Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Egitto degli Astrologi (L')


Mimesis
€ 12,00
Quantità

prefazione di Giuseppe Bezza, premessa e introduzione dell'autore, traduzione di Alberto Arecchi e Ilaria Dal Canton.
pp. 288, Milano
data stampa: 2003
codice isbn: 978888483124

L’Egitto fu luogo di incontro della civiltà egizia con la cultura greca, realizzatosi compiutamente nell’età ellenistica con la tradizione ermetica. In questo periodo fu anche terra di astrologi. Numerosi furono i testi astrologici di derivazione mesopotamica che furono composti da autori egiziani ellenistici intrisi di ermetismo. Le loro opere consentono a Cumont di trarre un quadro di storia sociale, in cui la vita quotidiana, le guerre e i sovrani sono comunque segnati dal movimento degli astri e dai loro influssi sulle umane sorti.

Franz Cumont (1868-1947) è stato uno dei più grandi orientalisti e storici delle religioni nell’antichità. Tra i suoi lavori Le religioni orientali nel paganesimo romano (1906), Les mysteres de Mithra (1900), Lux perpetua (1947). Nei tipi di Mimesis è uscito il suo Astrologia e religione presso i Greci e i Romani, 19972.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.