Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Tags ai quali appartiene questo titolo

Le Vie Segrete degli Etruschi

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x


Il nuovo libro dell'autore di "Nel mondo allucinante degli etruschi"

Sugar Editore
Libro d'occasione, recante eventuali tracce d'uso
€ 22,00
Quantità

introduzione di Lelio Galateri di Genola, fotografie originali e piantine topografiche di Zefferino Pasquini.
pp. 280, nn. tavv. b/n f.t., Milano
data stampa: 1973
codice isbn: 900000001120

La Toscana e l'alto Lazio furono le zone abitate da uno dei popoli più misteriosi dell'antichità: gli Etruschi. Pochissimo si conosce di questa antica gente. sia per il carattere misterico della loro religione, sia perché i primi scavi non sono stati condotti con rigore ed attenzione. anche perché hanno sempre costituito una fonte inesauribile di saccheggio da parte dei "tombarolos", come vengono ormai identificati dalla stampa americana i violatori di tombe, Mario Signorelli, che, attraverso fenomeni paranormali, è riuscito a mettersi in contatto con gli spiriti degli antichi Lucumoni e da questi investito del compito di trasmetterci i segreti della loro antica civilta. ci da un quadro esatto degli usi e del costumi dei primi abitanti dell'Etruria, con particolare riguardo alla toponomastica.
Ferente. Axia e Luserna, fulcri della Confederazione etrusca. vengono sollevate dall'oblio in cui erano cadute ed e ricostruito. con estrema precisione e cura. il carattere religioso che le animava. Pertanto viene ad assurgere ruolo fondamentale l'acqua sia come elemento sacro sia per le sue qualità curative - I acqua delle sorgenti termali etrusche conteneva molti minerali e tra questi l'uranio, di cui già allora si conoscevano le straordinarie proprietà terapeutiche - sia come mezzo di difesa della segretezza dei loro riti.

Mario Signorelli e nato a Viterbo nel 1905. Discendente dal famoso pittore Luca. si è diplomato nelle discipline musicali presso l'Accademia di Santa Cecilia a Roma. Nel 1925 ha pubblicato su "Musica d'oggi uno studio sulla musica degli Etruschi. Dal 1964 si dedica esclusivamente alle ricerche archeologiche.
In questo libro l'autore continua il discorso sulla civiltà etrusca iniziato con il precedente "Nel mondo allucinante degli Etruschi". pubblicato dalla casa editrice Sugar. A proposito di questo eccezionale successo la critica così si e espressa: «L'allucinante storia di un archeologo e medium in un libro denso d'interesse, I misteri delle grotte lucumoniche. svelati dalle confidenze amorose della bella Ursenna. figlia del re dei Vulci». (Giuseppe di Bianco)
«Signorelli tenta un nuovo approccio con la ricerca storica attraverso un'intuizione archeologica non tradizionale». (Renzo Cantagalli)
«Mario Signorelli ha saputo predire con due giorni d'anticipo il terremoto che sconvolse Tuscania». (Domenica del Corriere)

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.