Libreria ASEQ - Via dei Sediari, 10 • 00186 Roma - Email: info@aseq.it - Tel. 06 6868400

  • Costellazioni Medianiche – Giornate di costellazioni tenute dalla medium e costellatrice francese Claudie Chlasta
  • Selezione di volumi Aseq Editrice

    Aleister Crowley

    Aleister Crowley

    Le plus grand des mages modernes
    Autore/i: Hutin Serge
    Editore: Arqa Éditions
    pp. 276, ill. b/n, Paris

    Serge Hutin – Aleister Crowley – Qualifié par d’aucuns de “plus grand mage des temps modernes”, Aleister Crowley fut aussi un poète de talent, journaliste et écrivain reconnu, dessinateur et peintre, champion d’échecs, alpiniste chevronné, voyageur sans limite du visible comme de l’Invisible et aventurier, occultiste de génie… Provocateur hors pair – honni ou acclamé selon les foules – initié sur tous les continents aux plus hauts grades des sociétés secrètes de son époque, il fut également le théoricien et le praticien d’exception de sa propre Magie, qu’il nomma Magick en hommage à ce qu’il considérait être l’essence de la Magie originelle. Il entendait ainsi rénover totalement cette science selon sa vision propre, à travers ses rituels. Fondateur de l’Astrum Argentinum, Aleister Crowley laisse derrière lui un corpus fondamental de textes essentiels dont le Liber Legis reste, à l’évidence, la clef de voûte de son système magique. Ce livre de Serge Hutin, publié il y a plus de 30 années et devenu introuvable, se trouve enrichi de nombreux documents ; iconographie, préface, postface et annexe dans cette nouvelle publication revue et augmentée par les éditions Arqa. – Aleister Crowley – Le plus grand des mages modernes – Préface de Thierry E Garnier – Aperçus biographiques sur Aleister Crowley, Serge Hutin, Pierre Victor, avec des documents sur Serge Hutin et Pierre Victor inédits – (Aleister Crowley ou l’Absolu Magick – Serge Hutin – Par la voix des Rose+Croix – Pierre Victor – Comme un flambeau dans la nuit). Aleister Crowley par Serge Hutin – Réédition de l’ouvrage de Serge Hutin de 1973 devenu introuvable – (Édition revue et augmentée) – Postface de Pierre Victor – Deux articles essentiels et oubliés de l’énigmatique Pierre Victor publiés dans la revue La Tour Saint-Jacques en 1957 et 1958 , sur les différents grades et degrés de la Golden Dawn etc. ainsi que de nombreux éléments biographiques sur Aleister Crowley puisés aux meilleures sources – La jeunesse d’Aleister Crowley – Aleister Crowley & sa Magie – Annexe – de Frater S. P. Article de la revue Arcadia publié en 2002, sur la Métaphysique d’Aleister Crowley – (Exégèse du franchissement de l’Abîme dans la Métaphysique d’Aleister Crowley). – Aleister Crowley (1875-1947) qualifié par Robert Amadou « de plus grand Mage des Temps modernes » est une figure de l’Occultisme du XXe siècle que l’on aime ou que l’on déteste, qui de toute façon ne laisse pas indifférent, mais que l’on se doit de connaître singulièrement, si l’on s’intéresse de près aux différents courants hermétiques de cette période et pourquoi ne pas le signaler au passage, aux nombreuses résurgences, égyptiennes, médiévales et alchimiques notamment, qui émaillèrent partout en Europe la fin du XIXe et le début du XXe siècle. Etudier Crowley c’est étudier tous les mouvements initiatiques de son temps partout en Europe mais aussi dans les coins les plus éloignés du globe, en Amérique du Sud, en Inde, en Chine, en Afrique. Étudier la magie est une chose, pratiquer la magie en est une autre. Comme venu du fond des âges, aux confins des mondes engloutis, Crowley fut un ambassadeur hors pair de cet art transcendantal, art de la compréhension absolue de toutes les formes prises par la Nature naturante, dans ses acceptions les plus nobles comme dans ses conséquences les plus effroyables. Un art du retournement des choses, des principes et des causes où le mage crée à son échelle, tel un démiurge, le macrocosme au grand jour et transmute sous la voûte étoilée sa part d’ombre en étincelle divine. Praticien d’une théurgie magnifiée et grandi par la pénétration de l’esprit au sein de la tourbe céleste, par la texture de l’être, par les connaissances acquises, Aleister Crowley reste, inconditionnellement, en témoin de son temps, la figure de proue authentique permettant la résurrection de la force cachée capable de faire d’un être de boue, un être debout.

    Toute la carrière d’Aleister Crowley s’expliquerait merveilleusement par cet aveu pathétique : refuser systématiquement de devenir un adulte « raisonnable » qui aurait enfin cessé de vouloir plier la réalité à son imagination ; se considérer comme un maître prédestiné investi d’une mission supérieure providentielle à réaliser coûte que coûte ici-bas, sans se préoccuper des obstacles ou des réactions rencontrés immanquablement dans une société « réaliste », point du tout sympathique hélas aux mages prométhéens. Mais, aux yeux de Crowley, ne se montrait-on pas bien plus sagement « réaliste » en exacerbant l’imagination qu’en la brimant ? Il écrivait donc (5) : « Je crois que la vérité n’est pas seulement plus étrange que la fiction, mais plus intéressante. Et (ajoutait-il d’une manière désinvolte) je n’ai aucun motif de déception, car je ne me préoccupe en aucune manière de toute la race des hommes — vous n’êtes rien d’autre (disait-il en apostrophant les hommes dans leur ensemble) qu’un paquet de cartes. » Cette dernière boutade révélerait, elle aussi, un trait de ce prodigieux aventurier moderne : affecter un langage désinvolte et cynique, alors qu’il s’agissait au contraire des questions qui lui tenaient le plus à cœur ; en l’occurrence, exercer une mission salvatrice parmi les hommes. De son vivant, Aleister Crowley passera pour le type même du mage satanique, pour le spécialiste britannique attitré des messes noires et autres pratiques, sinistres mais si excitantes aux yeux du grand public. Voici un amusant petit fait, tout à fait symptomatique : dans les papiers de Crowley, son exécuteur testamentaire, John Symonds, trouvera une lettre, avec l’enveloppe timbrée pour la réponse, dans laquelle un brave homme sollicitait du mage l’autorisation d’assister à la messe noire ou au sabbat que Crowley ne devait pas manquer estimait ce naïf correspondant — de présider la veille de la Saint-Jean d’été. Aleister Crowley fut-il vraiment le personnage si noir, si pervers de sa légende ? Le seul moyen de nous en rendre compte serait — ce que tente ce livre d’étudier avec objectivité – d’étudier la vie d’Aleister Crowley (…).

    Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

    L’Universo di Gaia

    L’Universo di Gaia

    La scoperta della donna nel «corpo» della psicologia analitica
    Autore/i: AA. VV.
    Editore: Ma. Gi.
    a cura di Bianca Gallerano e Francesca Picone. pp. 288, Roma

    Gaia abita i luoghi del femminile; è empatia, nutrimento, partecipazione intensa, generatività.
    Il filo conduttore dei saggi inclusi nel volume è la convinzione che la differenza sessuale – abitare cioè un corpo declinato in senso maschile o femminile – informa di sé ogni aspetto dell’esistenza e anche il modo di usare la propria mente.
    Qual è il percorso psicologico che conduce alla costituzione di un’identità femminile? In che modo la dimensione femminile si incarna in un corpo di donna?
    L’identità femminile viene intesa dalle autrici dei saggi non come un dato di fatto, ma come una progressiva realizzazione e definizione di sé aperta al cambiamento, all’espressione della continuità del proprio esistere, al possedere un nucleo vitale dentro di sé, al sentirsi vivi nell’attraversare le fasi nodali dello sviluppo, i momenti critici di passaggio e di mutamento di statuto esistenziale che connotano la vita di ognuno: infanzia, adolescenza, maturità e vecchiaia.
    Una lettura dell’identità femminile che ritrae, contestualmente, la donna nel «corpo» teorico della psicologia di matrice junghiana.

    Bianca Gallerano, psicoterapeuta, socia analista CIPA –­ Istituto di Roma e membro IAAP. Per il CIPA svolge funzioni di docente e supervisore. Si occupa, in modo prevalente, di psicoterapia con gli adolescenti e con i genitori. È autrice di numerosi articoli in cui affronta il tema del funzionamento della mente dell’analista al lavoro. È autrice (con L. Zipparri) di due libri: Metodo, terapia, training analitico. Un itinerario a partire da C.G. Jung (Vivarium, 2003) e Adolescenza, tradizione, trasgressione (Vivarium, 2011). Vive e lavora a Roma.

    Francesca Picone, psichiatra e psicoterapeuta, socia analista CIPA – Istituto per l’Italia Meridionale e la Sicilia e membro IAAP. Per il CIPA svolge funzioni di docente e supervisore; in atto è membro del Consiglio dei Docenti. Fa parte del Comitato di Redazione di «Enkelados. Rivista Mediterranea di Psicologia Analitica». Lavora da anni in ambito pubblico, è responsabile di SerT presso l’ASP di Palermo, dove vive. Sue aree di interesse sono gli aspetti psicologici del femminile e le dipendenze da sostanze e comportamentali, in particolare il gioco d’azzardo patologico. è autrice di numerosi contributi in questi ambiti, tra cui il volume Il gioco d’azzardo patologico. Prospettive teoriche ed esperienze cliniche (Carocci, 2010).

    Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

    Catechismo Gnostico

    Catechismo Gnostico

    A uso dei fedeli della Chiesa Gnostica Cattolica
    Autore/i: Bricaud Jean
    Editore: Tipheret
    introduzione e cura di Filippo Goti, prefazione di Mauro Cascio, nota e traduzione di Immanuel. pp. 104, ill. b/n, Acireale

    Per gnosticismo storico, si intende un sistema di pensiero, che ha avuto il suo massimo splendore nei primi tre secoli seguenti la morte di Gesù all’interno dei confini dell’Impero Romano. Successivamente a tale data abbiamo avuto un progressivo ecclissamento dello gnosticismo a causa della repressione operata dal potere politico, supportato dalla nascente Grande Chiesa, che vedeva in esso un possibile fautore di turbativa e frammentazione sociale. Non per questo lo gnosticismo morì, solamente si consolidò in forme meno evidenti e pubbliche, in territori lontani rispetto al bacino del mediterraneo, oppure mise radici proprio all’interno del perimetro del suo grande avversario: la Chiesa Cattolica. Apparentemente sconfitto, laddove intendeva essere realtà di massa, trovò la vittoria sul piano delle idee e dei singoli. Buona parte della teologia cattolica, la lettura allegorica delle sacre letture, e in una certa misura anche gli ordini monastici, sono stati fortemente influenzati dallo gnosticismo. Il quale nel tardo medioevo sembrò riemergere, come un fuoco dai carboni ancora vivi, e divampare nel cuore della ricca Francia grazie al catarismo. Solamente decenni di olocausti e genocidi riuscirono a sradicarlo, e riconsegnare una Francia del sud, oramai spopolata ed impoverita, al dominio del cattolicesimo. Lo gnosticismo moderno di Doinel e Bricaud tenta di fare rivivere questa grande avventura dello Spirito.

    Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

    Sant’Agata

    Sant’Agata

    Cristianesimo e martirio nei primi secoli
    Autore/i: Immediata Beatrice
    Editore: Edizioni Paoline
    premessa dell’autrice. pp. 200, tavv. a colori f.t., Milano

    Biografia della patrona di Catania, amata in tutta la Sicilia e in diverse parti d’Italia e del mondo. Con pagine dedicate alla storia del martirio nei primi secoli e alle complesse motivazioni della persecuzione operata dall’impero romano.
    Amata non solo a Catania, città di cui è patrona, ma in tutta la Sicilia, nonché in varie parti d’Italia e del mondo, Sant’Agata è un esempio di fede e coraggio, la rappresentazione di un ideale di valori non negoziabili, nemmeno di fronte alla tortura e al martirio. Giovane consacrata, vissuta nel III  secolo, cadde vittima dell’editto di persecuzione dell’imperatore Decio e delle attenzioni del proconsole di Catania Quinziano. Morì martire nel 251. Una testimonianza lontana nel tempo, ma profondamente attuale, di quella speranza cristiana che accomuna i martiri di ieri e di oggi.
    Il volume Sant’Agata. Cristianesimo e martirio nei primi secoli ne ripercorre la vicenda, tra storia e tradizione, mettendo in evidenza anche le varie rappresentazioni del culto attuale e la presenza della santa nell’arte. Nella seconda parte è delineata la storia del martirio nei primi tre secoli dell’era cristiana con l’ausilio di fonti autorevoli: antichi scrittori come Tertulliano, Cipriano, Eusebio, e documenti come gli Atti dei martiri di Lione e Vienne del 177, gli Atti dei martiri scillitani dell’anno 180 e altro materiale simile. Pagine, queste ultime, che spiegheranno le complesse motivazioni che spinsero gli imperatori romani, disposti solitamente ad accogliere tutte le religioni dei vari popoli sottomessi, a perseguitare i cristiani.

    Beatrice Immediata è religiosa nella Congregazione delle Figlie di San Paolo. Laureata in Pedagogia, è Autrice di diversi libri a carattere storico/biografico. Ha ricevuto il Premio F.I.D.A.P.A « DONNA 2015 » BPW ITALY – Sez. di Milano, “per la divulgazione dei valori umani  e sociali attraverso i suoi libri con particolare attenzione al femminile”.

    Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

    Storie e Racconti delle Arti Marziali

    Storie e Racconti delle Arti Marziali

    della Cina e del Giappone
    Autore/i: Fauliot Pascal
    Editore: Terra Di Mezzo
    traduzione dal francese a cura di Margherita Rossi. pp. 144, Milano

    La Via delle Arti Marziali, come è insegnata dai rari Maestri autentici, è uno dei fili d’Arianna che può condurre alla vera saggezza.
    I protagonisti di questi racconti, provenienti dalle tradizioni dell’estremo Oriente, insegnano che la verità non può essere ricercata e percepita se non nel segreto dell’anima, attraverso un cammino interiore che porta inevitabilmente a scontrarsi con il vero nemico: l’ego e le sue limitazioni.
    Entro questa chiave, anche la padronanza tecnica o la forza fisica risultano secondarie.
    In ogni ora del giorno, in ogni istante della vita, superare la paura, la brama di affermarsi, le forme mutevoli del pensiero, la burrasca delle emozioni e dei sentimenti per liberare lo spirito, questo è il vero combattimento, questo è l’ultimo di tutti i segreti.
    Non essendo delle lezioni di morale, queste storie esemplari non vogliono dimostrare nulla. Il loro scopo è un altro: suscitare delle domande che hanno come unica risposta la pratica.

    Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

    Storia della Decadenza e Caduta dell’Impero Romano

    Storia della Decadenza e Caduta dell’Impero Romano

    2 Tomi
    Autore/i: Gibbon Edward
    Editore: Cassa di Risparmio di Roma
    presentazione di Massimiliano Pavan, traduzione di Raffaello Delfino. vol. 1 pp. XXV-824 vol. 2 pp. 830-1634, nn. tavv. e ill. b/n, Roma

    Tomo primo: L’Impero d’Oriente

    Tomo secondo: L’Impero d’Occidente

    Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

    Masonic Tarot -Tarocchi

    Masonic Tarot -Tarocchi

    Autore/i: Diaz Silva Patricio
    Editore: Lo Scarabeo
    78 carte, 70x120mm, edizione multilingua, Torino

    Nati dalla ricerca magica e artistica dell’autore cileno Patricio Diaz Silva, questi Tarocchi seguono con fedeltà il simbolismo massonico. I Tarocchi massonici infatti integrano Tarocchi e Simbolismo per creare un affresco iniziatico della “conoscenza di sé”.

    Istruzioni multilingua: Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Tedesco.

    Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

    Pensieri per Ogni Giorno

    Pensieri per Ogni Giorno

    Un calendario di saggezza
    Autore/i: Tolstoj Lev
    Editore: Piano B Edizioni
    introduzione e traduzione di Pier Cesare Bori. pp. 200, Prato

    Meglio sapere poche cose, ma buone e necessarie, che moltissime di poco conto e inutili.
    Nell’ultimo decennio della sua vita Tolstoj si dedicò a raccogliere testi tratti da ogni cultura e da ogni letteratura, dalla religione indù, ebraica, araba e cristiana, da pensatori antichi e moderni, dai grandi saggi d’Oriente e d’Occidente.
    In questo vero e proprio calendario di saggezza – a lungo bandito dal regime sovietico e poi completamente dimenticato sotto il comuniSmo — Tolstoj assegna a ogni giorno dell’anno un pensiero, una citazione o un aforisma, che ha come fine non la mera erudizione ma quello di divenire una guida spirituale, capace di illuminare una vita davvero degna di essere vissuta, giorno dopo giorno.
    Considerata dallo stesso Tolstoj come l’opera più importante e decisiva della sua vita, questa è l’unica edizione italiana dei Pensieri per ogni giorno, nella traduzione di Pier Cesare Bori.

    Lev Tolstoj, nacque a Jasnaja Poljana nel 1828 e morì ad Astapovo nel 1910. È considerato uno dei massimi rappresentanti del realismo letterario dell’Ottocento. Fra le sue opere maggiori ricordiamo I racconti di Sebastopoli, La morte di Ivan Il’ic, La sonata a Kreutzer, Resurrezione e Guerra e pace.

    Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

    Le Stanze dell’Immaginazione

    Le Stanze dell’Immaginazione

    Autore/i: Ficara Matteo
    Editore: Spazio Interiore
    prefazione di Selene Calloni Williams. pp. 224, Roma

    Le Stanze dell’Immaginazione sono un potente strumento autonomo di lavoro su di sé attraverso l’uso delle immagini interiori, quel particolare linguaggio che l’Anima usa per comunicare nei luoghi di maggiore potere e minore controllo, come i sogni e le esperienze di estasi. Il libro descrive, con un approccio teorico e pratico, le nove Stanze e i relativi poteri, nonché le tecniche e gli strumenti per accedervi e per lavorare – nello spazio tra due mondi, il visibile e l’invisibile – sulla trasformazione dell’energia, sugli stati emotivi e psichici, sulle dinamiche meccaniche del corpo, sulle frequenze del cuore e dell’accettazione, e sul potere personale. Una lettura che si trasforma in un viaggio magico, che conduce il lettore alla scoperta dei suoi al di là interiori – la casa dell’Anima – e dei luoghi di potere in cui è organizzata, in modo che i messaggi che arrivano possano essere letti e messi a frutto in modo semplice e chiaro.

    L’immaginazione è il modo di pensare del cuore. È quindi con lo sguardo del cuore, che non giudica ma accoglie, che non capisce ma comprende, che dobbiamo re-imparare a vedere la realtà. D’altronde l’etimologia dell’Immaginazione è himma, “il potere creativo del cuore”. (Matteo Ficara)

    Matteo Ficara è filosofo, scrittore, ricercatore indipendente. Nel 2010, seguendo gli Spiriti Guida indicati da Igor Sibaldi, riceve “Le Stanze dell’Immaginazione”, strumento di lavoro autonomo con le immagini interiori, e viene spinto a condividerle e a conoscere la natura dell’”immaginazione” come linguaggio dell’Anima. Queste ricerche lo portano ad approfondire i territori del mito, della fiaba e del fantastico, ma anche dello sciamanesimo e dell’animismo, fino alle antiche radici sufi recuperate da Corbin, poi da Hillman e oggi tramandate da Selene Calloni Williams, della cui scuola immaginalista è attualmente allievo.

    Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

    I Libri che Hanno Fatto l’Europa

    I Libri che Hanno Fatto l’Europa

    Manoscritti latini e romanzi da Carlo Magno all’invenzione della stampa
    Autore/i: AA. VV.
    Editore: Bardi Edizioni
    a cura di Roberto Antonelli, Nadia Cannata, Michela Cecconi, Emma Condello, Marco Cursi, Maddalena Signorini. pp. 388, 180 tavv. a colori f.t., Roma

    L’Europa deve ancora interrogarsi in maniera profonda sulla propria identità culturale, tanto più in un periodo di grandi contraddizioni, caratterizzato dalla crisi economica, dall’instabilità politica, guerre e flussi migratori. Visioni isolazionistiche dell’Europa si scontrano con altre più ampie e aperte. La complessità della cultura europea, la sua natura aperta e non univoca, si riflette nella straordinaria pluralità di culture e di libri nei quali è stata trasmessa. Scopo della Mostra è rappresentare materialmente, attraverso alcune opere fondamentali e l’evoluzione della forma-libro, dalla riforma carolingia alla rivoluzione gutenberghiana, il comune percorso storico-culturale che ha portato dalla cultura e letteratura classico-cristiana e mediolatina a quella romanza e moderna e quindi alla cultura europea occidentale. Nella mostra, curata da Roberto Antonelli, Michela Cecconi e Lorenzo Mainini, sono presentati 180 manoscritti e stampe, in gran parte della Biblioteca Corsiniana dell’Accademia dei Lincei e in parte in prestito da altre grandi Biblioteche pubbliche romane (Angelica, Casanatense, Nazionale, Vallicelliana), oltre che dalla collezione della Biblioteca Apostolica Vaticana. Accanto ai manoscritti latini e romanzi, sono esposti anche manoscritti greci, arabi ed ebraici, per illustrare le grandi tradizioni che hanno contribuito a formare la cultura europea. Organizzata dall’Accademia Nazionale dei Lincei e dal Dipartimento di Studi europei, americani e interculturali di “Sapienza” Università di Roma in connessione col XXVIII Congresso internazionale di Linguistica e Filologia romanza, sarà aperta presso la Biblioteca Corsiniana fino al 23 luglio 2016, la mostra offre l’occasione di far conoscere il patrimonio culturale delle biblioteche di Roma ai giovani e al più ampio pubblico, attraverso i libri che nei secoli, “hanno fatto” gli Europei.

    Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

    Medici Eretici

    Medici Eretici

    La millenaria rivolta contro il pensiero omologato
    Autore/i: Fioranelli Massimo; Roccia Maria Grazia
    Editore: Laterza
    presentazione di Giorgio Cosmacini, prefazione di Francesco Bottaccioli, introduzione degli autori. pp. XII-140, Bari

    Segnali rassicuranti sui modi e mezzi per combattere le malattie, segnali inquietanti sui rischi – individuali e collettivi – per la salute, giungono dalla società in cui viviamo. Il controllo della patologia e l’uso razionale dei farmaci, le condizioni socioambientali patogene e il protrarsi dei tempi di vita assistita per la popolazione anziana, la politica della salute e l’organizzazione sanitaria, il rapporto tra sanità pubblica e privata, l’assistenza negli ospedali e a domicilio, la medicina di base e la medicina di vertice, la formazione del medico di oggi e di domani, la bioetica delle nascite e delle morti, le prospettive aperte dalle biotecnologie e dalla manipolazione genetica, la socializzazione della medicina e la medicalizzazione della società, le variabili sanitarie della crescente globalizzazione e gli aspetti medici di una società multietnica, sono temi e problemi che esigono una riflessione critica, la quale non può non passare anche attraverso la storia. La «grande storia» può essere arricchita non poco dalla «piccola storia» di idee ed eventi relativi al nostro benessere.
    Dare voce a una umanità – fatta di pazienti e di curanti, di infermieri e di medici, di religiosi e di laici, di ricercatori e di politici, di imprenditori e di operai – che ha scritto, essa per prima, la «storia della medicina e della sanità», è lo scopo di questa collana, che viene a situarsi in un contesto poco e non adeguatamente esplorato. Giorgio Cosmacini, Vittorio A. Sironi
    Attraverso studiosi, pensatori e clinici del più remoto e del più recente passato, come Ippocrate, René Favaloro, Averroè, Samuel Hahnemann, Paracelso, Vesalio, Semmelweis e altri ancora, gli autori ripercorrono il sentiero accidentato della storia della medicina. Un racconto, dunque, della rivoluzione del pensiero medico che si è sviluppato attraverso continue eresie e scontri con il pensiero dominante, quasi sempre contro il potere politico, spesso contro le dottrine religiose, per la salvaguardia dell’uomo.

    Massimo Fioranelli, cardiologo, responsabile del Centro Cuore della Casa di Cura “Mater Dei” di Roma, già professore straordinario di Storia della medicina presso l’Università Guglielmo Marconi, è professore associato di Fisiologia umana presso la stessa Università. Giornalista pubblicista e autore di numerosi testi scientifici, per i nostri tipi ha pubblicato Io, Ippocrate di Kos (con P. Zullino, 2008) e Il decimo cerchio. Appunti per una storia della disabilità (2011).

    Maria Grazia Roccia, Full Professor in Storia della medicina presso la Punjab Technical University, India, insegna Sanità pubblica e Medicina di comunità presso l’Università Guglielmo Marconi. Giornalista pubblicista, ha scritto numerosi testi scientifici.

    Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

    The Path of Initiation

    The Path of Initiation

    Spiritual Evolution and the Restoration of the Western Mystery Tradition
    Autore/i: Gordon J. S.
    Editore: Inner Traditions
    pp. 590, b/w illustrated, Rochester

    This book investigates initiatic practices from the ancient Mystery schools to the works of H. P. Blavatsky and Alice Bailey. It reveals that the Adepts are preparing humanity for the Age of Aquarius, creating the ideal preconditions for spiritual evolution and an eventual restoration of the Mysteries in the modern era.

    Details the process of spiritual initiation from aspirant to the highest Adept

    • Explains the characteristics of each stage of initiation, including the associated psychological issues that need to be faced to move to the next stage
    • Explores the long history of the Mystery traditions from ancient Egypt, Babylonia, and India to the modern Theosophy of Blavatsky and Bailey
    • Reveals how the Brotherhood of Spiritual Adepts is increasing global tensions to prepare humanity for the Age of Aquarius and spiritual revelation

    As the precessional cycle transits from Pisces to Aquarius, great shifts in spiritual evolution are on the horizon–not for all of humanity as many in the New Age movement have generously hypothesized but for those who have undertaken the necessary spiritual preparation and initiatory work.
    Drawing from his deep immersion in the Mystery traditions of both East and West, author J. S. Gordon investigates the initiatic path from ancient times to modern day, detailing the step-by-step process of initiation and the sequence from spiritual aspirant to the highest Adeptship. He explains the natural logic and characteristics of each stage of initiation, including the associated problems and psychological issues that need to be faced in order to move forward to the next stage. He shows how humanity is naturally inclined to spiritual evolution and the development of higher consciousness. We are part of the overall evolutionary process of Nature, a system guided by the most highly evolved Adepts and extending beyond Earth to the entire kosmos.
    Exploring the long history of the Mystery schools beginning with ancient Egypt, Babylonia, and India, Gordon examines the sacred metaphors and allegories of esoteric philosophy, metaphysics, occult science, and the Science of the Seven Rays as well as the Adept-inspired theosophical works of H. P. Blavatsky and A. A. Bailey. He looks at the Adept Hierarchy of the Great White Himalayan Brotherhood and considers in detail two much-discussed mysteries: The Jesus-as-Christ mystery and the Maitreya-Buddha mystery. Revealing how advancement–spiritual, scientific, and cultural–erupts out of tension, he explains how the Adepts have been increasing local and global tensions to prepare humanity for the Age of Aquarius, thereby creating the ideal preconditions for spiritual evolution and an eventual restoration of the Mysteries in our own modern era.

    CHAPTER NINE
    Initiations of the Threshold
    We now come to the first two initiations of the sevenfold sequence of spiritual evolution within our planetary scheme. These are essentially the same as those of the Entered Apprentice and Fellow Craft in Freemasonry. However, before progressing with them, let us remember the sequence of seven states of consciousness (within the all-embracing eighth state that comprises the first and lowest kosmic plane of being), as defined in modern theosophical terminology.
    7. Divine consciousness
    6. Semi-divine consciousness
    5. Full spiritual consciousness
    4. Spiritual soul consciousness
    3. Mental consciousness
    2. Astral (desire) consciousness
    1. Physical sensory consciousness
    Of these seven the sensory physical state is regarded as having already been brought under conscious control, as far as the Path is concerned, during the first two preliminary stages of Probation and Accepted Discipleship. Therefore the remaining six include a duality between the Higher Mind and the Lower Mind, these being respectively dealt with at the second and third initiations. In each case, as already suggested, the individual has to bring about (under increasingly testing conditions) a practical and not just theoretical display of control over the natural elemental forces that constitute the instinctive nature of each plane of being.
    In a peculiar way, however, the individual generates the very conditions that he or she has to overcome–hence the difficulties. The reason for this is that Nature always instinctively strives to achieve balance. Hence, when we strive after something higher, Nature will find its opposite and bring it to bear in order to counteract the threatened imbalance. The subtler the higher aspiration, the subtler is the downward dragging elemental response. The only way that a human individual can counteract this situation is by allowing his or her consciousness to be brought to a face-to-face crisis of these opposites in which both of them are transcended. It is for this reason that the path of initiation is often referred to as the Path of Progressive Renunciation–the Way of Tears and Sadness. Yet this is unavoidable because the whole process of psychospiritual evolution necessarily involves much internal (often violent) conflict, with progressive destruction, purification, and rebuilding or reorganization, in order to better align the lower nature with the higher. All of this takes a long time to achieve properly, resulting in the correct disciplining of elemental matter of the various sub-planes, then of successive readjustment, realignment, and repolarization of each “body” as a whole. Any attempt to rush the process unduly, outside natural Law, can only result in problems that will have to be undone before further real progress is possible. That is why we are told that haste is not an accepted mode of activity within the spiritual world.
    THE SEVEN RAY INFLUENCES
    The essential difference between the higher and lower initiations is that the crisis in the first (lower) three is unconsciously self-engineered by the individual’s own way of life. In the higher four, the intelligence–having realized the true nature and practical value of the principle of crisis–brings it about consciously through a self-willed focus. As we are very helpfully told:
    A crisis is brought about by a certain habit of mind. . . . It is the establishing of a certain objective rhythm which produces a crisis; it is the emergence of a particular subjective rhythm which enables a man to surmount the crisis and to capitalize on the opportunity.
    When this is consciously recognized and adapted to prevailing circumstances much later on the Path–by the initiate facing the fourth degree (the initiation influenced by the Fourth Ray)–the sense of crisis is then felt in a manner directly affecting the life of the objective personality by those in close contact, but not in quite the same manner by the individual. His or her trial is of a much subtler and wholly subjective nature. It is perhaps worthwhile reminding ourselves, before we proceed further, of the teaching concerning the Seven Rays, as enunciated by the Adept Hierarchy. These higher influences condition the individual’s forward progress until he or she becomes a sixth degree initiate, or Chohan. These Rays are correspondingly described as follows:
    1. The Ray of Will or Power
    2. The Ray of Love-Wisdom
    3. The Ray of Active or Adaptive Intelligence
    4. The Ray of Harmony-through-Conflict
    5. The Ray of Concrete Science
    6. The Ray of Devotion
    7. The Ray of Ceremonial Organization or Ritual Magic
    These same Ray influences are described as the projections of seven archetypal kosmic influences emanated downward into the field of our planetary life by our particular Logos. However, in trying to understand them (and it is essential to do so), it is important to remember the earlier description of how the lower three are the materialized reflection of the higher three, and the fourth acts as a bridge between these two highly potent triads. One further and again most important issue related to the Rays is that each–by virtue of the manner adapted by human usage–has a higher and a lower (or a positive and a negative) aspect to it. The individual must learn to recognize both and gradually become free of the tendency toward the latter through psychological honesty and applied self-control.
    THE DIFFICULTIES OF SELF-CONTROL
    The individual initiate has ultimately to achieve his or her progressive subjective conquests while in the physical body, because the final initiation must involve all seven influences being spiritually synthesized back into a coherent unity. We, it must be remembered, are actually not physical beings at all. We are spiritual intelligences actually existing within the fourth of the seven solar-cum-terrestrial states, from which a portion of our nature (a lesser “spark,” or jiva) is emanated into the triple lower planetary world, taking anchorage within our human heart. It is that same “spark” that must bring about the control of the lesser elemental nature; but it can only do so once it re-achieves a degree of contact with its emanating Source.

    J. S. Gordon (1946-2013) held a master’s degree in Western Esotericism from the University of Exeter and was a senior fellow of the Theosophical Society of England, where he lectured on ancient history and metaphysics. Known for his in-depth knowledge on the ancient Egyptian mystical tradition, he wrote several books, including Land of the Fallen Star Gods.

    Visualizza indice

    Acknowledgments
    Prologue
    Introduction
    Part One
    Consciousness and the Evolutionary Instinct
    One On Spirit, Soul, and Consciousness in General
    Two Human Consciousness
    Three The Unseen Kingdoms of Nature and Their Roles
    Four On Karma and Reincarnation
    Five Evolution and Initiation in Nature
    Part Two
    Historical Background to the Mysteries and Path of Initiation
    Six Sacred Metaphor and Allegory in Relation to the Ancient Mystery Traditions and Associated Initiation
    Seven The “Dark Ages” and the Rise of Western Esotericism
    Part Three
    The Stages of the Initiatory Path
    Eight Modern Spiritual Probation and Discipleship
    Nine Initiations of the Threshold
    Ten The Great Transition
    Eleven The Various Stages of Adeptship
    Part Four
    The Adept Brotherhood and the Mysteries
    Twelve The “Masters” of the Modern Theosophical Movement
    Thirteen The Jesus-as-Christ Mystery
    Fourteen The Christ–Maitreya Buddha Mystery
    Fifteen The Modern Restoration of the Mysteries
    Epilogue
    Appendix A Planetary Chains and Rounds
    Appendix B The Issue of Shamballa
    Appendix C The Evolution of the Human Racial Type

    Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

    Bloody Mary’s Guide to Hauntings, Horrors, and Dancing with the Dead

    Bloody Mary’s Guide to Hauntings, Horrors, and Dancing with the Dead

    True Stories from the Voodoo Queen of New Orleans
    Autore/i: Bloody Mary
    Editore: Weiser Books
    foreword by Jeff Belanger. pp. 248, b/w illustrated, Newburyport (MA)

    “Fascinating insight through Bloody Mary’s eyes into the paranormal and New Orleans. A hauntingly good read.” (Nick Groff, co-author of Chasing Spirits and founding team member of Travel Channel’s Ghost Adventures)

    “I love this book!“ (Angela Hill,Award winning American Journalist, international news anchor and WWL-TV New Orleans Veteran celebrity spokesperson)

    “Recommended not only for the adept, but also for students of metaphysics, paranormal enthusiasts, practicing spiritualists, and those who need to see how to extend motherly love beyond the human realm.” (Yeye Luisah Teish, author of Jambalaya: The Natural Woman’s Book of Personal Charms and Practical Rituals)

    “…known as ‘The Poet Priestess of the Spirit of New Orleans’ Bloody Mary is a true spokeswoman of her hometown . . .” (Southern Women Magazine)

    Journey through compelling chapters and meet 50 ghosts as Bloody Mary shares with readers her experiences with the ghosts and haunted happenings of New Orleans. Among the tales of the supernatural are:

    • A visit to a haunted sanitarium
    • A meeting with Julie the Ghost of Forbidden Love
    • The story of Madame La Laurie, La Vampyra
    • Meetings with Jean Lafitte, the Gentleman Pirate
    • Encounters with the ghosts in New Orleans graveyards

    Each chapter ends with “Afterlife Lessons and Warnings” that help readers navigate the seen and the unseen worlds.
    What makes these stories particularly engaging is Bloody Mary herself. She is not only a psychic investigator, she is also a psychic healer offering healing and kindness to spirits that walk the earth and also helping readers find spiritual lessons in encounters with the spirit world.
    Bloody Mary runs ’Bloody Mary’s Tours’ and lectures at Loyola and Tulane Universities. She has been featured on hundreds of television and radio broadcasts, both national and international, including the SyFy, BBC, CNN, The History Channel, and Ghost Adventurers. An 11th generation Creole New Orleanian, she is hell-bent on preserving the important mystical traditions and magical customs that are in danger of becoming extinct in her hometown.

    Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

    Tantric Super Sex

    Tantric Super Sex

    Rendi più intensa la tua vita amorosa settimana dopo settimana
    Autore/i: Bailey Nicole
    Editore: Taita Press
    introduzione dell’autrice, traduzione di Irene Dipino. pp. 152, nn. immagini fotografiche a colori, Bologna

    Se desiderate sperimentare una vera beatitudine sessuale, condividere un orgasmo a tutto corpo e fondervi con il vostro partner durante un’unione sensuale, Tantric Super Sex costituirà il primo passo lungo il sentiero del Tantra. Nelle sue pagine troverete una serie di posizioni super voluttuose che vi insegneranno ad abbandonarvi a sensazioni erotiche pure ed a raggiungere una potente connessione con il vostro partner.
    Il sesso tantrico è consigliabile a tutti e questo libro offre spunti e consigli di un sessuologo occidentale dei nostri giorni; le pagine a tema specifico di ciascun capitolo offrono degli esercizi facili e coinvolgenti da provare e riprovare. Tra questi troviamo delle tecniche per i massaggi intimi, degli esercizi per la respirazione erotica e per la meditazione, oltre a degli antichi rituali tantrici. Nell’ambito di ciascuna delle 52 posizioni, in Tantric Super Sex si troveranno delle tecniche speciali che porteranno l’esperienza erotica ad un livello più alto: il sesso comincerà ad assumere una nuova dimensione e diventerà un delizioso viaggio di scoperta che stimolerà tutti i sensi e trasformerà tutto il vostro corpo in un’unica, sconvolgente zona erogena tingling.

    Nicole Bailey è una scrittrice specializzata in temi collegati alla salute, alla psicologia ed ai rapporti interpersonali. È l’autrice di Kama Sutra Super Sex pubblicato da Taitapress nel 2011. Tantric Super Sex estenderà le sensazioni sensuali non solo a tutto il vostro corpo ma anche alla vostra mente ed al vostro spirito: scoprirete così delle nuove dimensioni del piacere sessuale ed il risultato potrà essere pura estasi.

    Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto

    Kama Sutra Super Sex

    Kama Sutra Super Sex

    Scopri vere delizie erotiche settimana dopo settimana
    Autore/i: Bailey Nicole
    Editore: Taita Press
    introduzione dell’autrice, traduzione di Irene Dipino. pp. 152, nn. immagini fotografiche a colori, Bologna

    Il Baco da Seta, la Trottola,il Passo della Tigre, il Cavallo al Galoppo, i Gabbiani in Volo.
    Quale sceglierete a letto stasera?
    Se desiderate fare un’esperienza sessuale che sia più sensuale, più giocosa, più audace o, più semplicemente, più varia ed intensa, Kama Sutra Super Sex vi mostrerà come fare. Ogni capitolo offre una selezione irresistibile di posizioni orientali e delle tecniche più sofisticate da usare per renderle ancora più piccanti.
    Le pagine tematiche che troverete in varie parti del libro vi offriranno le intuizioni, la saggezza ed i consigli sia degli antichi guru orientali del sesso sia di esperti occidentali contemporanei. Imparate a stuzzicare e stimolare; a connettervi con il vostro partner in modo profondo attraverso l’arte del Tantra; a trasformare il sesso in un viaggio delizioso tra mille scoperte sensuali; ad adattare i segreti sessuali
    dell’antico Oriente per scatenare un erotismo al calor bianco.
    Kama Sutra Super Sex è un libro divertente, esplicito e molto audace. Sfogliandolo troverete l’ispirazione sia per sorprendere il vostro partner a letto sia per esplorare i limiti della vostra immaginazione sessuale.

    Nicole Bailey è una scrittrice specializzata in temi collegati alla salute, alla psicologia ed ai rapporti interpersonali. È l’autrice di Kama Sutra Super Sex pubblicato da Taitapress nel 2011. Tantric Super Sex estenderà le sensazioni sensuali non solo a tutto il vostro corpo ma anche alla vostra mente ed al vostro spirito: scoprirete così delle nuove dimensioni del piacere sessuale ed il risultato potrà essere pura estasi.

    Vai alla scheda libro e aggiungi al carrello Modalità di acquisto
    Pagina 1 di 1.39812345...102030...Ultima »

    Libreria ASEQ s.r.l. - Via dei Sediari, 10 - 00186 Roma - Tel. 06 6868400 - Partita IVA 08443041002