Libreria ASEQ - Via dei Sediari, 10 • 00186 Roma - Email: info@aseq.it - Tel. 06 6868400

Selezione di volumi Aseq Editrice

Guida allo Zen

Guida allo Zen

Raggiungere l’armonia con la meditazione.
Autore/i: AA. VV.
Editore: De Vecchi
a cura dell’Istituto Italiano Zen Sōtō Shōbōzan Fudenji. pp. 160 Prezzo: € 18,00

“Quando un bambino gioca, la sua azione oscura tutto l’universo, riempie il cosmo intero. Noi non siamo capaci di vivere così, esibiamo le nostre azioni, aspettiamo sempre una risposta – questo è realmente puerile! Sedere in zazen è come un bimbo che gioca da solo: neppure un angolo dell’ universo rimane fuori di lui.” (Maestro Taiten Guareschi)

Trasmesso ininterrottamente di maestro in maestro da 2500 anni, lo Zen è arrivato fino a noi unicamente grazie alla sua pratica: pratica di zazen (meditazione) e pratica di vita quotidiana. Nella sua essenzialità lo Zen punta direttamente al cuore dell’ uomo, gli indica lo Via per realizzare la vera intimità con lo propria natura, la viva vita del Sé. È un insegnamento che si trasmette da persona a persona nel rapporto diretto maestro-discepolo e nella pratica comune in un dōjō, Ognuno vi si può avventurare, nella gioiosa e dinamica scoperta di se stesso, che si traduce nella scoperta dell’ armonia con tutte le esistenze.
L’Istituto Italiano Zen Sōtō Shōbōzan Fudenji, quale soggetto giuridico rappresentativo della Comunità religiosa, è stato riconosciuto dallo Stato come Ente di culto (Dpr 5/7/99, G.U. 23-9-1999). Il monastero, altrimenti detto “Tempio dell’altrove nell’altrove del tempo”, si caratterizza come centro di spiritualità e cultura, un crocevia aperto al dialogo e al confronto con le componenti d’avanguardia della cultura religiosa e scientifica contemporanea.

Psicoterapia Senza l’Io

Psicoterapia Senza l’Io

Una prospettiva buddhista
Autore/i: Epstein Mark
Editore: Astrolabio
pp. 206 Prezzo: € 19,00

Questo libro tratta della relazione complessa tra buddhismo e psicoterapia: anche se entrambe le prospettive promettono la liberazione per mezzo della consapevolezza di sé, la nozione centrale della psicologia buddhista è il non sé, mentre un concetto basilare della psicoterapia occidentale è il sé. Il retroterra unico di Epstein, psicoanalista e praticante di grande esperienza, gli consente di fare da ponte tra le due tradizioni, che sono più compatibili di quanto si possa credere. Egli analizza concetti quali rabbia, desiderio, intuizione e interpreta nel linguaggio psicoanalitico contemporaneo dottrine centrali del buddhismo quali l’assenza dell’io e la vacuità.

Gli Straordinari Poteri del Pendolo

Gli Straordinari Poteri del Pendolo

Corso di radioestesia.
Autore/i: Muller Helmut
Editore: De Vecchi
Contiene un pendolo in vero cristallo. Prezzo: € 30,00

Avete mai provato l’emozione di un pendolo “vivo” che potenzia le facoltà percettive, aiutandovi a trovare un oggetto nascosto, disegnare i contorni di ciò che è invisibile, riconoscere una malattia, misurare l’intelligenza di una persona?
Tutti gli oggetti emanano delle onde che il pendolo, come tutti gli strumenti sensibili alle vibrazioni, può captare, amplificare e trasmettere. In questo libro trovate il pendolo giusto e le istruzioni
per imparare a usarlo: basta semplicemente sviluppare quell’energia e quella sensibilità radioestesica che tutti possiedono a livello
latente e che può e deve essere sfruttata. Una guida pratica, concreta, fondata sul principio
della gradualità, ricca di esercizi e dimostrazioni interessanti e coinvolgenti che vi condurranno
alla scoperta di un mondo meraviglioso e
vibrante, solcato da onde e messaggi che,
a poco a poco, confidando nel pendolo e
nelle vostre abilità, riuscirete a decifrare.

Gente e Colori dell’Iran

Gente e Colori dell’Iran

Autore/i: Ponz de Leon Maurizio
Editore: Il Fiorino
pp. 128 Prezzo: € 13,00

“Tutto ciò che noi sappiamo dell ’Iran attraverso i mass media sono i concitati discorsi del loro Presidente o di qualche leader religioso. La realtà è tutt’altra cosa. La realtà è quella di un paese incantevole, dalle bellezze artistiche e paesaggistiche incomparabili, e con una varietà di scenari davvero inimmaginabili, specie per chi è abituato a considerare il Medio Oriente come un vasto deserto ricco solo di petrolio. La realtà è quella di un paese abitato da popolazioni che hanno mantenuto, nel corso dei secoli, un senso dell’ ospitalità che noi occidentali, travolti dal nostro ritmo di vita, abbiamo probabilmente dimenticato da tempo. La cortesia, la gentilezza e la grande generosità degli iraniani, non solo con il turista ma anche tra loro stessi, colpiscono subito il viaggiatore occidentale, il quale dimentica prestissimo tutti i timori ed i pregiudizi che avevano caratterizzato l’attesa della partenza. Non vi è neanche un’ombra di ostilità verso gli occidentali da parte degli iraniani, anzi, chi viene da altri paesi suscita curiosità, ed un immediato desiderio di amicizia e di una più profonda conoscenza reciproca.”

Maurizio Ponz de Leon è nato a Messina nel 1948 e si è laureato a Modena in Medicina e Chirurgia nel luglio 1972. Ha svolto tutta la sua carriera accademica presso l’Università di Modena e Reggio Emilia, dapprima assistente, quindi professore associato e infine professore ordinario di Medicina Interna. Ha viaggiato moltissimo, cercando di coniugare gli interessi scientifici con il desiderio di conoscere il mondo. E’ autore di tre libri scientifici, tutti pubblicati da Springer-Verlag: Familial and Hereditary Tumors (1994); Tumori: una sfida per il ventunesimo secolo(1997) e Colorectal Cancer (2002). Ha pubblicato due libri di viaggi: In giro per i Caraibi (il Fiorino, 2005) e Nel regno degli Incas (Aracne, 2006).Nel Novembre 2001, a New York, ha ricevuto il premio annuale della American-Italian Cancer Foundation, “Excellence in Medicine” per i suoi studi sui tumori ereditari dell’intestino.

Sorgenti

Sorgenti

365 pensieri di maestri d’oriente.
Autore/i: Follmi Olivier; Follmi Danielle
Editore: L’Ippocampo
Prezzo: € 29,90

Sesto e penultimo volume della collana” Saggezze dell’Umanità “, Sorgenti, 365 pensieri di maestri d’Oriente offre un viaggio in profondità nel cuore del mondo arabo-persiano, culla di civiltà millenarie e fondatrici. Dai grandi mistici sufi alla tradizione ebraica, dai primi cristiani d’Oriente ai saggi nomadi del deserto, dalla poesia di Omar Khayyam alla saggezza di Kahlil Gibran, il nuovo itinerario spirituale di Danielle e Olivier Föllmi ci trasporta attraverso immagini inedite verso le città abbarbicate dello Yemen, nella purezza del deserto del Sahara, presso le maestose moschee di Esfahan, nelle steppe infinite della Mongolia, nella città tre volte santa di Gerusalemme …

Anche se tu non hai piedi, scegli di viaggiare in te stesso, come miniera di rubini sii aperto all’influsso dei raggi del sole.
O uomo! Viaggia date stesso in te stesso,
ché da simile viaggio la terra diventa purissimo oro. (Jalàl al-Din Rûmi)

Taoismo

Taoismo

Per conoscere l’anima profonda della civiltà cinese.
Autore/i: AA. VV.
Editore: Red
a cura di Verena Hefti. pp. 112 Prezzo: € 10,00

«II grande Tao scorre ovunque, verso sinistra e verso destra. Ama e sostenta tutte le cose, ma non domina mai sopra di loro.»
Il taoismo, la filosofia del Tao, è forse la più sfuggente delle religioni conosciute: è la Via, il cammino, ma è anche la radice di tutte le cose, il movimento dell’universo, il vuoto pieno di tutto. I suoi testi di riferimento sono più simili alla poesia che alla teologia, i suoi maestri più artisti che predicatori. Basti pensare al Tao te ching e al suo autore Lao-tzu, considerato il fondatore del taoismo sei secoli prima della nascita di Cristo.
Per introdurre il lettore occidentale al taoismo ci voleva dunque un personaggio speciale, quale è Alan Watts, studioso capace di entrare in sintonia con lo ’spirito’ del Tao, di raccontare e di divertire con storielle e aneddoti come solo i veri saggi (orientali) sanno fare.

Alan Watts, inglese del Kent ma americano di adozione, è stato uno dei maggiori studiosi e divulgatori in Occidente delle religioni orientali.

Buddhismo

Buddhismo

La via ascetica verso l’annullamento del dolore.
Autore/i: AA. VV.
Editore: Red
a cura di Fabio Santopietro. pp. 96 Prezzo: € 10,00

«Nel buddhismo non ci si affanna per essere buoni; ci si preoccupa di essere saggi. Ci si cura di essere compassionevoli. Provare compassione significa sentire solidarietà, comprensione e rispetto per chi, senza saperlo, è immerso nell’ignoranza.»
Ad Alan Watts bastano poche semplicissime parole per far comprendere a noi occidentali il significato del buddhismo, la sua storia, le sue diramazioni, la sua attualità nel mondo moderno. E con la stessa disinvolta saggezza Watts ci avvicina a tutti i grandi temi di questa ’religione della non-religione’: dualità, nirvana, karma, per giungere al più importante di tutti: illuminazione. «Entrando nella foresta, l’illuminato non disturba nemmeno un filo d’erba. Entrando nell’acqua, non provoca nemmeno un’increspatura.» Così è Watts, sapiente e comprensibile a tutti: un vero maestro della spiritualità contemporanea.

Alan Watts, inglese del Kent ma americano di adozione, è stato uno dei maggiori studiosi e divulgatori in Occidente delle religioni orientali.

Qumrân

Qumrân

I segreti della misteriosa setta ebraica degli esseni.
Autore/i: AA. VV.
Editore: Red
a cura di Massimo Centini. pp. 80 Prezzo: € 10,00

Regole di vita, riti esoterici, frammenti poetici: una raccolta di testi tratti dagli antichi manoscritti di Qumran, straordinario testamento spirituale degli Esseni.
Un giorno del 1947, sulla sponda occidentale del Mar Morto, un pastore giordano scoprì casualmente l’ingresso di una grotta; vi si calò e trovò alcuni rotoli manoscritti di pelle di pecora. Fu una scoperta eccezionale. I ’Rotoli del Mar Morto’ portarono infatti alla luce la storia e i segreti della misteriosa setta ebraica degli Esseni, vissuta tra la seconda metà del I secolo avanti Cristo e la prima metà del secolo successivo.
Gli Esseni furono i precursori del cristianesimo? È un’ipotesi che molti avallano. Lo storico israeliano David Flusser ha scritto: «Gli Esseni si consideravano i figli della Luce con il compito di salvare l’umanità dal male».
Dagli scritti presentati in questo libro, una scelta tra quelli di più facile e accattivante lettura, emerge tutta la loro straordinaria potenza profetica.

Linguaggio della Dea (Il)

Linguaggio della Dea (Il)

Autore/i: Gimbutas Marija
Editore: Venexia
pp. 388 Prezzo: € 36,00

Il Linguaggio della Dea (1989), pietra miliare dell’archeomitologia, ha rivoluzionato le prospettive sulle origini della nostra cultura. L’autrice è riuscita a ricostruire la civiltà arcaica dell’Europa Antica e a riportare alla luce la presenza centrale del femminile nella storia. I suoi studi spaziano dal neolitico all’età del bronzo. A sostegno delle sue tesi, esamina i reperti, in parte già noti e in parte da lei stessa dissepolti durante i suoi scavi nel bacino del Danubio e nel nord della Grecia, che comprendono un vastissimo repertorio di oltre 2000 manufatti, tutti riprodotti nel volume, mostrando i nessi dimenticati tra il mondo materiale e quello dei miti di una cultura raffinata, la cui genesi è alle radici del patrimonio culturale dell’Occidente.

Marija Gimbutas (1921-1994) Nata in Lituania, studiò Archeologia all’Università di Vilnius. Fuggita durante l’invasione russa, si laureò nel 1946 all’Università di Tubinga. Nel 1949 si trasferì negli USA, lavorando prima ad Harvard e dal 1963 all’Università di Los Angeles come docente di Archeologia Europea. È autrice di oltre 20 opere e 200 pubblicazioni su argomenti che spaziano dalla mitologia dell’Europa Antica alla religione della Grande Dea e alle origini delle culture indoeuropee.

Massimo il Confessore

Massimo il Confessore

Maestro di vita spirituale
Autore/i: Völker Walther
Editore: V&P
pp.550 Prezzo: € 40,00

Questo volume è dedicato da Walther Völker – uno dei massimi patrologi tedeschi del XX secolo – all’approfondimento di un aspetto fondamentale della figura di Massimo il Confessore finora sostanzialmente poco considerato, quello della vita spirituale.
Massimo (580-662 circa) fu un personaggio di primo piano nella discussione teologica dei suoi tempi, difensore della cristologia ortodossa del Concilio di Calcedonia, e per questo dovette subire le violenze dell’autorità imperiale, tanto da meritarsi il titolo di ’Confessore’, tipico di coloro che ’confessavano’ la fede cristiana a costo della sofferenza. Per il suo pensiero, la sua spiritualità e la sua passione fu famoso durante tutto il Millennio bizantino, ma nell’età moderna sostanzialmente trascurato.
La riscoperta di Massimo è dovuta sicuramente alle ricerche di von Balthasar, che risalgono al 1940, ma il grande teologo dedicò il proprio interesse soprattutto alla teologia e alla metafisica dello scrittore. Rimaneva sostanzialmente poco considerato un secondo aspetto dell’insegnamento del Confessore, vale a dire tutta la parte più ampiamente ’spirituale’, da intendersi nella forma dell’ascesi, della vita monastica, della meditazione. Questo è, appunto, l’ambito della produzione di Massimo a cui si è dedicato Völker. Il grande patrologo ha scritto sull’argomento un volume monumentale, ricchissimo di dati, di citazioni, di riferimenti. Völker ha ricostruito la spiritualità di Massimo nei minimi dettagli, ma anche collocandola nella storia della spiritualità cristiana orientale, individuando in lui, mediante un poderoso lavoro erudito, le tracce dei mistici che lo precedettero, come Clemente di Alessandria, Origene, Gregorio di Nissa, e soprattutto Dionigi l’Areopagita ed Evagrio, in una fitta trama di rimandi e di presenze.
Grazie a questo studio Massimo emerge in tutta la sua grandezza, e insieme a lui spiccano le grandi figure che ne determinarono gli interessi spirituali.

Walther Volker (1896-1988) è stato uno dei più autorevoli patrologi tedeschi del secolo scorso. Libero docente a Halle nel 1927, individuò l’ambito più specifico dei propri interessi cimentandosi con Origene, del quale sottolineò soprattutto la mistica in un volume pubblicato nel 1931 (Das Volkommenheitsideal des Origenes). A questo saggio innovativo, che si distaccava dal giudizio vulgato su Origene, seguirono gli studi su Filone di Alessandria (1938), su Clemente di Alessandria (1952), su Gregorio di Nissa (1955; tradotto in italiano da Chiara O. Tommasi per Vita e Pensiero nel 1993), su Dionigi l’Areopagita (1958) e questo su Massimo il Confessore, del 1965. La linea della spiritualità greca cristiana si concluse nel 1974 con uno studio su Simeone il Nuovo Teologo.

Potere dei Papi (Il)

Potere dei Papi (Il)

Dall’età moderna a oggi.
Autore/i: Lill Rudolf
Editore: Laterza
pref. di A. Melloni, trad. di S. Franchini. pp. 222 Prezzo: € 16,00

Lill, storico di razza e grande conoscitore della storia europea, racconta la parabola di una ambiguità relativa alla potestà papale, iniziata nel secolo XI e non ancora conclusa. Il punto di svolta avviene nel crogiuolo della lotta intransigente alla modernità e nelle conseguenze della proclamazione, nel 1870, dell’infallibilità e del primato papale come dogmi. Lill descrive come i pontefici da Pio IX a Pio XII abbiano fatto leva su quelle prerogative per ambizione politica. La pretesa papale di guidare la società, determinare svolte culturali in senso conservatore, vincere la battaglia con la secolarizzazione in Occidente per Lill non è giusta o sbagliata: è semplicemente irrilevante. Per questo lo storico tedesco attribuisce a una visione monocratica e autoritaria del potere (che secondo lui è stata confusa con l’esigenza di unità e di autorevolezza del magistero) qualcosa di controproducente e alienante per lo stesso ministero cristiano. Questo libro offre una cura per una forma di miopia diffusa nel nostro Paese, e documenta un problema di grandi proporzioni per il cattolicesimo romano: c’è un mondo intero nel quale abbonda l’insofferenza verso la comunicazione ecclesiastica e l’eccesso di disinvoltura con cui tratta del giusto e del vero.
Alberto Melloni

Indice

Prefazione di Alberto Melloni – Premessa – Introduzione – 1. La pretesa papale di governare l’intera Chiesa (XV-XVIII secolo) – 2. L’affermazione della pretesa papale nel XIX secolo – 3. L’infallibilità papale: da Leone XIII a Pio XI (1878-1939) – 4. L’infallibilità papale: Pio XII (1939-1958) – 5. I papi del Concilio: Giovanni XXIII e Paolo VI (1958-1978) – 6. La svolta del 1978: Giovanni Paolo I e i primi anni di Giovanni Paolo II – 7. Aspetti della restaurazione

Giustizia di Afrodite (La)

Giustizia di Afrodite (La)

Aphrodite’s Justice
Autore/i: Hillman James
Editore: La Conchiglia
Tradotto e (annotato) da Silvia Ronchey pp. 81, formato 13×21 Prezzo: € 12,00

Anche se gli antichi greci la chiamavano la Dorata e la Sorridente, Venere è in primo luogo «portatrice di tentazioni che trasgrediscono l’ordine etico e prescindono dalla giustizia», spiega Hillman in questo saggio profondo, pieno di sorprese, illuminato da un ininterrotto fuoco di immagini e intuizioni.
I seguaci di Afrodite, coloro che le fanno da seguito e portano i suoi doni, che «imprimono a ogni momento della giornata il segno di Venere nel loro modo di fare, parlare, vestire», sono stati relegati troppo a lungo, nella nostra civiltà, «a un rango inferiore e banale, né serio né morale».
Ma chi si consacra ad Afrodite può anche diventare completamente pazzo, bugiardo, maniacale e crudele. Per questo, Hillman l’ha voluta «invitare nella psicologia». Ha voluto «immaginare una psicologia che sviluppi idee e prassi in modo a lei più affine». Si tratta anzitutto di capire «dov’è la bellezza nella psicologia». Perché finora «nelle sue teorie, nella formazione degli psicoterapeuti, nel linguaggio che parlano e scrivono, perfino nei loro vestiti, il loro disprezzo per l’apparenza insulta Afrodite restringendo l’idea di anima alla sola invisibile interiorità degli esseri umani. La psicologia esplora il cuore umano ignorando che il desiderio essenziale del cuore non è solo quello dell’amore, ma anche quello della bellezza».
Perché quest’infelice rapporto tra psicologia e bellezza? Il fatto è che Venere, spiega Hillman, «è rimasta intrappolata nel dilemma fondamentale del cristianesimo, che divide la bellezza dalla bontà e dalla verità spaccando in due il concetto classico di Kalokagathon bellezza e bontà saldate in una sola parola». La lunga storia della filosofia cristianizzata «ha separato l’etica dall’estetica, la Giustizia dalla Bellezza, così che generalmente non crediamo si possa essere insieme buoni e belli, morali e attraenti, né che i piaceri dei sensi siano una via verso la verità».

Aurora Nascente

Aurora Nascente

Autore/i: Bohme Jakob
Editore: Mimesis
a cura di Cecilia Muratori. pp. 238 Prezzo: € 17,00

Opera prima del ciabattino entusiasta Jakob Böhme, scritta di getto nel tentativo di esprimere in parole il contenuto della rivelazione mistica ricevuta, Aurora è stata colpita da accusa di eresia subito dopo la sua stesura nel 1612. Da allora il libro è scomparso e riapparso nel corso dei secoli seguendo vicende storiche complesse e affascinanti, letto in cenacoli di pochi iniziati e conservato gelosamente dai discepoli che lo salvarono dal silenzio – se non dalle fiamme – della censura.
Si presentano per la prima volta in traduzione italiana a partire dal manoscritto originale i primi sette capitoli – una parte in sé conchiusa dell’opera – di un testo fondamentale del misticismo tedesco. L’ampia introduzione alla lettura consentirà al lettore di entrare in contatto con un pensatore mistico del tutto inusuale, che lo stesso Hegel, apparentemente distante dagli eccessi barocchi di Böhme, definì “primo filosofo tedesco”.

Jakob Böhme (Görlitz, 1575 – 1624), vissuto negli anni cruciali tra il diffondersi della riforma luterana e lo scoppio della guerra dei Trenta Anni, fu autore di numerosi scritti, raccolti dopo la sua morte sotto il titolo di Theosophia Revelata. A causa dell’accusa di eresia l’opera di Böhme ebbe a lungo maggiore fortuna al di fuori della Germania, in particolare in Olanda e in Inghilterra (tra i più importanti lettori: I. Newton, H. More, W. Blake e S. T. Coleridge). Nel 1624 fu chiamato a Dresda a difendere l’ortodossia dei suoi libri davanti ad un consesso di teologi: caso quasi unico nella storia, Böhme ne uscì assolto.

Cecilia Muratori (Rimini, 1981) si è laureata in filosofia presso l’Università di Urbino. Attualmente lavora ad una dissertazione di dottorato presso le università di Urbino e Jena su Hegel, Böhme e la mistica speculativa.

Individuo, la Morte, l`Amore (L`)

Individuo, la Morte, l`Amore (L`)

Autore/i: Vernant Jean-Pierre
Editore: Cortina Raffaello
a cura di Giulio Guidorizzi, traduzione di Arianna Ghilardotti. pp. 224 Prezzo: € 17,00

Cosa significa, per un greco dell’antichità, essere se stesso in rapporto agli altri? Perchè, negli occhi dell’essere amato, è la propria immagine che un greco vede riflessa come in uno specchio? E come è possibile scoprire la propria identità senza perdersi nel desiderio dell’altro? Jean-Pierre Vernant, il più insigne antichista vivente, ripropone alcuni dei temi più cari al suo pensiero: l’identità personale in rapporto a quella sociale, la simbologia dello specchio, il valore di eros, il senso degli dei e del mito per i greci. Tutti questi temi sono indagati con una lucidità e una chiarezza espositiva che rendono il libro ugualmente interessante sia per gli studiosi sia per il pubblico più vasto, ultimamente molto ricettivo verso tutto ciò che riguarda il mondo antico. –

L’autore.

Jean-Pierre Vernant, uno dei più importanti storici della civiltà di questo secolo, è professore ordinario al Collège de France. In questa stessa collana è stato pubblicato Tra mito e politica (1998).

Mediterraneo Antico (Il)

Mediterraneo Antico (Il)

III secolo a.C. / III secolo d.C.
Autore/i: Sartre Maurice; Tranoy Alain
Editore: Besa
traduzione di Luigi Ruggeri. pp. 286 Prezzo: € 18,00

L’obiettivo di quest’opera è quello di illustrare la storia e l’evoluzione dei paesi e dei popoli che, dalla Grecia alla Penisola Iberica e dall’impero cartaginese alla Gallia, si affacciavano sulle rive del Mediterraneo dal III secolo a.c. al III secolo d.C. Un viaggio che mostra tutte le continuità, le correnti di scambio e gli influssi intercorsi tra quelli che sono in realtà due bacini che formano un unico mare di complessità culturali. la storiografia ha troppo spesso dissociato o peggio ancora omologato le diverse aree considerate da questo studio. Alla luce di una stimolante e nuova impostazione avanzata dagli autori, la storia del mondo ellenistico orientale risulta strettamente connessa con i primi sviluppi di Roma e con le trasformazioni del versante marino occidentale. Focalizzando così la lettura dei fenomeni attorno agli apporti dell’ellenismo e della civiltà romana, alla diffusione della città, all’idea specifica di amministrazione del territorio e allo sviluppo delle infrastrutture di scambio, questo libro mette l’accento sulle specificità regionali e sulle diverse forme di cultura. La tesi più rilevante formulata è, tuttavia, quella dell’unità stabilita da Roma: un’unità che conferì al Mediterraneo una coesione e un assetto civile frutto dell’incontro tra Oriente e Occidente; sebbene si trattasse pur sempre di un’organicità problematica e talora controversa. l’approccio critico di Sartre e Tranoy risulta, pertanto, il più congeniale a questo carattere oggettivamente problematico del Mediterraneo antico. Ne scaturisce uno studio appassionante che, sulla base di preziosi documenti e informazioni dall’accesso difficile, fornisce un impareggiabile quadro d’insieme e costituisce un insostituibile strumento di conoscenza di quest’area cruciale del mondo.

Il Cosmo degli Antichi

Il Cosmo degli Antichi

Martedì 21 ottobre, alle 20.30

Relatore: Eugenio Lo Sardo
Introduce: Aldo Mastroianni

Il Cosmo degli Antichi
Immagini e visioni dell’universo dal mondo mitico al Rinascimento

di Eugenio Lo Sardo
Edizioni Donzelli

Eugenio Lo Sardo, ricercatore della Storia delle Civiltà, ha sempre cercato di leggere al di là delle convenzioni, rischiando anche di sconfinare in campi che non sono i suoi specialistici, ma con il bagaglio dello storico di professione. Ha insegnato all’Università di Napoli e di Londra. Attualmente insegna all’Università La Sapienza di Roma. Nel suo curriculum, oltre alle letture e conferenze nelle principali università internazionali, annovera tre mostre su Athanasius Kircher, sulla scienza antica e sui rapporti tra Roma e l’Egitto.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti (60).

Per qualsiasi ulteriore informazione, è possibile contattarci direttamente allo 06 6868400 oppure, via email, all’indirizzo info@aseq.it

Storia della Punteggiatura in Europa

Storia della Punteggiatura in Europa

Autore/i: AA. VV.
Editore: Laterza
a cura di Bice Mortara Garavelli pp. 656 Prezzo: € 58,00

Il lettore desideroso di interrogarsi sui segni di interpunzione oggi in vigore si chiederà a quando risale la loro adozione nelle lingue europee, se ci sono state differenze significative nei valori assegnati a uno stesso segno in lingue diverse, quali sono stati i principali momenti dell’evoluzione dei singoli sistemi. A tali curiosità risponde questa vasta e rigorosa panoramica storica che indaga il percorso della punteggiatura dall’antichità classica, in cui affondano le radici della civiltà letteraria europea, fino a oggi e comprende, oltre all’italiano, le lingue di altri paesi a noi più o meno vicini per la posizione geografica o per le origini; in ogni caso accomunati dall’appartenenza all’Europa. La rassegna, a firma di prestigiosi specialisti, è preceduta da un saggio introduttivo sullo statuto linguistico della punteggiatura e prosegue con la trattazione dei fenomeni grafici e interpuntivi nell’antichità greca e latina. Si passa quindi alle lingue appartenenti alla famiglia romanza: italiano, francese, lingue iberiche, rumeno. In questo gruppo particolare risalto viene dato alle vicende italiane, delineate dal primo affermarsi dei volgari fino alle tendenze attuali nella prosa giornalistica, letteraria ed epistolare (comprese le sue tipologie più recenti, dalle e-mail agli SMS). Si analizzano poi gli sviluppi e gli usi interpuntivi delle lingue germaniche (tedesco, inglese, nederlandese, danese, svedese, norvegese e islandese), delle lingue slave, del greco medievale e del neogreco, dell’albanese e del ceppo ugro finnico. Il repertorio analitico dei segni paragrafematici che conclude il volume è un valido supporto al lettore per orientarsi nella materia.

Indice

Preliminari di Bice Mortara Garavelli – Punteggiatura e linguaggio di Anna Laura e Giulio Lepschy – Parte I – Grafia e interpunzione nell’antichità greca e latina, nella cultura bizantina e nella latinità medievale di Mario Geymonat – Parte II – La punteggiatura in Italia – 1. Teorie e pratiche interpuntive nei volgari d’Italia dalle origini alla metà del Quattrocento di Rosario Coluccia – 2. Dalla metà del Quattrocento alla metà del Cinquecento di Brian Richardson – 3. Il secondo Cinquecento di Nicoletta Maraschio – 4. Il Seicento di Claudio Marazzini – 5. Il Settecento di Simone Fornara – 6. Dall’Ottocento a oggi di Giuseppe Antonelli – Parte III – La punteggiatura in Francia – 1. Manoscritti provenzali e francesi. Dalle origini alla fine del XIII secolo di Maria Careri – 2. Dal XIV secolo a oggi a cura di Maria Colombo – Parte IV – La punteggiatura nelle lingue iberiche di Manuel Carrera Díaz – Parte V – La punteggiatura nella lingua rumena di Camelia Stan – Parte VI – La punteggiatura nei paesi di lingua tedesca – 1. Scrittura e interpunzione in testi del Medioevo tedesco e gotico di Maria Rita Digilio – 2. Dalla metà del Trecento alla fine del Settecento di Marcella Costa e Alessandra Tomaselli – 3. Dall’Ottocento a oggi di Livio Gaeta – Parte VII – La punteggiatura nei testi di lingua inglese di Marina Buzzoni – Parte VIII – La punteggiatura nel nederlandese dei Paesi Bassi e del Belgio di Livio Gaeta – Parte IX – La punteggiatura nelle lingue scandinave di Livio Gaeta – Parte X – La punteggiatura nelle lingue slave di Maria Di Salvo – Parte XI – Greco medievale e neogreco: vicende e problemi della notazione grafematica di Emanuele Banfi – Parte XII – Sistemi interpuntivi nella «scripta» albanese di Monica Genesin e Giovanni Belluscio – Parte XIII – La punteggiatura nelle lingue ugro finniche di Danilo Gheno – Repertorio analitico dei segni paragrafematici e della loro storia di Dario Corno – Gli autori – Indice dei nomi

Alice nel Paese dei Quanti

Alice nel Paese dei Quanti

Le avventure della fisica.
Autore/i: Gilmore Robert
Editore: Cortina Raffaello
traduzione di Pier Daniele Napolitani. pp. XVIII-248 Prezzo: € 19,00

Più bizzarro del Cappellaio matto, più imprevedibile della Regina di cuori, più elusivo del Gatto del Cheshire è il mondo dei quanti che la fisica del Novecento ha rivelato a ricercatori che confessavano di “non credere ai propri occhi”, cioè a quello che con formule ed esperimenti stavano dimostrando. Ricalcando le orme del grande Carroll, Robert Gilmore ci presenta un’Alice che attraversa non più uno specchio ma uno schermo televisivo, finendo nel mondo degli oggetti infinitamente piccoli. Diventa così “particella onoraria” tra fotoni ed elettroni, curiosa osservatrice nella misteriosa Sala degli Esperimenti mentali, scolara diligente alla “Scuola Copenhagen” dove pone domande imbarazzanti a un maestro somigliantissimo a Niels Bohr.
Sfidando le certezze del senso comune e sfruttando con ironia le risorse del linguaggio ordinario, Gilmore si serve di Alice per spiegare quella “rivoluzione quantistica” che ha determinato una radicale revisione delle categorie fondamentali del nostro pensiero. Come osserva Maria Luisa Dalla Chiara nella Prefazione all’edizione italiana, questo “è un libro che ammette letture diverse: i non esperti potranno considerarlo un racconto un po’ strano e divertente, ma anche imparare concetti scientifici che vengono illustrati in modo intuitivo. Gli esperti si divertiranno a veder tradotte in immagini questioni profonde cui hanno lungamente riflettuto”.

Robert Gilmore insegna Fisica all’Università di Bristol. Nella sua lunga carriera di studioso di fisica delle particelle, ha lavorato al Brookhaven National Laboratory, allo Stanford Linear Accelerator Center e al CERN di Ginevra.

Theta Healing

Theta Healing

Attiva il tuo DNA ed inizia a co-creare la tua realtà
Autore/i: Stibal Vianna
Editore: Edizioni MyLife
Intervista DVD – durata 1 ora e 20 minuti Prezzo: € 27,00

Questo DVD è un prodotto unico nel suo genere.
E’ l’unico filmato ufficiale autorizzato, esistente al mondo, su questa disciplina. E’ l’unica intervista rilasciata da Vianna Stibal. E’ l’unico video che probabilmente consente di attivare il DNA con la sola visione, se sei in sintonia con il risveglio planetario.

Vianna Stibal sta attivando su di sè l’autoringiovanimento…. Vederla è una testimonianza entusiasmante! Soddisfa la curiosità di conoscere la fondatrice della nuova disciplina che sta compiendo miracoli in tutto il mondo…

Il Theta Healing™ crea un contatto “diretto” con la Fonte Suprema, ti da la possibilita’ di co-creare la tua realta’.

Con il Theta Healing™ puoi aumentare l’abbondanza e la prosperità in ogni ambito della tua vita, eliminare le paure, i risentimenti e tutti i sistemi di convinzioni auto-limitanti che attualmente alterano la tua esistenza.

Questa tecnica esiste da sempre nell’Universo. Probabilmente tutti, in qualche modo, magari inconsapevolmente, l’abbiamo sempre usata. Ora viene rivelata e puoi attivarla quando vuoi, in modo semplice, facile, veloce, economico, autonomo ed indolore, senza dover dipendere da nessuno.

Con il Theta Healing™ impari a parlare con il tuo Sè Superiore, sviluppi la gioia e il contatto con l’Amore puro, impari a manifestare cio’ che vuoi … anche il cromosoma della giovinezza (attenzione: in questo caso c’è qualche controindicazione…. puoi diventare più alto di due centimetri e i capelli potrebbero crescerti più velocemente!).

Cos’è lo stato Theta?

Nello stato mentale Theta puoi creare ogni cosa e cambiare la realtà all’istante. Quando ci connettiamo al Creatore di tutto ciò che è, automaticamente le onde del nostro cervello vanno in uno stato mentale Theta.

Studi scientifici dimostrano che certe frequenze cerebrali, Alpha (Meditazione profonda, Reiki) e in particolare Theta possono:

1. alleviare lo stress e promuovere una duratura e sostanziale diminuzione dell’ansia nelle persone che ne sono soggette;
2. facilitano un profondo relax fisico e chiarezza mentale;
3. aumentano la capacità verbale e la performance I.Q.;
4. sincronizzano entrambi gli emisferi del cervello;
5. invocano immagini mentali vivide e spontanee, il pensiero immaginativo e creativo, riducono il dolore, promuovono l’euforia e stimolano il rilascio di endorfine.

Lo stato theta è uno stato della mente dove puoi cambiare la realtà all’istante. Questa tecnica arriva direttamente dalla Sorgente affinché tutte le persone possano uscire dalle loro problematiche e guarire se stesse, gli altri e anche il pianeta. È una tecnica anti­chissima che fa parte della memoria della Creazione ma che è stata persa nei secoli.

Grazie a Vianna Stibal, ora tutti possono conoscerla ed applicarla ed espandere così la propria coscienza divina e l’Amore Incondizionato. È semplicissima da imparare e molto veloce da applicare e porta cambiamenti immediati e tangibili.

Questo DVD dura 80’, quindi, ovviamente, non contiene tutte le specifiche per applicare approfonditamente la tecnica che si apprende durante i corsi, che durano varie giornate (alcuni anche settimane). Tuttavia contiene nuove, importanti ed esclusive informazioni inerenti al Theta Healing, indispensabili per chi già pratica questa disciplina e preziosissime per chi vuole farsene un’idea ed iniziare a praticarla. In particolare contiene:

Un’intervista esclusiva di 50’ in cui Vianna Stibal racconta la sua esperienza e fornisce dettagli utili sulla tecnica:
– modalità di applicazione
– tantissimi casi di guarigioni miracolose (ha guarito anche la sua auto.. da un incidente!!!)
– confronto con il reiki
– analogie con la legge di attrazione
– e molto altro ancora!

L’Attivazione del DNA (cromosoma della giovinezza e della vitalità) registrata in diretta durante un seminario

Vianna Stibal in persona, ha richiesto che venisse inserita nel DVD questa tecnica, per aiutare più persone possibile ad innalzare il loro livello vibrazionale. Normalmente l’attivazione del DNA è una prassi finora esclusivamente svolta solo nelle classi del corso DNA2 base. Vianna Stibal ha percepito che con la sola visione di questo filmato, chi lo guarda, se è in sintonia, può innescare l’attivazione del DNA, anche a distanza. In questo modo lei ha sentito di poter aiutare molte più persone. Durante le sue sedute, Vianna non fa pagare l’Attivaizione del DNA. Per questo ha voluto inserire questa grande opportunità nel dvd, senza maggiorazione di prezzo (il progetto iniziale comprendeva solo l’intervista esclusiva). Un’opportunità come questa….è un dono che non ha valore… e come ogni bel regalo… il miglior ringraziamento è.. utilizzarlo mettendolo in pratica da subito!

La conduzione dell’innovativa tecnica di espansione per raggiungere il settimo piano di esistenza

Vianna guida passo a passo la meditazione per raggiungere il settimo piano di esistenza tramite la modalità dell’espansione. Questa è una nuova modalità che ha scoperto solo recentemente. Per questo nel filmato l’ha voluta inserire in modo dettagliato, in modo che ognuno possa riprodurla autonomamente, adattandola alle proprie finalità. Anche chi non conosce la tecnica completa del Theta Healing™, con la tecnica di espansione guidata da Vianna Stibal, può iniziare un primo contatto con il settimo piano di esistenza.

Un interessante messaggio per il popolo italiano…

Scopri perchè Vianna Stibal ha sentito di voler donare al popolo italiano, per primo al mondo, questo importantissimo strumento di automiglioramento….

E due eccezionali bonus extra:
– Intervista sui Bambini Arcobaleno
Una bellissima intervista di 20’ in cui Vianna Stibal ci parla delle dinamiche e delle modalità con cui interagire con i Bambini Arcobaleno
– Il 2012 visto da Vianna Stibal
Vianna condivide la sua visione del 2012 che è decisamente tranquillizzante rispetto alle preponderanti previsioni che circolano su questo periodo. Come nel passaggio all’anno 2000 erano stati previsti gravissimi disagi informatici per tutti i pc a livello mondiale (ed anche li la previsione di Vianna era stata tranquillizzante…) così lo è ora per il 2012…. Ascolta la visione di Vianna Stibal!
Questo DVD è pensato per:

– chi conosce già questa tecnica, per renderla più efficace e conoscerne le nuove applicazioni direttamente da colei che ne è la fondatrice
– tutti coloro che si sentono attratti da questa nuova disciplina o che semplicemente desiderano conoscere direttamente da Vianna stibal come è nato e in cosa consiste il Theta Healing™
– e per coloro che deside­rano portare cambiamenti in sè stessi, nella propria vita e nella vita di chi gli è vicino
Rev. Mary C. Jones Certified DNA Practitioner and Teacher On The Healing Path, Lakewood, Colorado
“Vianna ed i suoi insegnamenti hanno cambiato non solo la nostra vita in maniera miracolosa, ma anche le vite delle persone che abbiamo toccato attraverso il lavoro. Ho studiato svariati metodi di guarigione per gli ultimi 40 anni e scoperto che questo e’ quello piu’ completo e che racchiude tutto quello di cui ho fatto esperienza. Vianna e’ una bellissima e dotata canalizzatrice ed ha il cuore piu’ puro che conosca su questo pianeta. Conoscerla e’ un’esperienza potente che cambia la vita…”

Joel Stock Manufacturing Manager, Newark, California
“ Se ti serve un punto di vista rinfrescante e magnifico della cura di Dio…Se ti piacerebbe una relazione stupefacente nel lavorare con Dio, allora leggere il libro di Vianna e’ una cosa che devi fare per forza. Leggendolo con il cuore e la mente aperta sara’ una delle tue esperienze piu’ profonde e remuneranti”.

Brad Moss Videographer, Idaho Falls, ID
“ Il secondo libro come il primo e’ diretto, va al punto ed e’ molto comprensibile. Gli insegnamenti sono estremamente chiari e semplici. Raccomando questo libro seriamente a chinque e’ serio nel guarire se stesso ed il pianeta”

Alan Gutman, M.D. Certified Teacher, San Anselmo, California
“ Vianna e’ un’ ispirata ed ispirante medico intuitivo e guaritrice del piu’ alto ordine. Lei lavora con un’ accuratezza e potenza straordinaria, ma soprattutto e’ come da’ se stessa nell’aiutare e guarire gli altri – con solenne semplicita’, gentilezza e umilta’ e con grande amore, piacere e gioia. In questo libro lei condivide molte ed inestimabili maniere di guarire, che continua a ricevere attraverso la sua devozione e con la quale ha aiutato migliaia di persone con successo. Funzionano. Raccomando questo libro di tutto cuore a tutti i guaritori sinceri, aperti all’ascolto e ad imparare con tutto il loro cuore con l’avvertimento di Vianna a fine libro: “Usa queste tecniche con cautela, perche’ sono potenti. Usale con saggezza e con gioia”.

Jan Fields Practitioner, Newark, California
“ Ogni tanto arriva qualcuno che puo’ modificare la tua vita per sempre. Vianna e’ una di quelle persone ed il suo messaggio e’ profondo e cambiera’ la tua vita. Io raccomando vivamente questo meraviglioso libro, che assistera’ tutti coloro che sono in cerca di un sentiero pieno di luce e di amore.”

Sonia Rossi
Mi occupo di formazione da oltre 20 anni. Personalmente ho frequentato una grandissima varietà di corsi. L’esperienza con il Theta Healing è stata per me illuminante: ti consiglio questo dvd se cerchi qualcosa di profondo e allo stesso tempo semplice ed efficace.
www.rossivideo.net
www.mylifetv.it

L’AUTRICE: VIANNA STIBAL

Vianna Stibal è la fondatrice del Theta Healing™.

Vianna ha allenato la sua mente ad andare allo stato mentale Theta, rallentandola fino a 4-7 cicli al secondo in meno di 30 secondi chiamando a se Dio. Ha usato questa tecnica per guarirsi dal cancro e in seguito le sono state date altre tecniche incredibili. Usando il potere della Fonte Suprema anche tu farai esperienza di queste abilita’ meravigliose.

Vianna ha fatto piu’ di 40,000 letture. Condivide la sua semplice ma potente tecnica per aiutare ad attivare il processo evolutivo dell’uomo attraverso la consapevolezza della guarigione e dell’ Amore Incondizionato.

Vianna ha sviluppato l’abilità di vedere con chiarezza nel corpo umano e apportare dei cambiamenti nel DNA, a livello del subconscio, storico-vite passate e a livello dell’anima.

Ha imparato e adesso insegna come connettersi con il Creatore, come co-creare e facilitare il processo di guarigione. Ha una sapienza enciclopedica del corpo umano e dei suoi sistemi e anche una conoscenza profonda della psiche umana basata sulla sua esperienza nell’aver fatto più di 40,000 letture e guarigioni. Ha istruito insegnanti e praticanti che lavorano in 14 nazioni. Avendo avuto un esperienza di una guarigione spontanea dal suo cancro nel 1995, Vianna ha lavorato con successo con dei casi di: difetti genetici, Epatite C, Epstein-Barr, Aids, Herpes, Tumori una varieta di cancro ed altre condizioni troppe numerose da elencare. Lei sa che ciò che le è stato insegnato si può trasferire ai suoi studenti e si impegna per portare questo nuovo paradigma di guarigione in tutto il mondo.

E’ un Ministro, Dottoressa di Scienze Religiose, una Psichica, un Medico Intuitivo e una Naturopata. Nel suo libro ha condiviso con il mondo informazioni su come era possibile fare delle guarigioni, letture, attivare il DNA e perfino come manifestare. Informazioni, che lei ha ricevuto e canalizzato dal Creatore quando il cancro le costo’ quasi l’amputazione di una gamba e addirittura la sua vita. Quell’informazione ha aiutato migliaia di persone a cambiare le loro vite per il meglio.

Parte del suo contratto con il Creatore, era condividere le informazioni che riceveva. Fin dalla prima pubblicazione di “Sali a Cercare Dio” Vianna ha aiutato migliaia di persone con questa tecnica . Nel suo lavoro ha pregato ed ha ricevuto piu’ e piu’ informazione. Per far in modo di mantenere il suo contratto con il Creatore ha ancora una volta condiviso i suoi nuovi insegnamenti con il mondo.

Vianna condivide con tutti noi come possiamo cambiare i nostri sistemi di credenze per alleviare sia la sofferenza fisica che mentale, come possiamo alterare i nostri geni per curare malattie una volta credute intrattabili, come possiamo vedere i nostri angeli custodi e come possiamo aiutare gli altri con queste tecniche e tante altre cose troppe numerose da elencare.

Vivere Senza Rimpianto

Vivere Senza Rimpianto

Vivere e morire nella luce del buddhismo tibetano.
Autore/i: Maitland Arnaud
Editore: Venexia
pp. 300 Prezzo: € 23,00

Arnaud Maitland è maestro nyingma e di meditazione; tiene ritiri e conferenze in tutto il mondo, introducendo gli antichi insegnamenti buddhisti tibetani nella tradizione occidentale contemporanea. La televisione olandese gli ha dedicato il documentario Living without a Shadow (Vivere senza ombre), ed è stato intervistato dalla CNN e dalla NBC. Laureato in Giurisprudenza, Maitland ha anche un Master in Psicologia e Filosofia del Buddhismo Tibetano. Questo è il suo primo libro in Italia.

“Il Nobile Ottuplice Sentiero è una medicina che va scelta e non prescritta: ognuno deve riconoscere il sentiero per se stesso”; con queste parole l’autore svela l’essenza del buddhismo tibetano, rivolgendosi ai malati e agli anziani, ma anche alle persone loro vicine. L’insegnamento racchiuso nel libro offre un’alternativa alla vecchiaia e alla sofferenza. La saggezza buddhista, le tecniche meditative, i consigli alimentari e l’esperienza personale dell’autore con la madre malata di Alzheimer tracciano un percorso di trasformazione, affinché il periodo che viene considerato “il tramonto della vita” e il dolore diventino un’occasione per imparare l’arte del vivere. Non è mai troppo tardi per fare emergere la propria forza e consapevolezza.

Due in una Carne

Due in una Carne

Chiesa e sessualità nella storia.
Autore/i: Pelaja Margherita; Scaraffia Lucetta
Editore: Laterza
pp. 324 Prezzo: € 18,00

«Il luogo comune è solido: per il cattolicesimo il piacere è colpa, il sesso è peccato. Da praticare con parsimonia e disagio esclusivamente nel matrimonio, e principalmente per procreare. Alcuni enunciati si ripetono nel corso del tempo nella predicazione cattolica fino a rendere possibile una sintesi così brutale. Ma sensibilità più libere, analisi circostanziate dei testi e delle politiche possono di volta in volta articolare, smentire, fino a sgretolare il potenziale conoscitivo di un assunto così generico.»
È quanto fanno Margherita Pelaja e Lucetta Scaraffia in un libro che accomuna due passioni intellettuali e due approcci interpretativi in un’unica prospettiva di ricerca. La loro indagine rivela come il tentativo di unire lo spirito alla carne, e quindi valorizzare spiritualmente la sessualità, segni potentemente periodi e figure della storia della Chiesa – basti pensare al Cantico dei Cantici – mentre una politica della sessualità che alterna repressione e clemenza scorre parallela e agisce da efficace sistema di governo delle anime dei fedeli. La soluzione è sofisticata e funziona per secoli, finché non viene erosa dal primato della scienza che sembra dominare la modernità. Si accende così una lotta per l’egemonia in cui laici e cattolici competono ancora oggi.

Indice
Introduzione. Due in un libro – I. Il corpo, le pulsioni – II. Eros e santità – III. Il controllo e le norme – IV. Il disciplinamento impossibile – V. La fine del monopolio – VI. Competizione e conflitti – Conclusioni – Indice dei nomi

Studio Comparato delle Religioni (Lo)

Studio Comparato delle Religioni (Lo)

Mircea Eliade e la scuola Italiana
Autore/i: Bertagni Gianfranco
Editore: Bonomo Libreria
pp. 284 Prezzo: € 20,00

Indice:
Lo studio comparato delle religioni. Mircea Eliade e la scuola italiana
iii-xv Introduzidone
PARTE PRIMA MIRCEA ELIADE
1 La libertà
23 Il tempo e la storia
Nascita del tempo circolare, 23
La “Storia” per l’uomo primitivo, 27
Dalla storia al mito, 37
Il significato della “Storia” delle religioni, 44
La storia come occasione, 51
Abolizione del tempo profano per dare senso alla vita, 55
Ebraismo e Cristianesimo, 60
Marxismo, hegelismo, storicismo, esistenzialismo, 71
79 Psicologia e Archetipi
Inconscio, conscio, transconscio: Eliade e Jung, 79
Varietà del tempo mitico, 96
111 Il simbolo
131 La comparazione

PARTE SECONDA
LA SCUOLA ITALIANA
147 Raffaele Pettazzoni
Comparazione e storia, 147
Fenomenologia e storia, 153
Convergenze: Eliade lettore di Pettazzoni, 165
“Gli ultimi appunti” di Raffaele Pettazzoni, 173
185 Angelo Brelich
213 Ugo Bianchi
243 Dario Sabbatucci

Yoga Dolce

Yoga Dolce

Autore/i: Grime Louise
Editore: Mondadori
Tutti gli esercizi filmati su DVD pp. 128 Prezzo: € 19,00

Una parte introduttiva descrive le caratteristiche fondamentali e le nozioni essenziali dello yoga. Utili, inoltre, prima di cominciare, le indicazioni sull’abbigliamento e l’attrezzatura necessari.
Dopo la spiegazione di ciascun programma, un pieghevole illustrato su quattro pagine ne riepiloga ogni singola fase, facilitando l’esecuzione e la memorizzazione dei passaggi.
All’interno del libro un DVD che può essere usato parallelamente al libro.

Età dell’Umanesimo e del Rinascimento (L’)

Età dell’Umanesimo e del Rinascimento (L’)

Le radici italiane dell’Europa moderna.
Autore/i: Anselmi Gian Mario
Editore: Carocci
pp. 208 Prezzo: € 18,70

L’affermarsi della modernità in Europa ha radici e fondamenta nell’Italia umanistica e rinascimentale: un “secolo lungo” e geograficamente complesso che da Dante si può far giungere a tutto il Cinquecento e ai primi decenni del Seicento, secoli in cui i protagonisti della cultura europea direttamente si legano al nostro Rinascimento. L’autore sviluppa con incalzante argomentazione e dovizia di riferimenti questo asse interpretativo, facendo perno su figure e momenti emblematici, in certi casi ben noti – come Petrarca, Alberti o Machiavelli – in altri da riscoprire nella loro interezza; inoltre presta una particolare attenzione allo sviluppo della concezione della storia e del discorso storico come, di fatto, atti
costitutivi della modernità fin dai generi letterari che ne accompagnano il sorgere, in particolare il romanzo storico. Il tutto facendo dialogare lo specifico letterario con altre arti e discipline: pittura, filosofia, storia del pensiero politico e storiografico. Le suggestioni che emergono portano il lettore nel cuore di una temperie culturale, quella umanistica e rinascimentale con la sua pluralità dinamica
di statuti e frontiere, che da sempre affascina il mondo intero ed oggi influenza sempre più il dibattito contemporaneo in ogni continente.

Cristianesimo ha Tradito Gesù? (Il)

Cristianesimo ha Tradito Gesù? (Il)

Autore/i: Jossa Giorgio
Editore: Carocci
pp. 144 Prezzo: € 15,50

I vangeli di Matteo, Marco, Luca e Giovanni sono una interpretazione di fede della persona di Gesù. E la formazione del canone del Nuovo Testamento è frutto di una scelta teologica della Chiesa. Ma il Gesù storico non corrisponde semplicemente al Cristo dei vangeli canonici. Gesù non era un cristiano, ma un giudeo e non può essere quindi realmente compreso se non all’interno della tradizione giudaica. L’immagine di Gesù trasmessa dai vangeli apocrifi (di Tommaso, di Pietro, di Giuda) non può avere la stessa attendibilità di quella dei vangeli canonici? In realtà, elementi di conflitto di Gesù col giudaismo del suo tempo ci sono stati e i vangeli canonici non perdono il legame col Gesù storico. Per tutti e quattro gli evangelisti il Cristo della fede è proprio il Gesù terreno. Ma la Chiesa, riconoscendosi in questi vangeli e non in quelli apocrifi non ha fatto una scelta storica, ma una scelta teologica. Ha ritenuto che la loro interpretazione rispecchiasse nella maniera più autentica la figura e l’insegnamento di Gesù.

Saggezza dell’Islam (La)

Saggezza dell’Islam (La)

Un’antologia di massime e poesia
Autore/i: AA. VV.
Editore: Feltrinelli
a cura di Annemarie Schimmel pp. 192 Prezzo: € 8,50

Poiché il Corano loda coloro che raccomandano il bene e contrastano ciò che è proibito, nella cultura islamica sono diffuse le parole di insegnamento e di saggezza che elogiano il comportamento onesto e moderato e biasimano l’irriconoscenza e l’impazienza di chi dimentica la sottomissione a Dio. Annemarie Schimmel ha raccolto, scelto e tradotto alcune di queste massime di saggezza.

Introduzione allo Studio della Storia Contemporanea del Mondo Arabo

Introduzione allo Studio della Storia Contemporanea del Mondo Arabo

Autore/i: Pellitteri Antonino
Editore: Laterza
pp. 210 Prezzo: € 20,00

I concetti portanti, la periodizzazione, la delimitazione dello spazio arabo-islamico, i grandi temi della ricerca storica sulla modernità – dal rapporto tra nazionalismo arabo e Islam alla questione palestinese e del Maghrib arabo –, i principali Archivi e i centri di documentazione storica del Mondo arabo: Antonino Pellitteri traccia dall’interno un profilo organico della storia contemporanea del Mondo arabo, finalmente non viziato dall’ottica eurocentrica.

Indice:

Premessa – I. Concetti, tempo e spazio. Tipologie – II. I grandi temi della ricerca – III. Continuità e nuovi generi – IV. Centri di documentazione e di ricerca. Storici al lavoro – Conclusione – Indice dei nomi

Storie e Leggende Chassidiche

Storie e Leggende Chassidiche

Autore/i: Buber Martin
Editore: Arnoldo Mondadori Editore
a cura di Andreina Lavagetto, cronologia a cura di Massimiliano De Villa. pp. 1504, formato 10,2 x 16,8 Prezzo: € 55,00

All’interno della poliedrica produzione di Martin Buber (della quale è dato conto nell¿ampia Cronologia curata da Massimiliano De Villa) si è scelto – anche per la specificità della sezione dei Meridiani in cui il presente volume si colloca – di documentare il tema del chassidismo, che è certamente una delle espressioni più celebri e più significative, anche sotto il profilo letterario, della mistica ebraica, di cui è messo in luce soprattutto il versante narrativo e aneddotico-leggendario.
Il volume pertanto presenta le due raccolte di racconti chassidici che Buber compose all’inizio del secolo, Le storie di Rabbi Nachman (Die Geschichten des Rabbi Nachman. Ihm nacherzählt von Martin Buber, Rütten & Loening, Frankfurt am Main 1906) e La leggenda del Baalschem (Die Legende des Baal Schem, Rütten & Loening, Frankfurt am Main 1908), con le quali l’autore introdusse il chassidismo nella cultura tedesca. Sono seguite dallo scritto autobiografico La mia via al chassidismo. Ricordi (Mein Weg zum Chassidismus. Erinnerungen, Rütten & Loening, Frankfurt am Main 1918) e dall’opus maius (che ingloba anche lavori precedenti) I racconti dei chassidim (Die Erzählungen der Chassidim, Manesse, Zürich 1949). Completano il volume due brevi saggi del 1963 in cui Buber fa il punto riguardo al suo lavoro sul chassidismo e lo difende dalle accuse mossegli da Gershom Scholem, Esposizione del chassidismo e Una postilla alla mia esposizione del chassidismo (Zur Darstellung des Chassidismus, Noch einiges zur Darstellung des Chassidismus, in Werke, vol. III, Koesel-Lambert Schneider, München-Heidelberg 1963).

Viaggi e Viaggiatori nel Medioevo

Viaggi e Viaggiatori nel Medioevo

Autore/i: AA. VV.
Editore: Jaca Book
tradotto da Alessandro Dell’Aira, a cura di Feliciano Novoa Portela e Javier F. Villalba Ruiz de Toledo pp. 240, volume rilegato con sovracoperta, formato cm. 24 x 29,5. Con 188 illustrazioni a colori. Prezzo: € 85,00

L’universo medievale in movimento: i pellegrinaggi, i commerci, le guerre e la diplomazia.
È sufficiente accostarsi ai viaggiatori del Medioevo per sentirsi immediatamente trasportati in un mondo di sforzi e sacrifici, testimoni dei viaggi di uno dei più affascinanti capitoli della storia umana. A quei tempi viaggiare era molto di più che trasferirsi da un luogo all’altro: viaggiare voleva dire calarsi in una dimensione diversa, riservata a pochi. Partendo dai vari gruppi analizzati in quest’opera – pellegrinaggi, commerci, spedizioni militari, missioni diplomatiche – possiamo comprendere a fondo i motivi, gli aneliti e i sogni di ciascun viaggiatore. Nel mondo di allora, inoltre, immenso come può esserlo l’universo stellare per l’uomo di oggi, nessuno conosceva i limiti, sicchè non restava che immaginarli. Così il viaggio – qualsiasi viaggio – era pervaso da un’aura di avventura e di magia che prevaleva sullo stesso proposito del viaggio. I viaggi amplificano il senso della religiosità popolare, tanto è vero che in senso figurato fungono da sintesi del destino dell’uomo. Pagina dopo pagina, gli autori di questo libro hanno individuato i condizionamenti tecnici che, sotto forma di conoscenze geografiche, hanno reso di volta in volta concreto l’interesse ad espandersi dei diversi gruppi umani avvicendatisi nella società occidentale nel corso del Medioevo. Dietro questo interesse ci sono cause molto diverse: da quelle prettamente ideologiche, o ideali, a quelle puramente materiali, come l’apertura di nuove vie commerciali o le spedizioni militari che nei secoli centrali del Medioevo stanno alla base di tutto un cambiamento di mentalità. L’universo ideologico del cristianesimo generò un nuovo modo di andare da un luogo all’altro, che disegnò un triangolo i cui vertici – Gerusalemme, Roma, Santiago di Compostela – divennero i grandi punti di riferimento della peregrinazione. Allo stesso modo, l’esigenza di seguire da vicino la sempre più complessa realtà politica tardomedievale sollecitò l’istituzione delle non poche audaci ambascerie diplomatiche di allora.

Invenzione della Città Occidentale (L’)

Invenzione della Città Occidentale (L’)

Autore/i: Franchetti Pardo Vittorio
Editore: Jaca Book
cartografia di Daniela Blandino. pp. 240, volume rilegato con sovracoperta, formato cm. 24 x 30. Con 450 illustrazioni a colori e cartine Prezzo: € 80,00

Da Sumer all’alba del mondo moderno i grandi passi dell’avventura urbana.
Nella storia dell’uomo diversi sono i modi insediativi. Sono esistite, e tuttora esistono, forme differenti dalla città come da secoli è il sistema nomadico. Ma nella conquista e nell’uso del territorio da parte delle popolazioni umane il modo urbano ha una storia plurimillenaria, di cui fin dall’antichità si sono occupati filosofi, storici, geografi, cronisti, e nel nostro tempo antropologi, sociologi e urbanisti.
Questa opera percorre il farsi delle diverse forme urbane nell’arco di un tempo lunghissimo, partendo dalle sue origini mediterranee e mediorientali e descrivendone le tappe fondamentali e principali, con una specifica attenzione al momento greco arcaico e classico, a quello ellenistico e soprattutto a quello romano e a quanto ne è seguito, con alterne vicende che si intrecciano con quella della città araba e musulmana. Così da documentare soprattutto nel capitolo consacrato al Pieno e Tardo Medioevo, che apre alla città moderna, come il modo città, pur nelle sue polimorfiche espressioni, sia inconfutabilmente quello di maggiore pregnanza e incisività. Perchè, più di altre modalità insediative, la città si presta a essere luogo, oggetto, e tramite, dei contenuti di vario ordine (economico, sociale, politico, religioso, culturale, simbolico) che caratterizzano una civiltà. Cosicchè è possibile tracciare un profilo del fenomeno città solo in rapporto al suo divenire entro determinati e ben individuati contesti geostorici.
Il volume fornisce esattamente questo profilo e lo segue nel suo dipanarsi lungo i secoli, definendo appunto il farsi occidentale della forma urbana. La ricca documentazione ricostruttiva, fotografica, planimetrica, cartografica e di alcuni dettagli essenziali fornisce l’impianto visivo che illustra lo svolgersi di questo straordinario percorso.

Libreria ASEQ s.r.l. - Via dei Sediari, 10 - 00186 Roma - Tel. 06 6868400 - Partita IVA 08443041002