Libreria ASEQ - Via dei Sediari, 10 • 00186 Roma - Email: info@aseq.it - Tel. 06 6868400

La Visione Morale della Vita in Leonardo da Vinci

di
Editore: Libreria Editrice Aseq
Prezzo: € 7,00

Informazioni: Ristampa da Bilychnis, Roma, 1919 - pp. 26, Roma
Stampato: 2010-05-01
Codice: 8098

L'anima, veramente, quale essa si sia, ella è cosa divina.

Corre sull'artista, volgarmente, un giudizio che offende nell'arte l'umana dignità. Sarebbe egli un essere privilegiato al quale le mirabili creazioni nel mondo della bellezza quasi conferiscono un diritto all'altrui benevola indulgenza per le non rare deviazioni dalla rettitudine della vita.

Ci si presenta, talvolta, lo scienziato come un essere il quale, pur nella più austera disciplina della vita, perde, a poco a poco, nella passione del vero, la nozione del mondo che attorno a lui soffre, lotta e spera, sino a raggiungere, nel silenzio del laboratorio, nell'unica compagnia dei libri, la più egoistica inconsapevole indifferenza per quanto davvero è il destino dell'uomo, è il problema morale dell'esistenza.

Due tipi che furono certo e possono essere tuttora nella realtà. Ma è realtà anche, confortante ed eloquente, che lo spirito creatore ovunque, nell'arte o nella scienza, toccò le vette più inaccessibili, non solo rifulse, sempre, di una eccelsa bellezza morale, ma, per vie diverse, sul problema morale gettò luce inestinguibile, che ancora oggi rischiara la via alle anime che perseguono ardentemente la realizzazione del bene. È una verità che, in ogni secolo, presso ogni popolo, il genio ha suggellato colla sua orma immortale. S'identifica, in Italia, collo spirito dei nostri Grandi. Dante, nel viaggio oltremondano, con lo sdegno per tutte le umane brutture, porta la passione della più inesorabile giustizia. Michelangelo trasfonde nel marmo il dolore e la fierezza del cittadino che sopravvive alla caduta della Repubblica. Galileo dalla contemplazione degli astri non disdegna discendere a pungere le umane debolezze, precorrendo, coll'insorgere contro le artificiali disuguaglianze, lo spirito innovatore della grande Rivoluzione. Per la purezza della vita, per una visione morale della vita, nobile e austera, a questa triade luminosa un altro artista, un altro scienziato bisogna aggiungere, un astro anch'esso di prima grandezza, Leonardo da Vinci.

Il volume è disponibile

Aggiungi al carrello - Add to Cart Modalità di acquisto Torna alla pagina dei risultati
7,00 new EUR in_stock

Libreria ASEQ s.r.l. - Via dei Sediari, 10 - 00186 Roma - Tel. 06 6868400 - Partita IVA 08443041002