Libreria ASEQ - Via dei Sediari, 10 • 00186 Roma - Email: info@aseq.it - Tel./Fax 06 6868400

Annibale

Annibale

Autore/i: Brizzi Giovanni
Editore: Il Mulino
prefazione dell’autore. pp. 184, Bologna

«dalle mia ossa possa tu sorgere, uomo della vendetta, che con fuoco e con ferro incalzerai i coloni troiani, ora o poi, in qualsiasi tempo ci siano forze, sponda contro sponda io maledico, onde contro flutti, armi contro armi, combattano essi e i nipoti»
Didone (Eneide IV, 625-629)

Con stile piano e scorrevole il libro rievoca la vita e le imprese leggendarie di Annibale, il condottiero cartaginese che nel corso della seconda guerra punica (218-201 a.C.) inflisse ai Romani una serie di spaventose disfatte (la più devastante nella battaglia di Canne, 216 a.C.). Annibale venne infine sconfitto a Zama, sul suolo africano, ad opera di Scipione, che della lezione del Barcide aveva sagacemente fatto tesoro, e che, in questo modo, avviò Roma verso il predominio sul Mediterraneo. Ne emerge la figura di un generale tra i più grandi di ogni tempo, genio militare innovativo dalle insuperate doti di condottiero, dotato di sicura padronanza delle concezioni tattiche più raffinate.

Giovanni Brizzi è professore ordinario di Storia romana nell’Università di Bologna. Tra i suoi libri: «Scipione e Annibale. La guerra per salvare Roma» (Laterza, 2007), «Roma. Potere e identità dalle origini alla nascita dell’impero cristiano» (Pàtron, 2012). Con il Mulino ha pubblicato «Il guerriero, l’oplita, il legionario. L’esercito nel mondo antico» (nuova ed. 2013).

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Lettere di Paolo

Lettere di Paolo

Autore/i: Paolo di Tarso
Editore: Edb
traduzione interlineare in italiano, a cura di Roberto Reggi. pp. 208, Bologna

Dei quattro Vangeli e del libro degli Atti il volume propone:

  • il testo greco: è tratto dall’edizione interconfessionale The Greek New Testament (GNT), basato prevalentemente sul codice manoscritto B (Vaticano), risalente al IV secolo;
  • la traduzione interlineare: eseguita a calco, cerca di privilegiare il più possibile gli aspetti morfologico-sintattici del testo greco, anche a scapito, in alcuni casi, della semantica;
  • il testo della Bibbia CEI a piè di pagina con a margine i passi paralleli.

Non si tratta di una ’traduzione’, ma di un ’aiuto alla traduzione’: un utile strumento di facilitazione e sostegno per affrontare le difficoltà del greco e introdursi nel testo biblico in lingua originale.

Roberto Reggi (1974) è laureato in Filosofia, Scienze della formazione, Psicologia e Psicologia scolastica e di comunità, e licenziato in Teologia dell’evangelizzazione e Scienze bibliche. Per EDB ha pubblicato I «fratelli» di Gesù. Considerazioni filologiche, ermeneutiche, storiche, statistiche sulla verginità perpetua di Maria (2010) e ha condotto la traduzione interlineare in italiano di tutti i libri dell’Antico Testamento.

Visualizza indice

Indicazioni generali. Romani. 1 Corinzi. 2 Corinzi. Galati. Efesini. Filippesi. Colossesi. 1 Tessalonicesi. 2 Tessalonicesi. 1 Timoteo. 2 Timoteo. Tito. Filemone.

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Enciclopedia del Karate

Enciclopedia del Karate

Vol. 4° – Kata shotokan fino al 3° dan
Autore/i: Panada Beppe
Editore: Edizioni Mediterranee
prefazione dll’autore. pp. 128, interamente ill. b/n, Roma

Il quarto volume dell’Enciclopedia del Karate contiene la spiegazione illustrata dei Kata di questa disciplina la cui conoscenza è richiesta per conseguire la Cintura Nera 3° Dan. Essi sono: JION, KANKU DAI, KANKU SHO, BASSA I DAI, TEKKI NIDAN, HANGETSU, GANGAKU, EMPI.
I Kata, come è noto, sono dei modelli, la cui pratica ha lo scopo di mantenere inalterate nel tempo le forme originarie di quest’arte marziale. Attraverso tale allenamento è possibile ottenere tutti i vantaggi psicosifici che il Karate persegue, quali la presa di coscienza del corpo, il miglioramento dell’equilibrio, la capacità di concentrazione, la respirazione, ecc.
Il Kata, inoltre, essendo un allenamento individuale. senza confronto con avversari, costringe alla ricerca di un continuo miglioramento per superare se stessi.
Alcuni movimenti ed azioni dei Kata, che non avrebbero grande efficacia in un vero combattimento, acquistano invece un significato logico se intesi come esercizi psicofisici. Questo conferma l’antica matrice indiana e cinese del Karate, il cui obiettivo era non tanto l’aumento delle capacità offensive e difensive del praticante, quanto la sua crescita fisica e spirituale.
Anche questo volume è dettagliatamente illustrato da numerose e splendide fotografie, e le azioni tecniche sono eseguite da noti Maestri e campioni di Karate.

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Le Massage Assis

Le Massage Assis

L’art traditionnel japonais d’acupresssion: Amma
Autore/i: Neuman Tony
Editore: Éditions Jouvence
pp. 176, Saint-Julien-en-Genevois Cedex

Né en 1982 aux États-Unis, le massage assis connaît un formidable développement en Europe, en particulier sous l’impulsion dynamique de Tony Neuman. Basé sur l’art traditionnel japonais de massage, appelé « Amma », le massage assis est un kata de 23 mouvements très précis et hautement chorégraphiés, aussi agréable à recevoir qu’à regarder.
Agissant sur les méridiens d’acupuncture, il détend et réénergise la personne, produisant un maximum
d’efficacité en un minimum de temps.
Ce massage court-circuite la plupart des inconvénients habituels des autres formes de massage:

  • il se pratique habillé et assis, ce qui sécurise ceux qui se font masser pour la première fois;
  • il dure seulement 15 minutes, pour ceux qui ont peu de temps;
  • il se pratique souvent sur le lieu de vie ou d’activité du client (entreprise, domicile…), supprimant ainsi le problème des déplacements;
  • il est peu onéreux.

Le massage assis est un excellent moyen de s’initier au toucher : nombreux sont ceux qui, après l’avoir testé, souhaitent passer aux autres formes de massage sur table, en cabinet. Il rend le toucher structuré accessible à chacun.
Ce livre présente non seulement les fondements et la technique du massage assis, mais également tout ce que doit savoir celui qui désire en faire son activité professionnelle. Tony partage avec le lecteur sa riche expérience de la pratique de cette forme originale de massage dans les pays et les contextes les plus variés : entreprises, salons, tournées de concerts, lieux publics, etc.

Tony Neuman, originaire des Etats-Unis, est diplômé de l’école de Massothérapie de Boulder, Colorado.Il enseigne la massage assis depuis dix ans aux USA, au Canada et en Europe.
Son but – et celui de son école Touch Line Institut de Massage Assis – est de rendre le toucher structuré accessible à tous.

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Il Lato Attivo dell’Infinito

Il Lato Attivo dell’Infinito

Autore/i: Castaneda Carlos
Editore: Rizzoli
prefazione e introduzione dell’autore, traduzione di Alessandra De Vizzi e Maria Barbara Piccioli. pp. 306, Milano

Il 19 giugno 1998 viene diffusa la notizia della morte di Carlos Castaneda. Le sue ceneri sono state sparse in un luogo segreto nel deserto del Messico. Questo suo ultimo libro è insieme testamento spirituale, metodo di conoscenza e ricerca interiore, di cui Castaneda si è servito per andare incontro con serenità e consapevolezza al proprio destino. Il lato attivo dell’infinito, infatti, è la regione, reale e concreta, a cui accedono gli sciamani dopo la morte. Per prepararsi all’ultimo viaggio nell’ignoto, essi ripensano e rivivono i momenti fondamentali della loro vita per comprendere le proprie emozioni e conoscenze e infine la propria energia vitale.

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Nexus New Time

Nexus New Time

Anno XX – N. 111 – Agosto – Settembre 2014
Autore/i: AA. VV.
Editore: Nexus
pp. 98, ill. b/n, Padova

“Nel bel mezzo di questa strana estate, scombussolata da anomalie meteorologiche, turbolenze geopolitiche ed emergenze sanitarie, esce il numero 111 dell’edizione italiana di NEXUS New Times con una serie di articoli davvero straordinari: parliamo delle più recenti e sofisticate tecnologie per il controllo mentale, del linguaggio sconosciuto delle piante, dell’utilizzo dell’acqua per curare le malattie croniche legate alla disidratazione, della grande frode del Colonnello Richard Vyse nella Piramide di Cheope, di un rivoluzionario concetto di baricentro, della storia e delle applicazioni del Gas di Brown, dei misteriosi eventi riportati dalle cronache del Sichuan, in Cina, nonché degli strani contatti di un residente del Perù e dei suoi viaggi alla “sorgente delle anime”.

Nella sezione italiana a cura della nostra redazione parliamo dei viaggi dell’Anima in altre dimensioni e dei suoi passaggi terreni nel corso di varie esistenze, iniziamo a fare il punto sul fenomeno dei cosiddetti Bambini Indaco, ed esaminiamo le “relazioni pericolose” fra i servizi di intelligence militari e le cosiddette scuole per lo sviluppo del potenziale umano e delle capacità extrasensoriali. Non resta che augurarvi una buona lettura…

Visualizza indice

EDITORIALE

LETTERE AL DIRETTORE

VILLAGGIO GLOBALE
Parliamo della rimozione di importanti articoli informativi da parte di Google, della minaccia alla biodiversità costituita dai pesticidi, dei cambiamenti nel campo magnetico terrestre, della frode dei vaccini anti-influenzali, dei metadati, di jihadismo e petrolio, dello scandalo della revisione del glifosato in Europa, e altro.

IL CONTROLLO MENTALE NEL XXI SECOLO
di Steven DiBasio
Le tecnologie in grado di insinuarsi nella mente e controllare i comportamenti sono diventate sempre più sofisticate nel corso dei decenni, ma vengono tenute nascoste per motivi di sicurezza nazionale. Alcuni degli ultimi sviluppi che sono stati resi pubblici hanno risvolti inquietanti.

IL LINGUAGGIO PERDUTO DELLE PIANTE – prima parte – di Stephen Harrod Buhner
Imparando a ritrovare il legame con la natura e con le altre forme di vita, possiamo scoprire la saggezza delle piante. La loro chimica si intreccia in una rete complessa con la vita di tutti gli organismi, preservandoli e addirittura guarendoli quando sono malati.

DISIDRATAZIONE E MALATTIE CRONICHE – seconda parte – di Fereydoon Batmanghelidj
Per combattere le malattie causate dalla disidratazione, dobbiamo bere acqua a sufficienza e includere nella nostra dieta sale marino e minerali. Questo semplice regime può fare bene a chi soffre di diabete, cardiopatie, dolori reumatici, emicrania e persino cancro.

UNA NUOVA LETTURA SULLA FRODE DELLA GRANDE PIRAMIDE – di Scott Creighton
Il diario manoscritto del Colonnello Richard Howard Vyse rivela delle gravi discrepanze, finora ignote, sull’interpretazione dei geroglifici relativi al faraone egizio Khufu, che lasciano pensare che nella Grande Piramide sia stata perpetrata una frode che ha influenzato e manipolato l’opinione generale su questo monumento.

SCIENCE NEWS
Presentiamo una proposta di Christopher Carmody sul baricentro, dove il centro di una massa è nel contempo un punto di gravità zero e anche il punto di emanazione dell’intera attrazione gravitazionale di un corpo. Le leggi baricentriche dimostrano la verità: tutto è in uno e uno è in tutto.

LA STORIA E IL FUTURO DEL GAS DI BROWN – di J. J. Hurtak e Desiree Hurtak
Le ricerche sul gas di Brown, o gas ossidrico, continuano di buon passo in tutto il mondo: si stanno esplorando nuove applicazioni in vari campi, fra cui la saldatura, l’industria automobilistica e persino la trasmutazione delle scorie nucleari.

LE SORPRENDENTI ANOMALIE DELLA PROVINCIA DEL SICHUAN – di Paul Stonehill
Una delle culle della civiltà cinese, il Sichuan è una regione dai molti segreti, fra cui interferenze geomagnetiche, avvistamenti di UFO, eventi paranormali, singolari manufatti antichi, strane immagini che si creano nel paesaggio, misteri criptozoologici e molto altro.

THE TWILIGHT ZONE
In questo numero presentiamo due post pubblicati da Linda Moulton Howe su Earthfiles.com sugli avvistamenti UFO di un residente in Perù, i suoi incontri con un essere grigio che comunicava telepaticamente e i suoi viaggi con uno spirito guida alla sorgente delle anime.

PUNTO ZERO
Parliamo dei viaggi dell’Anima in altre dimensioni e dei suoi passaggi terreni nel corso di varie esistenze, iniziamo a fare il punto sul fenomeno dei cosiddetti “Bambini Indaco”, ed esaminiamo le “relazioni pericolose” fra i servizi di intelligence militari e le cosiddette scuole per lo sviluppo del potenziale umano e delle capacità extrasensoriali.

RECENSIONI

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Nexus New Times

Nexus New Times

Anno XX – N. 110 – Giugno – Luglio 2014
Autore/i: AA. VV.
Editore: Nexus
pp. 110, ill. b/n, Padova

Nexus New Times è la rivista che si occupa di:

  •     Informazione e Attualità
  •     Scienza d’Avanguardia
  •     Ecologia e Sviluppo Sostenibile
  •     Free Energy e Nuove Tecnologie
  •     Analisi Geopolitica
  •     Medicina e Benessere Olistico

È un osservatorio internazionale attraverso il quale potrete accedere a informazioni, conoscenze e fatti difficili da reperire altrove. Per essere più informati e consapevoli.

Visualizza indice

EDITORIALE

VILLAGGIO GLOBALE
Parliamo dei rischi delle mammografie, dell’inquinamento radioattivo di Fukushima, dell’hackeraggio delle attrezzature ospedaliere, dei delfini in soccorso di un nuotatore, dell’esagono polare di Saturno, del governo britannico in combutta con l’industria OGM, della frode del Gardasil, di un nuovo superbatterio della pertosse, del destino del Volo 370, e altro.

LA RIFORMA MONETARIA GLOBALE: UN NUOVO MONDO?
Di Karen Mutton. Secondo molti commentatori, le monete mondiali stanno per essere rivalutate o svalutate in base agli asset di ogni stato. Alcuni credono che ciò segnerà l’inizio di una nuova era di prosperità, mentre secondo altri le classi medie ne usciranno impoverite e verrà a instaurarsi il temuto Nuovo Ordine Mondiale.

DISIDRATAZIONE E MALATTIE CRONICHE – prima parte
Di Fereydoon Batmanghelidj. L’acqua è una fonte di energia che dà vita e regola i processi metabolici dell’organismo. È essenziale per curare e prevenire lo stress. Senza una corretta assunzione di acqua, rischiamo di sviluppare malattie degenerative croniche.
  
RUSSAMENTO, APNEE NOTTURNE E RIABILITAZIONE RESPIRATORIA
Di Tess Graham. I disturbi del sonno sono un’epidemia moderna, ma non sempre gli interventi medici sono efficaci o ben tollerati. La buona notizia è che esistono delle tecniche semplici con cui è possibile ripristinare la corretta respirazione e migliorare il sonno in pochi giorni.

IL FALLIMENTO DEL GIORNALISMO SCIENTIFICO
Di Jonathan Latham. Come si nota in vari reportage sul tema delle biotecnologie, spesso i giornalisti evitano di fare domande scomode e omettono informazioni importanti per il pubblico. Queste notizie faziose fanno il gioco delle grandi aziende, che in questo modo incrementano reputazione e profitti.

SCIENCE NEWS
Presentiamo un rapporto dall’edizione di settembre del 1960 della rivista Electronics, intitolato “Le onde radio e la Vita”, che si occupa delle radiofrequenze e dei loro effetti su umani e animali, ponendo l’attenzione sulle pionieristiche ricerche di scienziati italiani, olandesi, francesi, russi e statunitensi.

L’ENIGMA DEL REGENWURMLAGER NAZISTA
Di Paul Stonehill. Un vasto complesso sotterraneo costruito dai nazisti nella Polonia occidentale fu una scoperta sorprendente per gli invasori sovietici dell’Armata Rossa nel gennaio 1945, tuttavia i russi, che amministrarono la regione fino al 1993, non esplorarono mai a fondo i tunnel. Quali segreti celano ancora?

L’EVOLUZIONE COMUNE DI DELFINI E UMANI
Di Frank Joseph. La profonda affinità che lega gli uomini ai delfini potrebbe derivare da un’eredità evolutiva e genetica condivisa. Alcuni studi anatomici indicano che le prime specie umane hanno attraversato delle fasi acquatiche, mentre i delfini un tempo erano mammiferi terrestri.

THE TWILIGHT ZONE
In questo numero presentiamo una conferenza tenuta nel 1998 da Li Hongzhi, fondatore del Falun Gong, e una sua intervista pubblicata su TIME nel 1999, riguardanti le realtà multidimensionali, i Tre Regni, gli alieni e il loro utilizzo della scienza e della tecnologia avanzata per controllare e conquistare il genere umano.

PUNTO ZERO
Una sferzante e polemica riflessione su ciò che attende il nostro paese all’indomani delle recenti elezioni europee e alla luce delle manovre in corso da parecchi anni per svenderlo agli interessi finanziari stranieri apre la rubrica di questo numero, seguita da un’intervista su e un articolo del compianto Emilio Del Giudice, il brillante scienziato recentemente scomparso.

RECENSIONI

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Nelle Mani delle Donne

Nelle Mani delle Donne

Nutrire, guarire, avvelenare dal Medioevo a oggi
Autore/i: Muzzarelli M. Giuseppina
Editore: Laterza
introduzione dell’autrice. pp. XI-202, 39 ill. a colori f.t., Bari

Un magnifico excursus, quasi in forma di romanzo, che attraversa diverse epoche, dove il cibo, fonte di estasi, elemento afrodisiaco quando accende i desideri sopiti, accoglie anche il suo rovescio e si fa veleno, pozione che uccide. Furono moltissimi i casi di mogli che per liberarsi dei loro consorti, in assenza di leggi e di diritti che tutelassero le donne, non disdegnarono le antiche usanze tramandate da nonna in figlia ricorrendo a intrugli letali. Qualcuna l’ha sicuramente fatta franca. Arianna Di Genova, “il manifesto”
Madri, seduttrici, mogli, sante, streghe, guaritrici, assassine: donne che si fanno latte per il figlio, che seducono, curano, nutrono, uccidono con il cibo, sono educate alla sua moderazione, se ne privano. Una relazione, quella fra le donne e il cibo, che a tutti pare di conoscere e che invece è stata ed è molto più sfaccettata, mossa e contraddittoria di quanto comunemente si creda.

Maria Giuseppina Muzzarelli insegna all’Università di Bologna, Storia medievale e Storia delle città (sede di Bologna) e Storia del costume e della moda (sede di Rimini). Tra le sue pubblicazioni: Il denaro e la salvezza. L’invenzione del Monte di Pietà (il Mulino 2001); Donne e cibo. Una relazione nella storia (con F. Tarozzi, Bruno Mondadori 2003);Pescatori di uomini. Predicatori e piazze alla fine del medioevo (il Mulino 2005); Un’italiana alla corte di Francia. Christine de Pizan, intellettuale e donna (il Mulino 2007);Guardaroba medievale. Vesti e società dal XIII al XVI secolo (il Mulino 20082); Breve storia della moda in Italia (il Mulino 2011).

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Il Legno Storto dell’Umanità

Il Legno Storto dell’Umanità

Capitoli della storia delle idee
Autore/i: Berlin Isaiah
Editore: Adelphi
a cura di Henry Hardy, tra pp. 380, Milano

«Da un legno così storto come quello di cui è fatto l’uomo, non si può costruire nulla di perfettamente dritto»: da questo aforisma di Kant prende il titolo una raccolta di saggi – o «capitoli della storia delle idee» – che costituisce in realtà il magistrale compendio dell’analisi cinquantennale dedicata da un grande pensatore a filosofie e movimenti che hanno coinvolto e sconvolto le società umane. Isaiah Berlin si pone dalla parte dell’uomo, del «legno storto», per applicare il suo bisturi a molte piante ideologiche e penetrare ben oltre la corteccia, fino al nucleo e alla patologia. Diffidente verso tutte le teorie troppo dritte, perché consapevole della necessaria conflittualità fra valori comunque irrinunciabili quali libertà, giustizia, uguaglianza, Berlin ha sviluppato una illuminata, salutare visione pluralistica, che ci può vaccinare per sempre dai devastanti guaritori dell’umanità. E molti ne incontreremo in questo volume, attraversando le opere degli utopisti, risalendo a Vico, a Herder e a Joseph de Maistre, come anche ripercorrendo le vicissitudini delle idee di unità europea e il formarsi dell’ideologia fascista.
Il legno storto dell’umanità è apparso per la prima volta nel 1959.

Visualizza indice

Prefazione del curatore all’edizione italiana

La ricerca dell’ideale

Il declino delle idee utopistiche in Occidente

Giambattista Vico e la storia della cultura

Sul presunto relativismo nel pensiero europeo del Settecento

Joseph de Maistre e le origini del fascismo

L’unità dell’Europa e le sue vicissitudini

L’apoteosi della volontà romantica – La rivolta contro il mito di un mondo ideale

Il ramoscello incurvato – L’ascesa del nazionalismo

Indice analitico

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

La Strana Coppia

La Strana Coppia

Il rapporto mente-cervello da Cartesio alle neuroscienze
Autore/i: Strata Piergiorgio
Editore: Carocci
introduzione dell’autore. pp. 164, ill. b/n, Roma

Un lungo viaggio per indagare la mente e le cause dell’oscurantismo che in passato si è opposto al suo studio: dal dualismo di Cartesio alla scoperta della mente inconscia, fino alle attuali conoscenze sui fondamenti biologici di fenomeni quali la socializzazione, l’amore, l’emarginazione, l’aggressività e il piacere di odiare. Un viaggio che non trascura l’emergere della coscienza e l’illusione del libero arbitrio: temi di filosofia morale e della mente rivisitati alla luce delle nuove teorie, con le immancabili ricadute sul sistema giudiziario.

Piergiorgio Strata è professore emerito di Neurofisiologia nell’Università di Torino. Membro dell’Academia Europaea, Premio Feltrinelli (2004) dell’Accademia dei Lincei, ha svolto attività di ricerca a Canberra e Chicago con il Premio Nobel John Eccles.

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Adone

Adone

Teocrito, Bione, Ovidio, Ronsard, Shakespeare, La Fontaine, Shelley, Yeats
Autore/i: AA. VV.
Editore: Marsilio
a cura di Alessandro Grilli. pp. 256, Venezia

Incerto, sfumato, contraddittorio, il mito di Adone sembra risolversi tutto in una storia di amore assoluto – l’amore che lega il giovane pastore-cacciatore alla dea stessa dell’amore in una relazione di felicità senza ombre. Quando la morte improvvisa del ragazzo, per un futile incidente di caccia, pone fine all’idillio, la vicenda diviene leggibile – e verrà letta – come archetipo illustre del binomio amore/morte. Il contrasto vertiginoso tra felicità indicibile e strazio senza rimedio addita dunque nella precarietà della gioia la cifra simbolica di questo mito – e si ritrova inscritta nella scansione delle festività per Adone, che in tutto il Mediterraneo antico giustapponevano la celebrazione dell’eros al lamento funebre. L’aspetto rituale, così importante per Teocrito e Bione (e oggetto poi di prezioso recupero in Yeats), è già sullo sfondo in Ovidio, che consegna alla tradizione successiva (Ronsard, La Fontaine) una grande storia d’amore travolgente e infelice tra la dea della bellezza e il più bello dei mortali. La linearità della vicenda ne occulta peraltro la pregnanza filosofica, che la tradizione si fa carico di esplicitare: se per Shakespeare Adone, per la prima volta insensibile alle attenzioni di Venere, incarna un principio di amore intellettuale opposto a quello che muove la dea della natura, Shelley valorizza gli impliciti neoplatonici del mito per fare di Adonais un simbolo della poesia come unico fondamento possibile di verità, memoria e comunione affettiva.

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

La Santa Affabulazione

La <em>Santa</em> Affabulazione

I linguaggi della mistica in Oriente e in Occidente
Autore/i: AA. VV.
Editore: La Finestra
a cura di Matilde De Pasquale e Angelo Iacovella pp. 406, Lavis (TN)

Il presente volume raccoglie gli interventi svolti nell’ambito del convegno internazionale sul tema La «santa» affabulazione: i linguaggi della mistica in Oriente e in Occidente, tenutosi a Roma il 12 e 13 di maggio del 2011, nelle sedi della LUSPIO e dell’IsIAO, enti promotori dell’iniziativa.

Oggetto dell’incontro non era tanto la mistica come fenomeno storico-religioso definitosi a partire dall’epoca tardo-antica, quanto la disamina dei suoi meno scontati riflessi sulla letteratura, l’arte, la filosofia, la musica, ecc.

Grazie all’apporto originale di specialisti di varie discipline – a ciascuno dei quali va il nostro sentito e non formale ringraziamento – ci siamo concentrati sulle modalità espressive dell’esperienza mistica, nonché sul patrimonio di immagini e simboli che ne è scaturito; patrimonio che si è via via denudato di ogni riferimento confessionale, salvo risorgere, sotto mentite spoglie, nella cultura della modernità.

Muovendo dall’assunto, comune alla filosofia classica e al pensiero religioso, secondo il quale l’assoluto – proprio in quanto tale – è per definizione ineffabile e quindi non traducibile in termini dialettici; ci siamo chiesti, in primo luogo, che cosa abbia spinto i «mistici» e i loro epigoni moderni a ricercare paradossalmente nella parola (e nei suoi più diretti succedanei: il suono, il gesto, la rappresentazione, ecc.) lo strumento più adatto a descrivere la loro esperienza del divino.

Ci è sembrato opportuno, in secondo luogo, fissare alcune coordinate per meglio delineare il campo della nostra indagine. Abbiamo distinto tra «mistica» intesa come metodo o processo noetico, analogo a quello che si invera nell’atto di conoscenza del mondo fisicosensibile, benché il suo oggetto esuli dalla dimensione materiale, e la «mistica» vissuta come prassi esistenziale (ascetico-devozionale), che percorre, con alterni momenti di luce e di ombra, la storia evolutiva dell’umanità senza grandi distinzioni tra Occidente e Oriente.

Visualizza indice

Presentazione di Matilde de Pasquale e Angelo Iacovella

Introduzione ai lavori di Marino Freschi

Marco Albertazzi, La sottil parladura di Francesco da Barberino

Carlo Alberto Anzuini, Il simbolismo dei numeri e delle lettere nella mistica arabo-musulmana

Roberta Ascarelli, Una musa per frankisti. Thomas von Schonfeld traduce il Salmista

Simonetta Bartolini, Mistica sostantivo femminile. La mistica laica di Cristina Campo

Stefania Cerrito, Da Ovidio all’Ovide Inoralisé: la scellerata Mirra tra peccato e redenzione

Matteo de Chiara, Saint-Yves d’Alveydre e la lingua dell’Agarttha 

Matilde de Pasquale, Mechthild von Magdeburg tra «parola rivelata» e «parola rivelante»

Hector Febles, Borges: l’originale è da un’altra parte

Harald P. Fuchs, Zur Sprache von facob Bohme

Antonio Gasbarrini, Spiritualismo, teosofia e relatività einsteiniana: l’astrazione estetica di Kandiski, Mondrian e Malevitch

Claudia Gasparini, La mistica della natura nella cultura degli Indiani d’America

Angelo Iacovella, Sul concetto di «locuzione teopatica» nel sufismo medievale

Luigi Maio, Affabulatio Diaboli Mistica rovescia tra pseudolinguismi e anti-linguaggi letterari e musicali

Beniamino Melasecchi, Zoroastro ritrovato: alcuni echi dell’Avesta nella cultura moderna

Novella Novelli, «Santa» affabulazione e società canadese-francese: La Terre di Ernest Choquette

Giuseppe Parlato, Le mistiche del fascismo

Luciano Pirrotta, Mistica e metafora nella tipologia labirintica

Raissa Raskina, Raccontare la conversione. Dostoevskij e i limiti del linguaggio

Jérôme Rousse-Lacordaire, «Une mesmes paroles a deux entendemens». Langue mystique et langue ésotérique dans le Mirouer de Marguerite Porete

Francesca Sbardella, Copie di corpi. Tecniche di movimento e di sentimento nella clausura carmelitana contemporanea

Marco Scollo, La Pasqua alchemica di Denis Zecaire

Marie-France Tristan, G.B. Marino et G. Du Bartas: deux «poètes de la création»

Alberto Ventura, Il sufismo e il linguaggio d’amore

Anita Weston, I Metamistici: la poesia metafisica inglese. Richard Crashaw e John Donne

Ulrike Zellmann, Theatrale Markierungen des Sakralen in niederländischen Jedermann-Spielen vor und nach 1500

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

La Perfida Albione

La Perfida Albione

L’Inghilterra e le sue segrete connessioni con Hitler e Mussolini
Autore/i: Festorazzi Roberto
Editore: Edibus
pp. 374, Vicenza

Nel 1939, l’anno in cui scoppiò la seconda guerra mondiale, l’Inghilterra era ossessionata da un pensiero dominante: quello di dover affrontare insieme, sui campi di battaglia, due grandi nemici, Germania e Italia.

La Gran Bretagna era una potenza declinante e in oggettive condizioni di inferiorità strategica nei confronti di entrambe le potenze dell’Asse. Mediante una paziente e rigorosa opera di ricognizione documentaria e di analisi critica, Roberto Festorazzi svela un affresco storico rimasto celato per oltre 70 anni. Le infinite tessere del mosaico, ora finalmente ricomposto, ci dimostrano in modo inconfutabile che l’Inghilterra, nel 1939, aveva paura di Mussolini e che cercò in ogni modo di trarlo dalla propria parte, staccandolo da Hitler. Nuovi documenti trovati dall’autore hanno permesso per esempio di scoprire il lato occulto del riarmo inglese, con la richiesta rivolta all’Italia di concedere la fornitura di 800 aerei da combattimento. Un negoziato che si interruppe all’inizio del 1940 e di cui si erano smarrite le tracce fino alle più recenti acquisizioni documentarie. Questo libro avvincente ci consente di conoscere il lato più nascosto del sistema politico britannico, così come era strutturato alla vigilia del secondo conflitto mondiale. Un sistema tipicamente “castale”, organizzato su basi rigidamente elitarie e feudali, e dominato da una “cupola” di aristocratici e di plutocrati stabilmente insediata nel Parlamento.

Un appassionato libro-verità, che raccoglie il più imponente dossier mai prodotto finora sulla doppiezza della Gran Bretagna tanto nei confronti dei suoi alleati (come la Francia) quanto dei suoi nemici storici (come la Germania).

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

Mars Pater

Mars Pater

Autore/i: Galiano Paolo
Editore: Simmetria
pp. 120, 29 ill. b/n, Roma

Questo saggio intitolato a Mars, che segue Vesta e il Fuoco di Roma nella collana “Biografie degli Dèi di Roma”, non è un testo che possa esaurire una tematica così complessa ma serve da introduzione per chi vuole iniziare a conoscere l’argomento, con lo scopo  preciso di dare risalto, per quanto possibile, alla romanità di questi Dèi di contro alla diffusa e persistente concezione della derivazione delle divinità di Roma dal pantheon etrusco o da quello greco (con il quale per altro l’Urbe condivide la comune origine indoeuropea), come se Roma e il mondo latino da cui l’Urbe ha avuto origine fossero stati incapaci di concepire figure divine ed abbiano dovuto derivarle da altre culture. Già per il mondo etrusco prima Dumézil e più di recente, in Italia, Torelli hanno fatto giustizia del pregiudizio etruschizzante; per il mondo greco la lotta sarà più difficile ma, prima o poi, gli Dèi di Roma vinceranno anche questa “guerra delle origini”.

Alcuni aspetti poco o per nulla conosciuti dal non specialista sono stati approfonditi dall’Autore: in particolare le “funzioni” del Dio individuate nelle figure della Here Martea e della Parca Martia, il significato del rapporto con Rea Silvia e con Minerva, alcuni aspetti del sacerdozio e dell’abbigliamento rituale dei suoi Sacerdoti Saliari.

Mars è Dio del tempo primordiale, Dio celeste e guerriero, fondatore di città con il ver sacrum, padre del Rex arcaico che da lui trae la legittimazione divina a governare i sudditi e a guidare in battaglia l’esercito, iniziatore della gioventù alla guerra sul piano fisico come su quello spirituale (potremmo dire: nella “piccola” come nella “grande guerra”), protettore di tutte le manifestazioni dell’uomo, private e sociali, dell’individuo come della collettività, con la sua azione di guardiano dei confini dell’Urbe e dei campi coltivati così come del singolo fin dalla nascita per il tramite della Parca Martia, tutore anche della trasmissione ereditaria della proprietà privata con la Here Martea: a giusta ragione spetta a Mars, tra tutti gli Dèi di Roma, il titolo di Pater.

Visualizza indice

CAP. I – MARS: DIO GUERRIERO E DIO CELESTE

MARS, DIO DEI LATINI

IL CULTO DI MARS A ROMA

TEMPLI E FESTE DI MARS

CAP. II – LE DÈE DI MARS

LE “FUNZIONI” DI MARS

MARS E BELLONA

MARS E REA SILVIA

MARS E MINERVA

CAP. III – LA PARCA MARZIA E I TRIA FATA

CAP. IV – LA PRIMA VERA DI MARS

MARS, POLO MASCHILE DI MARZO GIUNONE-MINERVA

POLO FEMMINILE DI MARZO

SI APRE O SI CHIUDE IL CICLO DELL’ANNO?

CAP. V – SACERDOTES SALIARES E SALIAE VIRGINES

LE VESTI DEI SALIARES

LE CERIMONIE DEI SACERDOTES SALIARES

LE SALIAE VIRGINES

CAP. VI – L’INIZIAZIONE DEL GUERRIERO

IL LUDUS TROIAE

LE CERIMONIE LUSTRALI 

BIBLIOGRAFIA

ILLUSTRAZIONI

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

SMSR – Geografie del mondo altro – 80/1 (2014)

SMSR – Geografie del mondo altro – 80/1 (2014)

Prospettive comparative sugli spazi sacri e l’aldilà
Autore/i: AA. VV.
Editore: Morcelliana
pp. 448, ill. b/n, Brescia

Rivista di Studi e Materiali di Storia delle Religioni.

Visualizza indice

LORENZO VERDERAME, Editorial

SEZIONE MONOGRAFICA / THEME SECTION
Demoni mesopotamici / Mesopotamian Demons

- ANNA MARIA GLORIA CAPOMACCHIA – LORENZO VERDERAME, Some Considerations about Demons in Mesopotamia
- FRANS A.M. WIGGERMANN, The Mesopotamian Pandemonium. A Provisional Census
- ANNE-CAROLINE RENDU LOISEL, Gods, Demons and Anger in the Akkadian Literature
- MARKHAM J. GELLER, The Faceless Udug-demon
- TZVI ABUSCH, Witches and Demons in Ancient Mesopotamia
- NILS P. HEEßEL, Evil against Evil. The Demon Pazuzu
- PIETRO MANDER, Non-corporeal Beings in Iamblichus’ Chaldean Doctrine  in Mesopotamia

SAGGI / ESSAYS
- GIACOMO FUK, Force et signification dans l’énoncé eucharistique. Sur Louis Marin interprète de la «Logique de Port-Royal»

FORUM: «CINEMA E RELIGIONI / RELIGION AND FILM»

DOMITILLA CAMPANILE, The War Lord (F. Schaffner, 1965). Medioevo crudele e pagano

RECENSIONI / REWIEWS

LIBRI RICEVUTI

Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto
Pagina 1 di 1.07512345...102030...Ultima »

Libreria ASEQ s.r.l. - Via dei Sediari, 10 - 00186 Roma - Tel./Fax 06 6868400 - Partita IVA 08443041002