Libreria ASEQ - Via dei Sediari, 10 • 00186 Roma - Email: info@aseq.it - Tel. 06 6868400

Il Corano Silente, Il Corano Parlante

Il Corano Silente, Il Corano Parlante

Le fonti scritturali dell’Islam fra storia e fervore
Autore/i: Amir-Moezzi Mohammad Ali
Editore: Ipocan
Presentazione, introduzione, traduzione e cura di Carmela Baffioni pp. 328, Roma

Estratto dalla Presentazione

Il libro che qui si presenta è fondamentale per una conoscenza approfondita del pensiero shi’ita da parte del pubblico italiano. Con questo non voglio dire, naturalmente, che autori italiani non abbiano sinora offerto importanti contributi alla conoscenza dello shi’ismo. Essi, tuttavia, si sono incentrati soprattutto sull’aspetto storico, con frequenti incursioni nel mondo contemporaneo. L’opera di Mohammad Ali Amir-Moezzi, invece, ci avvicina a un nodo di fondamentale importanza anche per questi nostri giorni, muovendo, com’è ovvio, dal piano storico, ma trattando i fondamentali eventi degli esordi soprattutto dal punto di vista ideologico e dottrinale.

Anzitutto, l’autore ben descrive i dibattiti sorti intorno alla data in cui sarebbe stato costituito il Corano oggi comunemente noto. Le ipotesi degli studiosi spaziano da quella che vuol fissarne la redazione a pochissimi anni dopo la morte del Profeta a quella che indica il IX secolo; ma la più attendibile sembra quella che colloca tale redazione sotto il califfato dell’umayyade ’Abd  al-Malik b. Marwān (r. dal 65 all’86/685-705), il quale l’avrebbe seguita sotto stretto controllo. Tuttavia, fino al III-IV/IX-X secolo, altre recensioni coraniche, assai diverse per forma e contenuto, circolavano nelle terre d’Islam. Gli shi’iti ritengono quindi che i primi califfi abbiano “falsificato” la rivelazione coranica, distruggendone le parti in cui ’Ali, cugino e genero del Profeta, veniva designato esplicitamente quale suo successore, nonché tutti i cenni alla Famiglia del Profeta e ai loro amici e nemici, e infine la menzione di dottrine fondamentali quali, ad esempio, quella del Mahdǐ, figura escatologica che comparirà alla fine dei tempi per ripristinare la purezza della Legge religiosa…

Visualizza indice

Presentazione (di C. Baffioni)

Avvertenza

Sistema di trascrizione dell’alfabeto arabo

Riferimenti storici

Tavole
Introduzione

Capitolo primo: Violenza e Scritture attraverso il Libro di Sulaym ibn Qays

L’opera e il suo presunto autore

Un libro dai molti strati

Un’opera dalla popolarità costante

Frammenti del Libro di Sulaym b. Qays

i. Capitolo Tre (estratti)

ii. Capitolo Quattro [estratti)

iii. Capitolo Dieci (estratti)

iv. Capitolo Undici (estratti)

Indice degli argomenti del Libro di Sulaym b. Qays

Capitolo secondo: Recensioni coraniche e tendenze politiche. Al-Sayyārī e il suo Libro della rivelazione e della Falsificazione

Interrogativi suscitati dagli studi occidentali

Incertezze e contraddizioni delle fonti islamiche

La falsificazione del Corano presso gli shi’iti imamiti

Al-Sayyārī: note sulla vita e l’opera

Note sul Libro della rivelazione e della falsificazione, o Libro delle recitazioni coraniche

Capitolo terzo: La necessità dell’ermeneutica. Intorno al commentario coranico di al-Ḥibarī

Il Corano silente e il Corano parlante

Al-Ḥibarī e il suo commentario coranico

I commentari personalizzati e gli inizi dell’esoterismo

Capitolo quarto: L’introduzione della gnosi. Una monografia sulla conoscenza compilata da al-Ṣaffār al-Qummī

Il rappresentante di un doppio periodo di transizione

Qualche anomalia significativa

Indice degli argomenti del K. baṣā’ir al-daraǧāt

Capitolo quinto: Il completamento di una religione. Note su al-Kulaynī e la sua Summa di tradizioni

Rarità di informazioni dirette e numerose incertezze

Qualche riferimento storico

I CONTESTI POLITICO-RELIGIOSI IN ALCUNE IMPORTANTI CITTÀ

LA SCIENZA DEL HADITH IN IRAN E IN IRAQ

Elementi biografici

UNA VITA DI STUDI IN IRAN E IN IRAQ

I MAESTRI

I DISCEPOLI E I TRASMETTITORI

QUALCHE OSSERVAZIONE SUL SUO RUOLO SOCIALE

IL SUO GRADO PRESSO GLI IMAMITI

Panoramica dell’opera

OPERE PERDUTE

IL KITĀB AL-KĀFĪ («IL LIBRO SUFFICIENTE»)

La costituzione di una religione a tutti gli effetti

Epilogo

Elenco delle abbreviazioni

Bibliografia

Ringraziamenti

Altre opere dello stesso autore

Indice generale

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Commenti

Lascia un commento




Libreria ASEQ s.r.l. - Via dei Sediari, 10 - 00186 Roma - Tel. 06 6868400 - Partita IVA 08443041002