Libreria ASEQ - Via dei Sediari, 10 • 00186 Roma - Email: info@aseq.it - Tel. 06 6868400

Dante e Ravenna

di
Editore: Capit
Prezzo: € 15,00

Informazioni: pp. 284, ill. b/n, Ravenna
Stampato: 2011-11-01
Codice: 978888956919

Estratto dalla Nota introduttiva

In quale anno Dante arrivò a Ravenna? Da dove veniva? Quali erano i suoi trascorsi? Perché venne a Ravenna? Sono interrogativi ai quali non è possibile dare una risposta sicura.

È bene precisare subito che, nonostante le numerose e laboriose ricerche di storici e biografi e la raccolta e l'interpretazione di migliaia di documenti, poche sono, ancora oggi, le certezze e molte le lacune che segnano la vita di Dante, fin dalla nascita. Esistono sul suo conto enigmi di ogni genere e scarsi sono i dati certi; per giunta, non ci è pervenuta una sua sola riga autografa, neppure una firma, né un manoscritto. Molti sono i dubbi e le questioni rimaste irrisolte, tante le curiosità destinate a rimanere insoddisfatte.

Nel suo poema Dante ha inserito amori e odi, rancori e passioni, desideri e speranze, fede e disperazione; ha parlato di amici e nemici, di tutto e di tutti, ma poco o quasi niente dice di sé e della sua famiglia. Egli non amava parlare di sé, se non come profeta o eroe.
Bisogna per questo rassegnarsi a ipotesi e supposizioni, ad espressioni come "si dice", "si narra", "sembra", "lo afferma il tale", "lo sostiene il tal'altro", che troviamo a iosa negli scritti di biografi e dantisti.

Cercheremo, comunque, di dare alle domande delle risposte, le più attendibili possibili, o almeno quelle sulle quali esiste una relativa convergenza di giudizi...

Il volume è disponibile in copia unica

Aggiungi al carrello - Add to Cart Modalità di acquisto Torna alla pagina dei risultati

Libreria ASEQ s.r.l. - Via dei Sediari, 10 - 00186 Roma - Tel. 06 6868400 - Partita IVA 08443041002