Libreria ASEQ - Via dei Sediari, 10 • 00186 Roma - Email: info@aseq.it - Tel. 06 6868400

Energie Sottili

Energie Sottili

e la Terapia Energo-vibrazionale
Autore/i: Zamperini Roberto
Editore: Macro Edizioni
nuova edizione aggiornata, con la collaborazione di Sonia Germani. pp. 288, nn. ill. a colori, Cesena (FC)

Le Energie Sottili sono intorno e dentro di noi, guidano il nostro corpo e la nostra mente.
In questa opera scoprirete:

  • come funzionano i campi d’energia vitale, i chakra e le energie sottili di guarigione;
  • come circola l’energia sottile nell’organismo e nelle abitazioni;
  • cosa sono i corpi sottili dell’uomo;
  • cosa sono le rivoluzionarie energie di trasmutazione e le loro straordinarie applicazioni nelle arti di terapia;
  • la nuova tecnologia delle energie di trasmutazione;
  • come le cellule comunicano attraverso le energie sottili;
  • come funziona la difesa energetica dell’organismo e come potenziarla;
  • quali sono i pericoli dell’inquinamento energetico e come evitarli;
  • cos’è la Domoterapia Sottile;
  • cos’è la Terapia Energo-Vibrazionale.

L’espansione della conoscenza di sé e dei propri talenti, la sintonia con gli altri e la Natura, l’incoraggiamento a ritrovare la propria identità e il proprio modo di essere in relazione al Tutto: ecco un percorso iniziatico, un progetto di crescita ricco di stimoli e strumenti.

Roberto Zamperini, laureato in Statistica, scrittore, ricercatore geniale e poliedrico di terapie alternative, romanità, scienza di confine e cosmogonia ha donato, con metodo e stile unici, linfa vitale per la maturazione di un nuovo paradigma scientifico dedicando come pochi suoi predecessori questa sua esistenza ad una lettura dell’Universo attraverso le Energie Sottili, volta a comprendere la profonda vera natura dell’esistenza tutta, spogliando la sua ricerca di tutti gli orpelli misticheggianti e newageiani, attribuendogli una visione e una metodologia razionale, matematica e scientifica a un argomento tanto vasto quanto inesplorato.
Fondamentale il suo operato per il risveglio di molte coscienze, che con il suo instancabile lavoro, sapientemente trasmesso, hanno trovato un concreto e duraturo riferimento nel proprio percorso evolutivo. Di enorme portata l’aver riacceso l’attenzione verso l’intima e occultata verità di Roma Antica, caposaldo di gran parte delle sue ricerche, scoperte e ideazioni.
Autore della TEV, Tecnica Energo-Vibrazionale e della Domoterapia Sottile, inventore della Tecnologia Cleanergy, fondatore del CRESS.

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Il Cakra Solare

Il Cakra Solare

Espressione e padronanza di sé
Autore/i: Payeur Charles Rafael
Editore: L’Età dell’Acquario
introduzione dell’autore, traduzione di Maria Luisa Crovetto. pp. 112, Torino

Questo volume è il terzo di una serie che ha per argomento i centri energetici dell’uomo, detti cakra. Il cakra solare è il terzo della triade inferiore ed è direttamente associato allo sviluppo dell’io personale, inteso come processo di espressione e di manifestazione dell’identità.
Payeur analizza prima di tutto i principali aspetti simbolici associati a questo cakra; poi, nella seconda parte, ne studia la corrispondenza con il pancreas, i risvolti psicologici e iniziatici, mettendo in evidenza soprattutto le sue qualità specifiche e le inclinazioni da coltivare per renderlo più armonioso. Infine suggerisce alcuni modi per risvegliarlo e armonizzarlo, con l’uso dell’olio essenziale più adatto e con la musica.

Charles-Rafaël Payeur, filosofo, teologo, conferenziere internazionale, ha intrapreso il compito di spiegare i misteri della vita alla luce della tradizione dell’ermetismo cristiano, un insegnamento esoterico che mira all’espansione integrale dell’essere umano. Presso L’Età dell’Acquario sono usciti tutti i suoi libri in edizione italiana. Nella serie dedicata ai cakra ricordiamo: Il cakra-radice. La porta sulla realtà materiale, Il cakra sacrale. Sede dell’io personale, Il cakra del cuore. Il contatto con l’altro, Il cakra della gola. Scambio e comunicazione autentica, Il cakra della fronte. Irradiamento d’amore e visione olistica.

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

La bestia che è dentro di noi

La bestia che è dentro di noi

Smascherare l’aggressività
Autore/i: Zamperini Adriano
Editore: Il Mulino
pp. 184, Bologna

L’aggressività non è qualcosa di «naturale». Fare del male a qualcuno è un atto di nostra pertinenza, non appannaggio di tirannici processi biochimici.
Torturare un prigioniero in guerra, incendiare automobili, rompere vetrine durante una manifestazione, sparare sui compagni di scuola. Eventi diversi accomunati dall’idea che dentro gli esseri umani vi sia una bestia sempre pronta a esplodere, l’aggressività. Ma esistono istinti omicidi e pulsioni distruttive? La biologia umana è davvero irrimediabilmente maligna? O si tratta di stereotipi, come dimostra il libro? Non è affidandoci a una concezione universale e pessimistica dell’aggressività, o all’idea di una separazione tra natura e cultura e tra individuo e società che possiamo comprendere la violenza e i conflitti umani, bensì cogliendo le ricchissime compenetrazioni che esistono tra organismo e ambiente.

Adriano Zamperini è professore di Psicologia della violenza, di Psicologia del disagio sociale e di Relazioni interpersonali all’Università di Padova. Tra i suoi libri: «L’indifferenza» (2007) e «L’ostracismo» (2010) editi da Einaudi; e inoltre «Cittadinanza ferita e trauma psicopolitico» (con M. Menegatto; Liguori, 2011). È tra i curatori e autori di «Psiche. Dizionario storico di psicologia, psichiatria, psicoanalisi, neuroscienze» (Einaudi, 2006-07).

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Meditazione sui Colori

Meditazione sui Colori

Vivere i colori – Le valenze energetiche, psicologiche e simboliche – Corso completo, teorico e pratico, di meditazione cromatica
Autore/i: Peri Cesare
Editore: Anima
introduzione dell’autore. pp. 224, Milano

I colori di cui amiamo (o non amiamo) circondarci sono indicativi del nostro carattere e dei nostri stati d’animo.
Questo libro costituisce un raro corso completo di teoria e pratica (80 esercizi) sulle valenze energetiche e simboliche dei colori, il “linguaggio emozionale dell’inconscio”. È un’agevole guida alla Meditazione cromatica, che permette non solo di comprendere perché ci sentiamo attratti o respinti da determinati colori e quale influenza essi esercitino su di noi attraverso l’ambiente che ci circonda e gli stessi abiti che indossiamo, ma anche di seguire un percorso pratico finalizzato al benessere fisico e interiore facilmente adattabile alla vita quotidiana.
Questo Corso teorico e pratico di Meditazione cromatica intende offrire materiale utile affinché ciascuno impari a leggere i colori con cui tinge, spesso inconsapevolmente, la propria realtà e di conseguenza a capire meglio se stesso e gli altri.
Dopo un’esposizione pratica e dettagliata sugli effetti psico-somatici dei colori in ogni aspetto della vita quotidiana l’analisi si estende dagli stati d’animo ai livelli di coscienza, fino ad una lettura cromatica integrale dell’essere umano nelle sue componenti (Parte teorica).
La seconda parte del libro invita a “vivere i colori” attraverso la Meditazione cromatica (Parte pratica), con riferimenti ai chakra e con tecniche di respirazione, visualizzazione e rilassamento.
Tra gli ottanta esercizi raccolti nelle dieci lezioni si potranno scegliere ed eseguire quotidianamente quelli che risultano più piacevoli e congeniali, in un determinato momento della giornata riservato alla personale pratica “ricreativa”.
Un buon metodo per essere costanti potrebbe essere quello di far coincidere i sette colori (con i relativi significati ed esercizi) con i giorni della settimana, utilizzando così lo spettro solare come “spettro esistenziale”. I colori infatti non solo costituiscono il linguaggio emozionale dell’inconscio, ma anche simboleggiano gli stadi evolutivi della coscienza e le qualità naturali della nostra anima. Si potrebbero definire “la musica dell’anima”.

Visualizza indice

Introduzione
Parte Prima: la teoria dei colori
1. I colori parlano di noi
2. Che cos’è il colore
3. Effetti fisici dei colori
4. Effetti psicologici dei colori
5. Indossare i colori
6. Amore o odio per un colore
7. L’ambiente e il colore
8. Interpretazione cromatica dell’essere umano
9. La materialità del rosso
10. La solarità del giallo
11. La spiritualità del blu
12. L’Eros dell’arancione
13. L’Amore del verde
14. La trascendenza del viola
15. L’ambivalenza dell’indaco
16. I significati delle complementarità
17. I colori e i chakra: il percorso verticale della coscienza – Diagramma dei chakra
18. I colori e l’aura
19. Le tecniche della cromoterapia
Parte Seconda: la pratica dei colori
1. I benefici della meditazione
2. Qualche consiglio utile per la meditazione
3. Gli “ingredienti” della Meditazione cromatica
Lezione 1 – Il mondo dei colori
Lezione 2 – Il rosso
Lezione 3 – L’arancione
Lezione 4 – Il giallo
Lezione 5 – Il verde
Lezione 6 – Il blu
Lezione 7 – L’indaco
Lezione 8 – Il viola
Lezione 9 – Creare i colori e viverela complementarità
Lezione 10 – Le correnti cromatiche
Conclusione

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Il Santo Graal

Il Santo Graal

Un enigma millenario
Autore/i: Markale Jean
Editore: L’Età dell’Acquario
prefazione dell’autore, traduzione dal francese di Fiorella Buzzi. pp. 320, Torino

Il Graal? Tutti lo cercano, ma nessuno sa esattamente che cosa sia. Nel corso dei secoli gli sono state attribuite caratteristiche diverse e addirittura per alcuni non sarebbe neppure un oggetto ma la discendenza di Gesù Cristo e Maria Maddalena (che avrebbe trovato rifugio a Rennes-le-Château, nella regione francese dell’Aude, punto di partenza per una nuova Crociata). Questa idea – che continua a essere, come ovvio, scandalosa– si basa sul fatto che la grafia Sangréal dei manoscritti medievali può essere interpretata sia come «Saint Graal», Santo Graal, che richiama l’immagine di un vaso contenente il sangue di Cristo (l’antico occitano gradal significa «recipiente»), sia come «Sang Royal», Sangue Reale.
In questo appassionante libro, Jean Markale risale alle fonti del Graal, almeno dal punto di vista letterario, dal romanzo incompiuto di Chrétien de Troyes, scritto alla fine del XII secolo, al Parzival di Wolfram von Eschenbach ripreso poi da Richard Wagner. Senza trascurare il suo significato per alcune tra le più misteriose società segrete, dagli Illuminati di Baviera all’enigmatica Thule che tanto influenzò il nazismo e, in particolare, Himmler, per il quale il Graal era l’energia assoluta.

Jean Markale è un autorevole studioso di cultura celtica e storia medievale. Tra i suoi libri più significativi – molti tradotti anche in italiano – ricordiamo Il druidismo. Religione e divinità dei celti (1998) e La grande épopée des Celtes (1997-1999). Nel 2005 L’Età dell’Acquario ha pubblicato Halloween. Storia e tradizioni.

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Pendolo Classico Potere Bloodstone – Classic Bloodstone Pendulum

Pendolo Classico Potere Bloodstone – Classic Bloodstone Pendulum

Autore/i: Anonimo
Editore: Lo Scarabeo
istruzioni multilingua.

Il pendolo è uno strumento divinatorio preciso e facile da usare. Tenuto in mano, aiuta a pulire la mente e a concentrarsi sulla domanda; il pendolo di sintonizza sull’energia dell’utilizzatore e su quella dell’universo e dà una risposta. Le persone vanno in risonanza con diversi metalli o cristalli, pertanto offriamo un’ampia gamma di materiali. Alcuni pendoli possono essere aperti, dando la possibilità all’utilizzatore di inserire un talismano o altro materiale per aumentarne la precisione. I pendoli sono in ottone cromato e ottone dorato, adatti per ricerca di radioestesia. All’interno dei pendoli con testimone si può inserire un oggetto o materiale per ricerche specifiche.

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Tarocchi Yoga

Tarocchi Yoga

Autore/i: AA. VV.
Editore: Lo Scarabeo
78 carte – 66×120 mm – Istruzioni in: I, Uk, F, D, Es.

La via dello Yoga è strada maestra verso il proprio sé. Lo Yoga permette all’Uomo di riconnettersi alla propria sfera spirituale. Il percorso dell’interiorità si snoda nei 22 Arcani maggiori, che rappresentano le tappe più importanti del praticante Yoga. Gli Arcani minori rappresentano i quattro centri dell’Uomo e i quattro tipi di Yoga.

Autori: Massimiliano Filadoro, Adriana Farina
Sceneggiatori: Massimiliano Filadoro
Artisti: Adriana Farina
Disponibile in: I, Uk, F, D, Es.
Lingue I, Uk, F, D, Es

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Islam e Modernità

Islam e Modernità

L’incontro dell’Islam con l’Occidente
Autore/i: Redissi Hamadi
Editore: Ombre Corte
introduzione e cura di Gustavo Gozzi, nota sui criteri di traslitterazione dei termini arabi a cura di Giuseppe Cecere. pp. 144, Verona

Questa raccolta di saggi di Hamadi Redissi consente di acquisire uno sguardo critico sull’Islam attraverso un approfondito confronto con l’Occidente. I saggi ricostruiscono l’evento traumatico della scoperta della potenza del mondo occidentale alla fine del secolo XVIII e le risposte che l’Islam tentò di fornire per essere all’altezza della sfida: dai movimenti di riforma (Islah) alla fine del secolo XIX, all’affermazione di un “Islam radicale”, come quello dei Fratelli musulmani, negli anni Venti del secolo XX, all’estensione a livello internazionale della rete di Al-Qaida.
Ciò che Redissi sottolinea è la destrutturazione e perdita dell’unità dell’Islam come conseguenza dello scontro con la modernità occidentale. Si produsse così una lacerazione tra tradizione e modernità che aprì il mondo islamico alla controversa ricezione delle influenze occidentali nell’ambito del diritto e dei diritti, dei processi di secolarizzazione, del cammino verso la democrazia nella stagione appena avviata delle “primavere arabe”.
Il libro di Hamadi Redissi è un importante contributo per comprendere il dibattito all’interno dell’Islam e per individuare le vie verso un possibile incontro con l’Occidente. Con la prospettiva introdotta da questo volume, questioni decisive del nostro tempo, come lo “scontro di civiltà” e il terrorismo di matrice islamica, trovano delle fondamentali categorie interpretative.

Hamadi Redissi è professore di scienza politica presso l’università Tunis El Manar di Tunisi. È membro dell’American Institute for Maghreb Studies e del Centre arabe de recherches et d’analyses politiques et sociales di Ginevra. Nel 2011 ha presieduto l’Observatoire tunisien de la transition démocratique. Nella sua vasta bibliografia si segnalano: Les politiques en Islam. Le Prophète, le roi et le savant (L’Harmattan, 1998); L’exception islamique (Seuil, 2004); Le Pacte de Nadjd ou comment l’islam sectaire est devenu l’islam (Seuil, 2007); La tragédie de l’islam moderne (Seuil, 2011).

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Discorsi di un Abate Buddhista

Discorsi di un Abate Buddhista

Autore/i: Soyen Shaku
Editore: Messaggero Padova
introduzione e cura di Aldo Natale Terrin, prefazione e traduzione di Serena Rinaldi. pp. 184, Padova

Questo libro è una sintesi breve e magistrale del buddhismo Zen, che significa «meditazione». Una dottrina e un’esperienza che hanno qualcosa di ineffabile, indicibile, mistico. Se qualcuno volesse conoscere i reali fondamenti di questo buddhismo in relazione al cristianesimo, non avrebbe che da leggere queste pagine: semplici, ispirate, create da «una messa in parentesi del mondo» in chiave meditativa che ha qualcosa di grandioso. La parte introduttiva contiene il Sutra dei quarantadue articoli, prima sintesi buddhista entrata in Cina già nel I secolo d.C. I due interessanti saggi conclusivi, dedicati alla pace e alla guerra, costituirono un importante punto di riferimento anche per Lev Tolstoj nelle sue dichiarazioni contro la guerra.

Aldo Natale Terrin ha insegnato storia delle religioni e antropologia culturale all’Università cattolica di Milano e all’Università di Urbino, e ora è titolare della cattedra di scienza delle religioni all’Istituto di liturgia pastorale di Santa Giustina, a Padova. Tra i suoi libri ricordiamo: Liturgia e inculturazione (EMP, 2009), La natura del rito. Tradizione e rinnovamento (EMP, 2010), Religione visibile (Morcelliana, 2011); Il mito delle acque in Oriente (Morcelliana, 2012); Liturgia come gioco (Morcelliana, 2014); Preghiera ed esperienza religiosa (Cittadella, 2014).

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

I Racconti della Tavola

I Racconti della Tavola

Autore/i: Montanari Massimo
Editore: Laterza
prologo dell’autore. pp. X-222, BariI

Silenzio, si ascolta. Lasciamoci avvolgere dalle parole. Raccontano storie divertenti, drammatiche, edificanti o semplicemente curiose attorno a un tema centrale della vita di tutti, di sempre: il cibo e la sua condivisione, a tavola o altrove.
Pavia, qualche anno dopo il 774. Alla tavola di Carlo Magno, che festeggia la vittoria sui Longobardi, si insinua di nascosto Adelchi, il principe sconfitto. Ma perché si ingegna a spezzare diligentemente tutte le ossa di cervo, di orso e di bue che restano nei piatti?
Fonte Avellana, XI secolo. Pier Damiani è malato da tempo. Il suo corpo è debilitato perché nell’eremo il cibo scarseggia, in particolare manca il pesce. I confratelli insistono perché mangi carne, ma lui li rassicura: abbiate fede, il pesce prima o poi arriverà. Sarà Dio stesso a pensarci.
Alessandria d’Egitto, XIII secolo. Il cuoco Fabrat vede comparire un povero con un pane in mano. Non ha soldi per comprare altro cibo, tiene il pane sopra la pentola e intercetta il fumo che sale. Fabrat non è di buon umore; si rivolge al povero con modi sgarbati e gli dice: adesso pagami «di ciò che tu hai preso del mio». Il povero si schermisce: ma scusa, io non ho preso dalla tua cucina altro che fumo. Fabrat non molla: pagami quello che mi hai preso.
Come andrà a finire?
E che avventure sono quelle di Dante Alighieri ospite del re di Napoli, del contadino Bertoldo in fin di vita per non avere rape da mangiare, dei castelli di zucchero presentati al banchetto di nozze del signore di Bologna, del cuoco Martino che lavora a tu per tu con l’umanista Platina?
Si leggono d’un fiato le storie di questo libro, senza perderne una.

Massimo Montanari insegna Storia medievale e Storia dell’alimentazione all’Università di Bologna, dove è anche direttore del Master “Storia e cultura dell’alimentazione”. Fra i suoi lavori più importanti: L’alimentazione contadina nell’alto Medioevo (Napoli 1979); Campagne medievali (Torino 1984); Atlante dell’alimentazione e della gastronomia (curato con F. Sabban, Torino 2004).

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

I Cognomi degli Italiani

I Cognomi degli Italiani

Una storia lunga 1000 anni
Autore/i: Bizzocchi Roberto
Editore: Laterza
introduzione dell’autore. pp. VII-248, Bari

Tutti hanno un cognome: oggi è un fatto così scontato che lo si potrebbe quasi considerare naturale. In realtà si tratta dell’esito di una lunga storia. Nel corso del tempo gli Italiani si sono chiamati fra loro in tanti modi, e quello che noi chiamiamo cognome si è sviluppato molto lentamente, come risultato dell’interazione di vari fattori: la coscienza di sé degli individui e delle famiglie (a cominciare da quelle nobili), la necessità di distinguersi e riconoscersi all’interno delle comunità di appartenenza, la spinta proveniente dalla Chiesa e dagli Stati verso la regolamentazione dell’identità onomastica di ognuno. La nascita dei cognomi non è stata perciò un evento puntuale e irreversibile, ma un processo segnato da contraddizioni, deviazioni, passi indietro e anche notevoli differenze fra una parte d’Italia e l’altra. È un tema appassionante che intreccia le grandi questioni storiche, quali la persistenza della tradizione romana nell’Alto Medioevo, la formazione delle signorie territoriali, l’impatto del concilio di Trento, l’azione di governo delle burocrazie dell’assolutismo illuminato, con quelle a noi più vicine, come il nazionalismo linguistico, le persecuzioni, le migrazioni del Novecento e oggi la questione ancora aperta del diritto di trasmettere il cognome materno. È una storia non del tutto finita e che non finirà mai.

Roberto Bizzocchi, professore dell’Università di Pisa, si è occupato di vari temi di storia politico-culturale e sociale dell’età moderna. È autore, tra l’altro, di Chiesa e potere nella Toscana del Quattrocento (Bologna 1987), Genealogie incredibili. Scritti di storia nell’Europa moderna (Bologna 1995, traduzione francese Parigi 2010) e curatore, con A.M. Banti, di Immagini della nazione nell’Italia del Risorgimento (Roma 2002).

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Una Vita Autentica

Una Vita Autentica

A Pukka Life – Trova il tuo sentiero verso la perfetta salute – Costituzione, nutrimento, purificazione, ringiovanimento, forza e quiete, ecologia, relazioni, esercizi
Autore/i: Pole Sebastian
Editore: Macro Edizioni
traduzione Luisa Natalia Monti. pp. 256, ill. a colori, Cesena (FC)

Una Vita Autentica è dedicato a tutti coloro che vogliono saperne di più sulla propria salute e sui princìpi dell’Ayurveda. L’antichissimo sistema di guarigione ayurvedico, che si è sviluppato in India, si focalizza sull’unicità di ciascun individuo.
Si tratta pertanto di un metodo universale che ognuno può adattare alle sue esigenze: è una medicina personale portata al massimo livello.
In questa straordinaria opera questi concetti sono suddivisi in sette percorsi, focalizzando l’attenzione su costituzione, nutrimento, purificazione, ringiovanimento, forza e quiete, ecologia e relazioni.
Arricchito da un glossario di termini ayurvedici, questo manuale intende portare nella nostra quotidianità la saggezza dell’antica disciplina dell’ayurveda, adattandola alla nostra società occidentale grazie all’integrazione con fitoterapia, dietetica, esercizi e yoga… per fare della nostra vita, un sentiero verso la salute e il benessere psico-fisico!

“Il mio vero sogno è che questo libro vi aiuti a comprendere la vostra vita a un livello più profondo permettendovi di goderne appieno, perché l’Ayurveda consiste proprio in questo — scoprire il sentiero che conduce alla felicità”. (Sebastian Pole)

Sebastian Pole è un esperto praticante di Ayurveda, di Medicina Tradizionale Cinese e di fitoterapia occidentale, e svolge la propria attività clinica a Bath, nel Regno Unito.
Qualificato terapeuta yoga e appassionato giardiniere, è anche co-fondatore di Pukka Herbs, un marchio che ha creato tisane d’erbe biologiche vincitrici di vari premi, integratori e prodotti erboristici per la cura della pelle.
Il primo libro di Sebastian, Ayurvedic Medicine: The principles of traditional practice [Medicina ayurvedica: i principî della pratica tradizionale; N.d.T.], è stato pubblicato nel 2006.

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Dalla Psicoanalisi all’Elettrofisiologia e all’Orgonomia (1933-1942)

Dalla Psicoanalisi all’Elettrofisiologia e all’Orgonomia (1933-1942)

Scritti II
Autore/i: Reich Wilhelm
Editore: Andromeda
traduzione di Fabrizio Guidi. pp. 206, ill. b/n, Roma

Traduzione inedita degli scritti autografi originali di Wilhelm Reich, riguardanti lo sviluppo storico dell’orgonomia attraverso la scoperta della funzione vegetativa, della corazza caratteriale e infine dell’energia orgonica. Attraverso pionieristici esperimenti di elettrofisiologia Reich scopre come la funzione dell’orgasmo è profondamente radicata nella biologia.

“L’amore, il lavoro e il sapere sono le fonti della nostra esistenza Lasciamo anche che la governino” (Wilhelm Reich)

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Monsieur Gurdjieff

Monsieur Gurdjieff

Autore/i: Pauwels Louis
Editore: Edizioni Mediterranee
pp. 496, Roma

“Un libro terribile, composto da una raccolta di testimonianze che Louis Pauwels dedica a Monsieur Gurdjieff, il famoso mistagogo, l’uomo che aveva portato dall’Oriente un metodo per uccidere l’‘io’, per ridivenire se stessi e per possedere la terra, il Signore del Priorato di Avon, ai piedi del quale Katherine Mansfield, affrontando grandi sofferenze, è venuta a prostrarsi e a morire… Monsieur Gurdjieff! Quale personaggio inventato non impallidirebbe al suo confronto! Quale romanzo nero potrebbe mai giungere all’altezza di questa storia vera?” (François Mauriac)
Questo celebre libro di Pauwels costituisce un valido aiuto alla comprensione della figura di Gurdjieff, uomo e Maestro, dei suoi metodi e delle sue tecniche di realizzazione interiore, poiché raccoglie una massa imponente di testimonianze attinte direttamente dai protagonisti di quella che fu una delle più curiose vicende intellettuali della prima metà del Novecento. Si tratta di testimonianze anche contraddittorie, tratte sia da pubblicazioni preesistenti, sia scritte appositamente per quest’opera, sia frutto delle personali ricerche dell’Autore: nelle loro ottiche diverse esse rappresentano a tutto tondo questo personaggio enigmatico, inquietante, sorprendente, che fu capace delle più sottili intuizioni come delle più incredibili violenze psichiche e fisiche.

Louis Pauwels (1920-1997) è stato un giornalista e scrittore belga di lingua francese che nel 1977 diventò direttore dei servizi culturali de Le Figaro. Scrisse numerose opere tra cui il celebre Il mattino dei maghi (1960), redatto con Jacques Bergier, una sorta di “bibbia esoterica” che ancora oggi raccoglie un notevole successo. Riassunse il suo credo politico-filosofico in Ce que je crois (1973).

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Il Pensiero Giapponese Classico

Il Pensiero Giapponese Classico

Autore/i: Raveri Massimo
Editore: Einaudi
pp. X-612, Torino

L’intreccio di correnti filosofiche e di percorsi religiosi diversi è andato costituendo nei secoli una tradizione spirituale profonda, originale, luminosa, capace di rinnovarsi con estrema libertà, che caratterizza ancora oggi la cultura del Giappone nei suoi tratti salienti e piú affascinanti.

Il libro di Massimo Raveri indaga la dimensione complessiva di tale tradizione spirituale seguendo due prospettive che si intersecano, quella storica e quella antropologica. Alle concezioni dello shintoismo, del buddhismo, del daoismo e del confucianesimo, tramandate dai testi dei grandi maestri e dai trattati di meditazione, si affiancano visioni piú complesse – sul corpo, sullo spirito, sulla purezza, sulla morte e l’immortalità, sui paradisi e sugli inferni – espresse attraverso altri «linguaggi», come i riti comunitari dei villaggi, i miti o le pratiche ascetiche dell’estasi svolte in segreto sulle montagne sacre. Un’analisi in profondità che non trascura neppure le forme artistiche, con una riflessione sul senso, profondamente religioso, che illumina talune arti «tradizionali», come i giardini di pietra, la cerimonia del tè e l’ikebana.

Massimo Raveri insegna Religioni e Filosofie dell’Asia Orientale presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Fra i suoi libri, Del bene e del male (Marsilio, 1997), Il corpo e il paradiso. Le tentazioni dell’ascesi in Asia orientale (Marsilio, 1998), Japan at Play. The Ludic and the Logic of Power (Routledge, 2004). Per Einaudi ha pubblicato Il pensiero giapponese classico (Pbe Big 2014).

Visualizza indice

Periodizzazione della storia giapponese. – Avvertenza. – I. L’antica fede negli dèi. – II. L’immaginario mitico. – III. L’incontro con il buddhismo. – IV. Lo studio della nuova dottrina. – V. Le scelte di vita. – VI. La Via del Sutra del loto. – VII. La costruzione dell’episteme esoterica. – VIII. La via dell’ascesi sulle montagne. – IX. La tradizione daoista. Il Dao del cosmo. – X. La tradizione daoista. Il Dao del corpo. – XI. Il senso della fine. – XII. Il sogno del paradiso. – XIII. La morte e il desiderio. – XIV. La fede contro la Legge: il buddhismo amidista. – XV. La via dello Zen. – XVI. Le forme del silenzio. – Bibliografia. – Indice analitico.

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto
Pagina 1 di 1.09312345...102030...Ultima »

Libreria ASEQ s.r.l. - Via dei Sediari, 10 - 00186 Roma - Tel. 06 6868400 - Partita IVA 08443041002