• Prezzo scontato

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Xunzi e il Problema del Male


€ 9,00
€ 8,55 Risparmia 5%
Quantità

pp. 108, Venezia, 1997
data stampa: 1997
codice isbn: 978888561370

In Cina la riflessione sul problema del male ha avuto in ogni epoca un ruolo di primo piano e ha dato vita a un dibattito vivace e fecondo. A differenza di quanto è avvenuto in Occidente, il concetto di male non è stato percepito e affrontato in modo totalizzante, così che è del tutto assente la nozione di “male assoluto” o “male radicale” quale si trova nella nostra cultura. Xunzi, filosofo confuciano vissuto nel III sec. a.C., epoca di grandi fermenti e di sconvolgenti mutamenti politici, economici e sociali, ha dedicato all’argomento un trattato che lascia ben pochi dubbi circa contenuti e intendimenti: Xing e, ovvero Sulla malvagità della natura umana. Per secoli la sua posizione è stata confrontata con quella di Mencio, altro grande pensatore confuciano, vissuto nel IV sec. a.C., assertore dell’innata bontà dell’uomo, nel tentativo di stabilire quale delle due tesi avesse sviluppato correttamente le dottrine del Maestro. Sulla malvagità della natura umana viene presentato nel contesto del dibattito che animò gli intellettuali cinesi nei secoli IV e III a.C. Maurizio Scarpari insegna Lingua e letteratura cinese classica all’Università Ca’ Foscari di Venezia. È autore di numerosi saggi sulla cultura cinese antica, in particolare sulla lingua e sulla storia del pensiero filosofico del periodo preimperiale. Per la Libreria Editrice Cafoscarina ha pubblicato Corso introduttivo di lingua cinese classica, Venezia 1981, La concezione della natura umana in Confucio e Mencio, Venezia 1991, Avviamento allo studio del cinese classico, Venezia 1995, e ha curato Studi di cinese classico, Venezia 1983 e Le fonti per lo studio della civiltà cinese, Venezia 1995. Dirige la collana Cina e altri Orienti.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.