Ricerca avanzata

Argomenti (categorie) ai quali appartiene questo titolo


La Religione e il Nulla

Informatemi se questo titolo tornerà disponibile

x


Autori moderni per il terzo millennio

Città Nuova
€ 32,00
introduzione di James W. Heisig, traduzione di Carlo Saviani
pp. 384, Roma
data stampa: 2004
codice isbn: 978883111107

A partire dalla seconda metà dell''800, dopo secoli di indifferenza e di isolamento, la cultura giapponese scopre la tradizione filosofica occidentale. In questo contesto di grande fermento, il pensiero di Keiji Nishitani risente profondamente dell'incontro con il Cristianesimo, con gli esistenzialisti europei e con Nietzsche; suggestioni che si intrecciano in lui con la grande tradizione filosofica orientale dello zen. Cuore della sua filosofia è la scoperta dell'aspetto insensato e tragico della vita: tale supremo atto di negazione del significato dell'esistenza costituisce il punto di partenza per una più alta consapevolezza della vita, per una definitiva liberazione da tale negatività e per il risveglio della coscienza religiosa.

Indice:

Premessa all'edizione italiana (di Carlo Saviani)


Introduzione (di James W. Heisig)


La scuola di Kyoto


La via di Nishitani alla filosofia


La posizione della vacuità


Collocare Nishitani nella storia mondiale della filosofia


La Religione e il Nulla


Prefazione di Keiji Nishitani


Che cos'è la religione?


Il personale e l'impersonale nella religione


Nihilum e vacuità


La posizione della vacuità


Vacuità e tempo


Vacuità e storia


Indici


Glossario


Indice analitico dei nomi e dei temi

  • Accettiamo i seguenti pagamenti:
- Carta di credito
- Paypal
- Bonifico bancario
- Conto corrente postale
- Contrassegno Accettiamo i seguenti pagamenti: - Carta di credito - Paypal - Bonifico bancario - Conto corrente postale - Contrassegno
  • Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a. Spedizione tramite Poste Italiane s.p.a.