Libreria ASEQ - Via dei Sediari, 10 • 00186 Roma - Email: info@aseq.it - Tel. 06 6868400

Le Crociate del Nord

Il Baltico e la frontiera cattolica (1100-1525)

di
Editore: Il Mulino
Prezzo: € 14,00

Informazioni: introduzione dell'autore, traduzione di Donatella Levi. - pp. 352, ill. b/n, Bologna
Stampato: 2016-08-01
Codice: 978881526604

«Il bel volume di Christiansen... è il primo organico studio delle crociate del Nord» (Paolo Alatri)

A differenza di quelle condotte in Terrasanta, le crociate del Nord-Europa, intraprese tra il XII e il XVI secolo per convertire i territori dell’area baltica, non sono molto note. I Cavalieri Teutonici che ne furono protagonisti spinsero avanti la frontiera cattolica conquistando e cristianizzando vaste regioni, dalla Finlandia all’Estonia, alla Prussia, alla Lituania, alla Russia. Una espansione che, sotto il pretesto della conversione delle popolazioni pagane o ortodosse, mascherò aggressive mire colonialistiche.
Eric Christiansen è fellow emerito del New College di Oxford. Fra i suoi libri «The Norsemen in the Viking Age» (2002).

Visualizza indice

    Introduzione
    I. L'Europa nord-orientale alla vigilia delle crociate
    II. La crociata contro i Sorabi nella teoria e nella pratica (1147-1185)
    III. I monaci armati: ideologia ed efficienza
    IV. La conquista della regione baltica orientale (1200-1292)
    V. L'esperimento teocratico (1200-1273)
    VI. La crociata lituana (1283-1410)
    VII. La crociata contro Novgorod (1295-1378)
    VIII. Gli stati crociati dell'Europa nord-orientale
    IX. Il tramonto della crociata (1409-1525)
    Conclusione
    Appendici
    Bibliografia
    Indice dei nomi

Il volume è disponibile

Aggiungi al carrello - Add to Cart Modalità di acquisto Torna alla pagina dei risultati
14,00 new EUR in_stock

Libreria ASEQ s.r.l. - Via dei Sediari, 10 - 00186 Roma - Tel. 06 6868400 - Partita IVA 08443041002