• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Cultura dell'Harem (La)

Erotismo e sessualità nel Maghreb

Leonardo
€ 20,00
€ 19,00 Risparmia 5%
Quantità

a cura di Gianni De Martino, traduzione di Giancarlo Pavanello
pp. 232, Milano
data stampa: 1992
codice isbn: 978883550214

Nelle società del Maghreb, dove la legge dell'islam è più forte di ogni secolarizzazione e governa rigidamente ogni aspetto della vita individuale e collettiva, il corpo è attraversato dalla linea di demarcazione fra lecito e proibito, dilacerato fra tradizione e modernità. Dietro le quinte, però, pullula una moltitudine di comportamenti sessuali "fuori della norma": incesto, esibizionismo, scopofilia, omosessualità, transessualità, zoofilia. Nell'analizzarli, questo libro presenta un ritratto inedito della sessualità araba, disegnando una sorta di "carta dei turbamenti" che, come in un contrappunto, strutturano l'immaginario erotico maghrebino. Se il tabù della verginità e l'ossessione della virilità costringono a rimuovere l'omosessualità, la zoofilia e ogni altra "perversione", gli "iuiù" - i trilli delle donne, autentiche espressioni vocali della sensualità femminile, già citati da Erodoto e ai quali Chebel dedica un capitolo magistrale - sono, per esempio, l'antitesi del velo. Parimenti, all'angoscia della donna prima della notte di nozze fa eco quella del bambino prima della circoncisione. Con un approccio che coniuga in modo stimolante antropologia, etnografia e psicanalisi, l'autore indaga i fantasmi che popolano l'universo erotico maghrebino: quelli maschili della voracità sessuale, come la ghilla (l'orchessa) e la "vagina dentata", e quelli femminili che rinviano alle figure della lacerazione. Viene delineandosi in tal modo, attraverso chiusure, velami e interdetti di ogni tipo, quella "mentalità del serraglia" che, se da un lato rende l'erotismo arabo così "barocco" e distante dalla nostra cultura, dall'altro - riproducendone disagi e turbamenti - ne accresce irresistibilmente il fascino.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.