Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Lettera a Mālik al-Ashtar

Il governo dal punto di vista islamico

Irfan Edizioni
€ 9,00
Quantità

con testo arabo a fronte, introduzione e commento a cura di Ahmad Khatami, traduzione dall'arabo di Damiano 'Abbas Di Palma, traduzione dal persiano di Giuseppe M. Aiello e Mona Rezvan Ghomi.
pp. 56, San Demetrio Corone (CS)
data stampa: 2012
codice isbn: 978889727811

Il tema della giustizia ha sempre rappresentato un aspetto fondamentale dell’Islam. Questo prezioso documento storico, che tratta dei diritti e dei doveri del governante, dei vari funzionari dello stato e delle più importanti classi sociali, può essere definito un concentrato dei principi di amministrazione e di giustizia dettati dall’Islam. Un’idea principale sta alla base di tutta la Lettera: il governo appartiene a Dio, il governante e il governato sono entrambi creature di Dio e i loro rispettivi diritti e doveri sono stabiliti da Dio. In breve, questa Lettera è un codice per implementare la Legge divina e stabilire un governo in cui giustizia e misericordia sono elargite agli esseri umani senza pregiudizio di classe, religione o colore della pelle, e in cui non c’è spazio per nepotismi, favoritismi, provincialismi o settarismi religiosi.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.