Libreria ASEQ - Via dei Sediari, 10 • 00186 Roma - Email: info@aseq.it - Tel. 06 6868400

Le Mille e Una Notte

Le Mille e Una Notte

Traduzione integrale dal testo di Antoine Galland – 3 Volumi
Autore/i: Anonimo
Editore: Bietti
traduzione di C. Ferri. vol. 1 pp. 540 vol. 2 pp. 488, vol. 3 pp. 556, Milano Prezzo: € 28,00

Non occorre informare il Lettore del valore e della bellezza dei Racconti che si trovano in quest’opera. Essi si raccomandano da sè; basta infatti leggerli per convenire che non si è mai trovato nulla di così bello fino ad ora in questo genere, in nessuna lingua.
Infatti che cosa potrebbe uguagliare questa raccolta così ben congeniata in un unico corpo e con. tenente una quantità straordinaria di Racconti, la cui varietà è strabiliante e la cui concatenazione è così mirabile che essi sembrano essere stati scritti per formare l’ampia opera di cui questi sono stati tratti? Dico « ampia », perchè l’originale arabo, che è intitolato « Le Mille e una notte» è costituito di 36 parti, di cui presentiamo al pubblico, oggi, solo la prima.
Si ignora il nome dell’Autore di una raccolta così imponente. Ma è probabile che non sia opera di una sola mano infatti come si potrebbe pensare che un solo uomo possa avere avuto una immaginazione così fertile da sostenere tante invenzioni?
Se i racconti di questo genere sono sempre piacevoli e divertenti per l’atmosfera meravigliosa che vi regna di solito, questi sono superiori in ciò a tutti quelli esistenti, poichè sono ricchi di fatti che sorprendono e affascinano e che dimostrano quanto gli Arabi superino gli altri popoli, in questo tipo di narrazioni.
E inoltre dilettano per le descrizioni dei costumi e delle abitudini degli Orientali, delle cerimonie del· la loro religione, sia Pagana che Maomettana, e tali notizie sono qui indicate assai meglio che nelle opere degli Autori che ne hanno trattato e nelle relazioni dei viaggiatori.
Tutti gli Orientali, Persiani, Tartari e Indiani, vi si distinguono e appaiono quali sono realmente, dai Monarchi fino alle persone dei ceti più bassi. Così, anche senza essersi sobbarcato alle fatiche di andare a visitare questi popoli nel loro paese, il Lettore avrà, con quest’opera, il piacere di vederli agire e di sentirli parlare.
Abbiamo avuto cura di conservare il loro carattere e di non cambiare nulla del loro modo di esprimersi e di sentire ci siamo allontanati dal testo originale soltanto quando la decenza non ci ha permesso di rimanervi fedeli.
Il Traduttore si lusinga che coloro che conoscono l’arabo e che vorranno prendersi il disturbo di confrontare l’originale con la traduzione, converranno che egli ha fatto conoscere gli Arabi ai Francesi, con tutta la cautela richiesta dalla delicatezza della nostra lingua e del nostro tempo.
Se poi quelli che leggeranno questi Racconti saranno almeno un po’ disposti a profittare degli esempi di virtù e di vizio che troveranno in essi, potranno trame anche un vantaggio, che non si può trarre invece dalla lettura di altri Racconti, che sono più adatti a corrompere che a correggere i costumi.

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Commenti

Lascia un commento




Libreria ASEQ s.r.l. - Via dei Sediari, 10 - 00186 Roma - Tel. 06 6868400 - Partita IVA 08443041002