Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


Storia dell'Arte Paleocristiana

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x



€ 24,00
prefazione di Giacomo Lercaro.
pp. XVIII-214, 100 ill. b/n f.t., Milano
data stampa: 1969
codice isbn: 6485

Mentre sono numerosi gli studi sugli aspetti particolari e sui problemi d'ordine storico ed erudito dell'arte cristiana, specialmente dei primi secoli, difettano a tutt'oggi trattazioni che offrano un panorama, per quanto è possibile completo, di ciò che ha significato sul piano dell'espressione figurale la predicazione cristiana.

Abbondano difatti saggi e monografie su determinate questioni o periodi dell'arte paleocristiana - e se ne può avere un'idea percorrendo la bibliografia che l'A. ha qui elencato - saggi che interessano un settore specialistico di studiosi, e non abbondano invece pubblicazioni che pur serbando la serietà di un libro di studio, proponga a un pubblico più vasto una tematica tanto varia e articolata e oggi di così viva e immediata presenza.

Tra i metodi suggeriti, e non solo fatti propri dal Concilio Vaticano II, per tracciare le grandi linee dell'aggiornamento, v'ha quello del ritorno alle fonti, del ritorno allo studio più meditato dei documenti scritti e quindi dei manufatti religiosi dei primi secoli del cristianesimo.

Ennio Francia, che da decenni milita nella critica d'arte contemporanea, ha cercato di definire, al lume anche delle esperienze moderne, i rapporti tra l'espressione plastica cristiana e quella classica, di verificare e insieme di valutare le forme via via assunte nel processo evolutivo e di stabilire, sia pure per accenni, (ed è quello che più dovrebbe importare in un manuale di questo carattere e di questo scopo) la corrispondenza del messaggio figurale, ch'è pur sempre una proclamazione della Parola, con il messaggio cherigmatico. È un discorso, codesto, che prenderà corpo nei volumi che seguiranno al presente, e nei quali con tale criterio sarà esaminata la storia dell'arte per rintracciare la storia del sacro nell'arte.

Anche per quanto concerne l'arte paleocristiana, il discorso è stato condotto in termini di filologia contemporanea, non sembrando né utile né ragionevole parlare di documenti arcaici in termini archeologici.

Per di più dovevano tenersi presenti le grandi acquisizioni fatte proprie in questi ultimi cinquant'anni nel settore dell'esegesi biblica e del pensiero teologico, finora scarsamente o affatto applicate a questa disciplina, se si eccettuano la semantica e la simbologia.

«Negli sviluppi di quella prima età cristiana, dice il card. Lercaro presentando il volume, anche l'arte ha ovviamente una sua voce; la quale deve pur essere ascoltata, ed una sua storia che merita di essere indagata ... Lo fa con riconosciuta competenza mons. Ennio Francia . . .».

Il saggio è corredato da un'ampia silloge di testi greci e latini, tra scelti e appositamente tradotti quasi tutti per la prima volta tra quelli di carattere descrittivo e cronachistico, utili cioè per chiarire, con i loro riferimenti precisi, le questioni ancora sub judice.

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.