèi; poi vengono tutti gli altri, la progenie olimpica del giovane dio che vince sullʼautorità titanica del vecchio.
Altra differenza strutturale dellʼopera è data dal fatto che i segni zodiacali vengono letti e interpretati come sedi dei pianeti, a partire dalla prima sede che compare con Saturno, laddove nella corrente letteratura astrologica di solito si comincia con un riferimento di tipo stagionale (Ariete e inizio primavera); ciò consente di concentrarsi sul valore archetipico di una segnatura astrale, poiché osservando il segno come sede di un nume (dio o titano o luminare) la persona che ci nasce assumerà  forzatamente le caratteristiche del suo patrono, vale a dire un percorso che non assomiglia in nulla a un determinismo bensì si ricollega appunto alla possibilità, per ciascuno di noi, di interrogare il nostro nume tutelare che ci detta il percorso più adatto per noi, quello che in definitiva, anziché legarci a un destino predeterminato, ci consegna la libertà di “sceglierlo” perché ci appartiene e ci sentiamo affini e in sintonia con le sue richieste; restare sordi a questo richiamo interiore, o alla percezione della voce del nostro daimon, equivale a restare vittime inconsapevoli di un destino, che si traduce non di rado in malattia.
Questo in breve il filo conduttore del lavoro; lo stile è colloquiale e inframmezzato da storie, racconti, considerazioni personali, citazioni, ecc. che lo rendono a tratti divertente.
Non è unʼopera informativa sullʼastrologia e i suoi vari percorsi storici e culturali e ambientali, bensì un percorso di riconoscimento formativo, di non difficile lettura malgrado la profondità e la vastità dei temi affrontati.

Indice dellʼopera:
PREMESSA -5-
PADRE E FIGLIO - Urano - 17
Lʼemergenza dello Zodiaco ordinato -31-
Lʼoroscopo quadrato -31-
La vera Astrologia quadrata -34-
La promessa evolutiva di Urano -40-
Saturno -42-
Lingam uranico -43-
Realtà condizionate -44-
Le sedi di Saturno (Capricorno e Aquario) -49-
Saturno come metro dellʼevoluzione della coscienza individuale -60-
Una storia di Shani -65-
PATER FAMILIAS - Il mito - 68
La nascita -72-
Il pianeta -74-
Altre storie -75-
Padre Titano e figlio olimpico nel tema natale -76-
Il simbolo e il nome -77-
Significato e senso -78-
Le sedi di Giove (Sagittario e Pesci) -82-
IL MEZZO - Simbolo e mito - 92
Le sedi di Mercurio (Gemelli e Vergine) -101
LA MAMMA - Il cordone ombelicale - 123
Luna e il maschile -128- Luna e il femminile -133-
La forma e lʼimmagine -140-
Il simbolo -142-
La lunazione -144-
La matrice -149-
Disubbidire alla mamma -153-
Il mito indù -154-
I compromessi lunari -156-
Ubbidire alla mamma -158-
La sede lunare (Cancro) -162-
LUCE E OMBRA - La luce -173-
Sentire e volere -176-
Lʼombra -190-
Ci conviene davvero? -198-
I miti solari -201-
La sede solare (Leone) -204-
GLI AMANTI - Il sentimento - 211
La compagna, lʼamato compagno -227-
Il glifo e il nome della dea -230-
Gli aspetti di Venere -231-
Coppia di Luna e matrimonio di Venere? -234-
Una proposta bizzarra -240-
Il Sé o lʼaltro -249-
Le contrarietà dellʼesistenza -254-
La convinzione di un bellʼincanto -258-
Vediamo come e perchè -258- Le stranezze del sentimento carnale -261-
Le sorprese di Venere -262-
I conflitti personali -265-
Il desiderio -271-
La guerra -272-
La forza muscolare -273-
Lʼopposizione -275-
Il simbolo spermatico -279-
La storia andò così -282-
Il morale di Marte -284-
Lʼesaltazione del potere -287-
I DOMICILI DI VENERE E DI MARTE
Le sedi di Venere (Toro e Bilancia) 289
Le sedi di Marte (Ariete e Scorpione) -302-
IL BUCO DELLA SERRATURA - Il simbolo e il mito - 313
La scoperta del pianeta -319-
La visione -322-
Lʼuso e il consumo -325-
LO SPOSO INFERNALE - Il nome, il mito e il simbolo - 330
Lʼavvistamento del nume -337-
Le tenebre -338-
La memoria -343-
La perdita della memoria -348-
Plutone nella nostra vita -352-
BIBLIOGRAFIA -364-

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.